Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

AURELIO, D’ANGELO: il difensore dell’Aurelio è stato uno dei migliori dei suoi nello scontro al vertice contro la Lazio. D’Angelo è stato pressoché perfetto in fase di copertura, ha fatto ripartire i suoi in più di un’occasione e si è anche reso utile in avanti mettendo al centro dell’area di rigore punizioni interessanti non finalizzate dai suoi compagni.
 
LAZIO, FELICI: parte dalla panchina, ma entra in campo dopo dieci minuti per l’infortunio di Marzi. Solo cinque minuti più tardi e la Lazio passa in vantaggio grazie a una sua respinta sulla linea di porta. Nel corso del match, Felici impensierisce non poco la difesa dei padroni di casa sfruttando la sua velocità sulla fascia e offre palloni interessanti ai suoi compagni.
 
Linda Borgioni
FuoriAreaWeb.it - Tutti i diritti riservati - 2015  - redazione@fuoriarea.it