Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

I MIGLIORI IN CAMPO

 

APRILIA:

 

Fusser - Ha segnato il gol del 5-0 nel finale, il che vorrebbe dire quasi che non ha inciso molto. Ma le sue giocate sono sempre state utili. Piede sopraffino, visione del gioco superiore alla norma per uno della sua età. Destro e sinistro è indifferente, quando c'è un compagno davanti alla porta è di una precisione quasi millimetrica. Se crescerà bene, addirittura arretrando di qualche metro, potrà essere davvero devastante. Predestinato.

 

Follo - Lui si, per come ha davvero indirizzato il match. Si accende dopo poco più di quindici minuti e in un attimo ha messo a segno la doppietta decisiva. Il primo dopo dribbling, il secondo di testa. Da vero attaccante spinge il match in favore dell'Aprilia. Dopo, sponde importanti per i compagni che manda spesso al tiro in porta. Punta vera.

 

VIVACE GROTTAFERRATA -

 

Villavicencio - Sebbene da centrale difensivo incassa sei gol insieme ai compagni. E' uno degli ultimi ad arrendersi, insieme a Trotta con cui cerca di guidare la retroguardia. Il suo repertorio lo sfoggia quando ne ha l'occasione. Punizione a giro di sinistro sotto l'incrocio dei pali. Roba che non si vede molto spesso. Anzi, non si vede quasi mai. Tiro mancino.

 

Trotta - Come il compagno appunto. Non si arrende sebbene lo svantaggio e la sconfitta certa. Prova nel secondo tempo a spingere sulla sua fascia destra, risuscendo anche in qualche percussione. Suo l'assist per l'unico vero tiro in porta della sua squadra. Sue molte azione interessanti spente però dalla difesa pontina. Elemento interessante.

 

 

Fabrizio Consalvi

FuoriAreaWeb.it - Tutti i diritti riservati - 2015  - redazione@fuoriarea.it