Il derby Ternana-Perugia e un Ascoli-Roma che promette scintille: la terza giornata di qualificazioni, nella quale hanno vinto Ascoli, Roma e Ternana, ha disegnato questa griglia per le semifinali della Scopigno Cup che oggi incoronerà, alle 17.30 (ripresa da RaiSport1, in onda alle 22) la vincitrice della 22esima edizione. Fuori le squadre internazionali: russi e americani deludono e non giocheranno nemmeno la Coppa Fair Play, in scena a Cantalice tra Lazio e Cagliari. I russi - nervosi che chiudono la gara in nove, con un espulso per fallo da ultimo uomo e uno per aver dato uno schiaffo alla schiena all’assistente mentre è stato cacciato pure un dirigente per aver spintonato l’assistente - ieri si sono fatti fermare da una Ternana assetata di qualificazione: inizialmente in vantaggio con Zubov, i ragazzi di Dorosh vedono le Fere rimontare e vincere grazie a Liguori, Tedesco e Pirrò. Sono loro tre a regalare la semifinale derby con i grifoni. Gli americani, invece, subiscono la forza indiscussa della Roma. I giallorossi - in campo anche il reatino D'Urso - ci mettono una ventina di minuti per sbloccare il risultato con Soleri, subito seguito da Vasco. Il team di Santillan cerca di arginare i capitolini ma sul finale di gara Lopez sbaglia un rigore e Di Livio mette la firma sul 3-0 finale, che equivale alla semifinale con l'Ascoli.

I marchigiani, infatti, rifilano un 3-0 alla Lazio ad Amatrice. Gli aquilotti di De Cosmi resistono un tempo, poi i bianconeri chiudono la pratica qualificazione grazie a Manari, Ciabuschi e Novi. Oggi, oltre allo spettacolo della fase conclusiva del torneo, sono in programma diverse iniziative. La più importante è l’intitolazione a Loris Scopigno e Sergio Cacciagrano rispettivamente di sala stampa e tribuna stampa dello stadio. Sempre qui, prima della finale, l’Alcli metterà in vendita le uova di Pasqua: con il ricavato l’associazione sosterrà le iniziative a favore dei malati oncologici. Delle cose fatte dall’Alcli, ieri, Santa Cruz, Roma e Cagliari hanno avuto prova tangibile nella visita al de Lellis. Calciatori e staff, accompagnati dal patron Formichetti, hanno visitato la Radioterapia e Pedriatria, accolti dai responsabili Santarelli e Faraoni, dai pazienti (soprattutto i più piccoli, raggianti) e dal personale del reparto.

Il programma. Semifinali alle 10: Ternana-Perugia (ad Arrone, al posto del Liberati), arbitro Impenna di Rieti (Contessa e Taddei); Ascoli-Roma (allo Scopigno di Rieti), arbitro Marchioni di Rieti (Capitani e Petrucci). Alle 15: Cagliari-Lazio (a Cantalice), arbitro Vallocchia di Rieti (Evangelista e Lancia). Finale alle 17.30 allo stadio Scopigno (differita RaiSport1 alle 22), arbitro Pasqua di Tivoli (Raparelli di Albano e Soricaro di Barletta).

FONTE: ilmessaggero.it

FuoriAreaWeb.it - Tutti i diritti riservati - 2015  - redazione@fuoriarea.it