ArceFesta per l'Arce di Campolo, che nel Play-Out di Promozione, Girone D è riuscito ad ottenere la salvezza della categoria, battendo sul proprio terreno di gioco il Pontinia, con in panchina il proprio Ds Maurizio Pigini. In terra ciociara l'uomo che ha risolto il match è Carmassi alla mezzora della ripresa, dopo uno ottima sgaloppata sulla destra di Tedeschi. Messo il pallone al centro dell'area di rigore, ci ha pensato il numero 7 di Campolo, ha siglare battendo Pastro.

 

 

 

Arce che resta quindi in Promozione, dopo essere arrivato tredicesimo come detto, nel Girone D, 45 i punti nella stagione Regolare, pari al San Michele ma condannato allo spareggio in virtù degli scontri diretti. Per il Pontinia invece, un amaro epilogo di stagione, iniziata con ben altre prospettive.

ARCE - PONTINIA 1-0

ARCE: Leonetta, Zompanti, Zazza, Cestra, De Angelis, Papa, Carmassi, Izzo, Ambrisi, Corsetti, Tedeschi (35'st Lembo). A disp.: Fiormonte, Parisi, Mattei, Massaro, Casciotti. All.: Campolo.

PONTINIA: Pastro, Mariani, Grenga (31'st Zomparelli), Petricca, Fiorini, Feudi, Incollingo, Pasciuti, Campagna, Bonavenia, Bracciale. A disp.: Montin, Fontana, Sem, Croceti, Quintana, Sannino. All.: Pigini

ARBITRO: Funari di Roma 1.

MARCATORI: 30'st Carmassi (Ar)

NOTE: Espulso al 35'st Mariani (Pn) per doppia ammonizione.

 

Nell'ultima di campionato la Boreale di mister De Mattia non fa sconti a un Anguillara già condannato ai play-out e s'impone con il risultato di 1 a 0. A decidere l'incontro il rigore trasformato da Castagnola al 17' della prima frazione. A causarlo un intervento in area di Soave ai danni di Petraccone che stava cercando di finalizzare l'azione portata avanti da Fumasoli e Somma

BOREALE – ANGUILLARA 1-0

BOREALE: Giorgi, Ottorri, Bonafaccia, Castagnola, Gialli (10’st Leonardi), Lavosi, Natoli, Ceraselli, Petraccone, Somma (30’st Groos), Fumasoli (40’pt Di Legge). A disp. Barretta, Lodi, Marrocchini. All. De Mattia

ANGUILLARA: Crucinelli, Anella, Ippoliti, Pulcini, Soave (1’st Trivellini), Pasquini, Testa (25’st Oriola), Melia, Lucidi, Isidori, Dei Rossi (30’st Daddi). A disp. Testiccioli, Daddi, Naldini, Ottaviani, Tiberi. All. Mochi

MARCATORI: 17'pt rig. Castagnola

ARBITRO: Morello di Tivoli

Soccer Santa SeveraNetta vittoria esterna, ma non basta. Al Soccer Santa Severa di Masini, che con il conseguente pari interno del Tolfa per 0-0, con l'Ostiantica, non riesce a salvarsi direttamente e sarà quindi costretto a disputare il Play-Out. Comunque tra le mura amiche contro il Vis Aurelia, con il Dilettanti Falasche retrocesso in Prima Categoria. Quest'oggi il tris rifilato al Palocco è opera di Brusselles su calcio di rigore al minuto numero 20, della prima frazione. Raddoppio qualche istante dopo con Feola che sigla il 2-0. Chiude, lo stesso numero 9 a disposizione di Masini, che al 40' della ripresa, mette a segno la sua personale doppietta e firma il 3-0 finale

PALOCCO - SOCCER S. SEVERA 0-3

PALOCCO: Perassugo, Aulica, Valeri, Taroni S., Taroni G., Moretti, Masciangelo (15'st Fadigati), De Luca (25'st Parodi), Mucilli, De santis, Capracchia. A disp.: Massi, Migliore, Pastorelli, Bottarazzi. All.: Trotta.

SOCCER S. SEVERA: Boriello A., Tremiterra, Brusselles, Biasetti, Silipigni, Zeoli M., Pallassini (16'st Gramegna), Adornato, Feola (41'st Brunori), Brutti, Bevacqua (29'st Zeoli A.). A disp.: Sannino, Piroli, D'Ercole, De Angelis. All.: Masini.

ARBITRO: Ottaviani di Roma 2.

MARCATORI: 20'pt Brusselles (Ss) (Rig.), 29'pt Feola (Ss), 40'st Feola (Ss).

N. Cassino promosso in EccellenzaDopo sei lunghi anni, eccola qua. E' il Nuovo Cassino, promosso in Eccellenza dopo la vittoria ottenuta nello scontro diretto a Sermoneta, per 0-1. Con l'eroe di questo campionato adesso, Keità, autore della rete che vale una stagione al minuto numero 36 della ripresa. Il successo di misura, porta cosi la squadra di Pecoraro a quota 63.

 

 

 

Irraggiungibile anche per il Nuovo Itri, che questa mattina aveva ottenuto i tre punti pur non giocando. Vista la mancata presenza dell'Anitrella. Per il Sermoneta di D'Este invece, non è bastato una gagliarda ripresa. Perdendo anche ciò che era rimasto per cui lottare. Ossia, i Play-Off ad appannaggio del Città di Minturno Marina, vincente in casa per 3-2, contro il Pro Calcio Lenola.

Al Centro Sportivo Le Prate, va in scena lo scontro diretto che decide un intera stagione. C'è Sermoneta - N. Cassino e il risultato arrivato nella mattinata, con il successo del N. Itri, rende il tutto ancora più teso e importante. Agli ospiti serve adesso soltanto vincere, per ottenere la tanto agognata promozione nel massimo campionato Regionale. Mentre al Sermoneta di D'Este, tre punti sarebbero fondamentali almeno per sperare nei Play-Off. Di tutto questo e dell'importanza del match, non c'è però traccia nei primi quarantacinque minuti di gioco. Con poche emozioni se non nulle e due squadre, che attendono il momento giusto per colpire. Lo 0 ai minuti di recupero concessi dal direttore di gara, è lo specchio del primo tempo.

La ripresa, come ci si poteva a quel punto aspettare. E' davvero tutta un altra cosa. Il N. Cassino riparte a mille allora, creando pericoli soprattutto dagli esterni. Con Keità che al 2' e al 4' si vede sventare la minaccia da un ottimo Minutilli. E con Di Pastena che qualche istante dopo, riprova per i suoi. Il Sermoneta riesce a fare buona guardia, anche quando a tu per tu, il numero 9 ospite ha la chance del vantaggio. Ma ancora il portiere di casa è splendido in uscita e devia in angolo. D'Este a quel punto sveglia i suoi, che nell'arco di un giro di lancette tra il 27' e il 28', mettono a serio rischio la porta di Maffeo, il quale prima compie un intervento decisivo. Poi con l'aiuto della difesa libera l'area di rigore. Ma quando ormai lo 0-0 sembrava quasi scritto, arriva il pallone in profondità da un calcio di punizione, per la testa di Keità, il quale con un pregevole pallonetto, batte Minutilli in uscita, 0-1. La tifoseria dei biancoblu esplode e dopo gli ultimi minuti di forcing per il Sermoneta, arriva anche il triplice fischio finale. Il N. Cassino è ufficialmente promosso in Eccellenza.

SERMONETA - N. CASSINO 0-1

SERMONETA: Minutilli, Panetta, Trapani (17'st De Santis), Magni, Altobelli, Costanzi (35'st Pietrosanti), Ciotti, Petruzza, Funari (31'st Venerelli), Tomassi, Cinelli. A disp.: Remiddi, Velocci, Fiaschi, Morelli. All.: D'Este.

N. CASSINO: Maffeo, Gennari, Lunardo, Lillo, La Manna (28'st Oliva), Babusci, Pittiglio (17'st Calcagni), Pagnani, Keità (40'st Grossi), Marciano, Di Pastena. A disp.: Pocino, Turco, Scalesse, Prisco. All.: Pecoraro.

ARBITRO: Fabiano di Catanzaro.

MARCATORI: 36'st Keità (Nc).

NOTE: Ammoniti: Cinelli e Calcagni.

 

                                                                                                                                  Fabrizio Consalvi

 

FoceneTermina con una girandola di gol, l'ultimo impegno stagionale per Focene e Morandi, che concludono i novanta minuti restanti con il risultato di 3-3. Per i padroni di casa, sicuramente un ottima annata. Con il sesto posto nel Girone A di Promozione e le reti quest'oggi di De Angelis e Commentucci su calcio di rigore per l'iniziale vantaggio di 2-0. Portato a fine primo tempo. Ripresa che vede invece gli ospiti reagire, nonostante l'ultimo posto che vale la retrocessione già avvenuta nella Prima Categoria. In gol vanno Ranaldi sempre dal dischetto e Pompei dieci minuti più tardi. Focene che rimette il naso avanti, ancora con Commentucci, salvo venire ripreso allo scadere con Mussoni.

 

 

 

 

FOCENE - MORANDI 3-3

FOCENE: Mieddu, Maurilli, Lumaca, Giuliano (1'st Rullo), Belfiore, Commentucci, Galluccio, Narcisi, Esposto, De Angelis (20'st Moreschini), Benedetti. A disp.: Barraco, Del Giudice. All.: Ripa.

MORANDI: Merciaro (22'st Sgrulletti), Quagliarini, Pagnanelli, Paolucci, Luccioni, Ranaldi, Massa, Galluzzi, Mussoni, Pompei, Falconi. A disp.: Montisci V., Ianniciello, Saba. All.: Bernabei.

ARBITRO: Bernardini di Ciampino.

MARCATORI: 10'pt De Angelis (Fc), 30'pt Commentucci (Fc) (Rig.), 10'st Ranaldi (Mo) (Rig.), 20'st Pompei (Mo), 35'st Commentucci (Fc), 40'st Mussoni (Mo).

 

FuoriAreaWeb.it - Tutti i diritti riservati - 2015  - redazione@fuoriarea.it