Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

BOREALE

 

AMBROSONE 7: Il centravanti numero 9 dei viola è stato certamente il migliore fra i suoi quest'oggi. E non ci riferiamo soltanto al gol, quanto piuttosto alla buona prestazione condotta per quasi tutto l'incontro (viene cambiato solamente al 42'st per le troppe energie spese). Corre e lotta con il fisico, firmando poi il personale sigillo al 21°della ripresa: un gran gol che si stampa sotto la traversa facendo saltare in piedi tutta la propria panchina. La Boreale, grazie al suo gol, conquista un punto importante ai fini della propria critica classifica nel girone A del campionato Juniores.

 

LADISPOLI

 

RICCI 7: Potrebbe essere anche considerato fin troppo scontato il fatto che i migliori in campo siano, da una parte e dall'altra, gli unici marcatori del match. Ma vista la partita spoglia di particolari occasioni e la rapidità con la quale Ricci segna il gol del pareggio, sembra davvero essere inevitabile. Entrato in corso di gara al 26'st, il numero 18 del Ladispoli impiega solamente 7 minuti per raggelare il momento caldo del match favorevole alla Boreale.
Una particolare nota merita però anche la prestazione del compagno di squadra Gabelli: piccoletto, in mezzo al campo lo si darebbe scontato nei contrasti, invece è una furia che lotta su ogni azione, possiede un ottimo controllo di palla, ed una buona visione di gioco. Il giallo rimediato ad inizio ripresa è l'unica macchia nera della giornata.

Gianluca Fiume

 

FuoriAreaWeb.it - Tutti i diritti riservati - 2015  - redazione@fuoriarea.it