Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

Hanno risposto presente quasi tutti i giocatori del Santa Marinella lunedì all'avvio della preparazione precampionato in vista della stagione 2013-2014. Unico assente giustificato Alessandro Benci, impossibilitato a partecipare per motivi di lavoro. Sullo splendido manto in sintetico del Dopolavoro ferroviario di Civitavecchia si è visto anche il "figliol prodigo" Antonio Murgante, che al 90%, a detta del presidente Sandro Brutti, vestirà ancora le maglia rossoblù.

Si sono contati complessivamente 23 atleti, tutti rigorosamente in completo viola, tra vecchi e nuovi, che sono stati accolti dallo staff dirigenziale della società di via delle Colonie, con in testa il già citato Brutti, il direttore sportivo Sergio Politi e l'accompagnatore ufficiale Paolo Corinti. A fare gli onori di casa gli esponenti del Dlf, con a capo l'impareggiabile Zì 'Mbertino, alias Umberto Bramucci.

CENTO MINUTI DI LAVORO

Dopo i discorsi introduttivi ai calciatori di Brutti e Politi, l'allenatore Gabriele Dominici ha dato il via alla prima seduta, con la collaborazione di Flavio Gagliardini, diviso nella doppia inedita veste di calciatore e preparatore atletico (invece che Diego Michesi come erroneamente riportato in precedenza) e Andrea Midei, tecnico della juniores. Il lavoro, già di per sé faticoso e reso ancor più difficoltoso dal caldo torrido, ha impegnato i giocatori per un'ora e quaranta minuti. Dominici ha utilizzato ha fatto compiere agli atleti un lavoro vario, come corsa lenta per sviluppare la capacità aerobica, intervallata da esercizi di ginnastica e allungamento muscolare. Poi è comparso il pallone e sono stati formati due gruppi: uno si è divertito in una partitella a metà campo, l'altro è stato sottoposto a lezioni di tattica e schemi.
LA CARICA DEL BOMBER 
Flavio Gagliardini e Thomas Santu, i neo acquisti forse più attesi alla prova, sono possibilisti ed esprimono un cauto ottimismo in prospettiva campionato, che aprirà i battenti il 15 settembre. L'attaccante civitavecchiese è reduce da due annate non troppo gratificanti ed è animato da un forte desiderio di riscatto. «Le mie prime impressioni sul Santa Marinella non possono che essere positive, visti i tanti elementi di valore che compongono la rosa - afferma Gagliardini -. La squadra rispetto a quella dello scorso anno è cambiata molto e quindi avremo bisogno di tempo per amalgamarci e trovare i giusti equilibri. Dobbiamo essere un grande gruppo, perché soltanto così si ottengono i risultati. L'obiettivo, nostro e della società, è raggiungere una tranquilla salvezza, vivendo alla giornata. Per quanto mi riguarda mi sento bene fisicamente, spero di esprimermi secondo le mie possibilità e realizzare le reti che tutti si attendono da me».
L’OTTIMISMO DEL DIFENSORE
È sicuramente un buon gruppo, che può fare bene - dice Santu, che predilige il ruolo di difensore centrale ma può giocare anche sulle fasce -. Sono ottimista perché c'è entusiasmo e il mister, che mi ha fatto una bella impressione, è prodigo di consigli, soprattutto verso i più giovani. In rosa ci sono giocatori importanti per questa categoria e spetta a noi far vedere di che pasta siamo fatti. Quindi ci dobbiamo impegnare al massimo negli allenamenti, per poi dimostrare in campo le nostre qualità. Il nostro traguardo? La salvezza».

FONTE: Il Messaggero

FuoriAreaWeb.it - Tutti i diritti riservati - 2015  - redazione@fuoriarea.it