Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

Giornata importante ieri in casa del Settebagni. Stavolta non parliamo strettamente di calcio giocato, ma di un qualcosa certamente più importante, utile se non indispensabile in ogni circolo sportivo: il defibrillatore. Si è infatti tenuto ieri pomeriggio un incontro con spiegazioni, prove pratiche e teoriche, per cercare di mettere al centro dell'attenzione la necessità di dotare, ogni impianto, di un mezzo come il defibrillatore facile da usare ed in molti casi vitale per superare una crisi cardiaca. 

Non solo defibrillatore però, ma anche massaggio cardiaco, tempestività dell'intervento, manovre, tutto questo è stato oggetto della discussione ieri presso l'Impianto Sportivo del Settebagni, un incontro che auspichiamo si debba tenere in ogni società sportiva, ma soprattutto un uso e una dotazione, quella del defibrillatore, che riteniamo fondamentale per ogni società. 

Il costo? Ormai davvero esiguo, poche centinaia di euro (dai 650 € ai 1.000 €) per salvare delle vite, finanziabile in molti casi solo con un paio di quote di ragazzi della Scuola Calcio. Un passo avanti necessario e indispensabile per tutti i Circoli sportivi. 

Vi rimandiamo, per tutti gli altri approfondimenti, al sito ufficiale della ONLUS "Facciamo Ripartire il Cuore", per sensibilizzare dirigenti, società ed addetti ai lavori sull'importanza della dotazione di questi apparecchi. 

FuoriAreaWeb.it - Tutti i diritti riservati - 2015  - redazione@fuoriarea.it