Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

TOR DI QUINTOD’Ascenzi 7,5: sempre la solita musica suona a via del Baiardo. Eppure il compositore, Valerio D’Ascenzi, non stanca mai il proprio pubblico, anzi. Anche in questa occasione subentra dalla panchina e non delude le aspettative. Il mister Moretti nota che la sua squadra non riesce in nessun modo a scardinare la difesa del Ladispoli e dunque piazza in attacco la mina D’Ascenzi pronta ad esplodere. E così é: dopo appena un minuto riesce ad arrivare al tiro, poi firma il vantaggio del Tor di quinto, ed infine serve l’assist per Cicinelli che segna il 2-0 finale. Rimane solo da chiedersi quando è che partirà titolare.

 

 

 

LADISPOLI, Gabelli 6,5: difficile poter definire un migliore fra tutti tra le fila della squadra di mister Dolente vista la buona prestazione mostrata oggi dall’intero gruppo. Buona perché per buona parte di gara ha retto agli assalti del Tor di Quinto con un uomo in meno. Fra tutti però va premiato il numero 11 della squadra arancio che non ha mai mollato un attimo e si è dimostrato estremamente duttile all’interno dello schieramento in campo: inizialmente infatti era stato schierato a destra della linea a tre di centrocampo, successivamente all’espulsione di Ricci è stato avanzato in attacco per dar maggior manforte al reparto. Se la cava bene, considerando che sfiora anche il gol nella ripresa.

 

 

Gianluca Fiume

FuoriAreaWeb.it - Tutti i diritti riservati - 2015  - redazione@fuoriarea.it