Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

I MIGLIORI IN CAMPO

 

PRO CISTERNA

 

Fornelli - Spacca praticamente in due la partita. L'inizio è uno spettacolo, uno-due con Salvoni, palla di ritorno in profondità e diagonale per l'1-0. Passano quattro minuti e sulla parte dell'area di rigore accade quasi la stessa cosa. Solo che lui non sceglie più il diagonale, ma la conclusione potente, 2-0, doppietta e tanti saluti. Tiene sempre e comunque oltre ai gol il peso dell'attacco e nella ripresa fornisce sponde interessanti.

 

Salvoni - E' cresciuto rispetto allo scorso anno. Dove aveva qualità nei piedi si, ma mancava un pò in precisione soprattutto sotto porta. La stagione dopo invece no, prende in mano la squadra da regista di centrocampo, guidandola verso la vittoria e il primo posto. In più il gol nel finale a impreziosire una prestazione superba.

 

CASSIO CLUB -

 

Pasquale - Non è tanto il gol che riapre momentaneamente la partita. Quanto la volonta che mette nel tenere su la squadra. Fin quando ovviamente i compagni lo seguono. In parte se non soprattutto, è lui l'uomo che tiene a galla il Cassio Club nel primo tempo, riportando l'ex capolista solitaria del Girone D sulla retta via. Dura poco però.

 

Sparagna - E l'errore sul quarto gol? Si direbbe facilmente cosi, ma spesso e volentieri soprattutto nel primo tempo tiene il risultato fermo. Il Pro Cisterna soprattutto in profondità dimostra di saper far male e avere più grinta. Lui fà parate decisive, fin quando può reggere l'attacco avversario, poi il gol del 3-2 a tu per tu e la punizione non trattenuta. Ma è di gran lunga il migliore dei suoi.

 

Fabrizio Consalvi

FuoriAreaWeb.it - Tutti i diritti riservati - 2015  - redazione@fuoriarea.it