Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

Le speranze del calcio italiano e le sorprese di quello internazionale, passa tutto per la 22esima Scopigno Cup. Un treno che transita una volta l’anno, prima di Pasqua, come un uovo da scartare per sbirciare il futuro, per indovinare i talenti che ci divertiranno la domenica, tra qualche anno, in forza ai top club. Il Memorial Manlio e Loris Scopigno inizia oggi, e lo fa in pompa magna, pronto a regalare una vagonata di emozioni. La categoria è quella degli Allievi (’97-’98): i ragazzi in campo giocano tutti negli Allievi Nazionali, a parte il Rieti che gioca nelle regionali. Sfide tutte da gustare seduti (ingresso gratuito) sugli spalti di uno dei cinque campi coinvolti, o perché no, in tv: la Rai non mancherà di aprire e chiudere l’evento. Quattro giorni intensi: si gioca fino a sabato, quando alle 17.30 si disputerà l’atto conclusivo, seguito dalla parata delle premiazioni. Le nove formazioni in campo vogliono il titolo che lo scorso anno venne conquistato dal Milan di Inzaghi.

I PROTAGONISTI 
Anche se sarà Roma-Cagliari a finire sotto i riflettori, Ternana-Perugia è la partita che non si potrà perdere assolutamente. Inutile negarlo, la rivalità storica accenderà il match. Le due formazioni non sono nello stesso campionato: la Ternana, allenata da Francesco Palanga, è nona negli Allievi Nazionali A e B (girone A), mentre il team di Davide Ciampelli è terzo nel girone E degli Allievi Nazionali. Prima in classifica nello stesso girone del Perugia è l’Ascoli, una corazzata che incontrerà quasi «in casa», ad Amatrice, il Rieti di Daniele D’Angeli. Gli amarantocelesti - presenza consueta nella Scopigno Cup - sono secondi negli Allievi regionali e si troveranno avanti una corazzata come quella di Cerasi, che arriva dal 4-0 rifilato al Teramo nell’ultima uscita. La gara che tutti, anche i non reatini, vedranno, è Roma-Cagliari (arbitrata da una terna Can Pro), grazie alla diretta dalle 17 di RaiSport1: entrambe arrivano da una sconfitta di misura, 1-0. I rossoblù di Melis - i più legati alla Scopigno Cup - sono stati battuti dal Padova, ma sono i giallorossi a soffrire di più per l’ultimo ko. La squadra dell’ex attaccante della Roma, Muzzi, ha perso il derby con la Lazio di Avincola, stesso team che domani - a Amatrice - giocherà contro il Rieti. Si dovrà attendere ancora domani per sapere come giocano russi e americani: qualche buon giocatore si trova sempre. Questo lo sanno gli osservatori presenti alla manifestazione: taccuino alla mano, studieranno tattiche e potenzialità delle squadre, pronti a proporre ai club quanto di buono hanno visto durante la Scopigno Cup. Il Memorial, dunque, entra nel vivo e adesso tocca alla città non passare distratta davanti allo stadio.

IL VADEMECUM 
I gironi. Gruppo A: Ascoli, Lazio, Rieti. Gruppo B: Kuban Krasnodar (Russia), Perugia, Ternana. Gruppo C: Cagliari, Roma, Santa Cruz (Usa). 
Programma gare. Oggi: Ternana-Perugia (alle 15, stadio Scopigno) arbitro Bellosono di Rieti (assistenti Soraci e Pezzotti); Ascoli-Rieti (alle 16.30, Amatrice) arbitro Mittarelli di Rieti (Bertini e Evangelista); Roma-Cagliari (alle 17.30, stadio Scopigno, diretta RaiSport1) arbitro Proietti di Terni (Scatragli e Pancioni di Arezzo). Domani: Kuban Krasnodar-Perugia (alle 15.30, Arrone); Lazio-Rieti (alle 16 a Amatrice); Cagliari-Santa Cruz (alle 17, stadio Scopigno). 

FONTE: ilmessaggero.it

FuoriAreaWeb.it - Tutti i diritti riservati - 2015  - redazione@fuoriarea.it