Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

Due categorie in ballo per il Trastevere: Juniores Elite e Promozione. Da una parte, una squadra ferma a 21 punti che sta lottando per non retrocedere, dall’altra una squadra ferma a 43 punti che non porta a casa la vittoria ormai da ben sette partite. Un periodo difficile quello che sta attraversando il Trastevere, ma il Dg Andrea Calce è fiducioso sulle capacità dei suoi ragazzi e crede nella loro forza. Queste sono le sue parole riguardo la società e riguardo le prestazioni dei suoi ragazzi:

Quali sono le vostre prospettive per questa società?

Le prospettive sono quelle di ritagliarci uno spazio ben definito nel panorama calcistico laziale. È questo che vuole la società.

Crede che ci stiate riuscendo?

In parte si, perché anche se è una società giovane si è saputa gestire bene fin da subito. In parte no, perché le aspettative che nutrivamo fino ad un paio di mesi fa purtroppo sono venute meno con gli ultimi risultati.

 Senta, andiamo a vedere nel particolare le categorie e i loro rispettivi risultati. Facciamo un punto della situazione:

Abbiamo solo due categorie, Juniores Elite e prima squadra. la Juniores sta lottando per non retrocedere e il 25 abbiamo una partita importantissima contro il Colleferro. Se riusciamo a fare risultato pieno al 99% riusciremo a fare i play out. Noi ce la metteremo tutta, è l’ultima partita della stagione, le nostre motivazioni sono altissime, poi vedremo cosa succederà. Ci proveremo con tutte le nostre forze anche perché i ragazzi, nonostante la posizione in classifica, hanno dimostrato di essere all’altezza della situazione. Mi dispiacerebbe molto, soprattutto per loro, ma io ci credo. Per quanto riguarda la prima squadra, speriamo in queste quattro partite di riuscire a fare bene perché sono sette partite che non vinciamo. Dobbiamo cercare quantomeno di salvare la faccia.                                                                      

Giorgia Ragni

 

FuoriAreaWeb.it - Tutti i diritti riservati - 2015  - redazione@fuoriarea.it