Febbraio 19, 2019

CHI SIAMO - Fuori Area Web, come e perchè facciamo questo lavoro

CHI SIAMO FUORI AREA

FuoriAreaWeb, chi siamo?

In questa pagina, in teoria, andrebbe fatta luce su chi c’è dietro a questo progetto ma noi preferiamo un qualcosa di più, fare cioè un punto della situazione su quello che stiamo cercando di fare, su cosa abbiamo fatto in passato, su come vogliamo lavorare, su come preferiamo guadagnare e su quale strada intraprenderemo in futuro.

LA MISSION

Cosa vogliamo fare? In fondo questo non è mai cambiato, fin dall’inizio Fuori Area ha “semplicemente” cercato di raccontare il calcio giovanile e dilettante, soprattutto attraverso le emozioni e la passione che questo poteva generare. Una testata giornalistica, si, un sito che racconta cosa accade, si, ma soprattutto un punto di riferimento per chi pensa ancora che il calcio giovanile sia uno sport, un divertimento, un modo per crescere, per formare gli adulti del futuro.

Le polemiche, le cose fatte solo per guadagnare non sono mai state al centro di questo progetto, ed è per questo forse che negli anni sono state diverse le difficoltà affrontate da chi ha voluto portare avanti questo progetto nel corso degli anni, una cosa fatta per passione e per accostamento con i propri ideali ha sempre rappresentato qualcosa di più, per noi.

LA NOSTRA STORIA

Nata ormai da più di dieci anni, Fuori Area si è da subito contraddistinta per la voglia di raccontare, attraverso le immagini, le emozioni del calcio giovanile e dilettante, con un sito internet che è subito diventato un punto di riferimento, una trasmissione Tv molto seguita ed un contenitore radiofonico di grande qualità. Negli ultimi anni abbiamo provato a continuare la nostra strada anche in Tv ma, alla luce del cambiamento evidente presente nella società, abbiamo deciso di proseguire il nostro lavoro solo su Internet. Il pubblico che segue quello che facciamo, i ragazzi, i genitori, gli addetti ai lavori, è giusto che abbiano sempre news, immagini e quanto altro a disposizione, e rinchiudere il tutto in una trasmissione in onda una volta a settimana, ormai, non ha davvero più senso. E’ per questo motivo che, da questa stagione, abbiamo iniziato a lavorare solo su Internet, con il nostro sito e il nostro canale Youtube in grado di generare più visualizzazioni di una trasmissione televisiva.

COME LAVORIAMO e PERCHE’ NON FACCIAMO ALCUNE TIPOLOGIE DI ARTICOLO

Da qualche anno a questa parte, ma soprattutto in questa stagione, abbiamo iniziato a pensare ad un modo diverso di fare informazione nel calcio giovanile. Fortunatamente non abbiamo legato i nostri introiti alla quantità di persone che ci leggono o ci guardano, e questo ci permette di non dover perseguire a tutti i costi la strada delle visite a sito internet, ma quella della qualità. E’ per questo motivo che non abbiamo più inserito nel nostro portale notizie di provini, veri o presunti, di ragazzi presso società professionistiche, interviste fatte solo per mettere in bella luce questa o quella società, cercando di portare i contenuti dalle news al commento alle stesse, in una veste forse più vicina a quella di un settimanale o di un mensile, forse più interessanti per addetti ai lavori che per genitori o ragazzi in cerca dell’articolo da conservare.

Ci sono stati momenti in passato, dove abbiamo provato anche quella strada, ma quando una cosa non la senti tua, prima o poi, la abbandoni. Abbiamo cercato di mettere sempre al primo posto la qualità, il rispetto dei ragazzi e del lavoro di tutte le componenti di questo mondo, cercando però al contempo di dare informazioni e commenti volti a migliorare questo sport, non questo business.

E’ anche per questo motivo che sul nostro sito non trovate, e non troverete più, voti ai ragazzi che giocano (è impossibile giudicare correttamente 22 atleti di Serie A, con immagini e quanto altro, da giornalisti navigati, figuriamoci una gara di calcio giovanile da ragazzi alle prime armi), o i migliori di questa o quella compagine, ma solo articoli volti a elogiare o raccontare il lavoro e la forza di una squadra, dove ci sono si i singoli, ma dove questi non vengono esaltati per qualche visita in più.

COME MONETIZZIAMO IL NOSTRO LAVORO

Ma come facciamo quindi a guadagnare in un contesto dove non ricerchiamo la visita ad ogni costo?

Bella domanda, a cui forse ancora non abbiamo una risposta definitiva, ma che vogliamo continuare ad inseguire. Da qualche anno a questa parte, vedendo le pubblicità sul nostro portale, è evidente che abbiamo fatto una scelta: nessuna sponsorizzazione da parte di società di cui poi, ogni fine settimana, dobbiamo analizzare vittorie e sconfitte. Non sarebbe corretto, giusto, ed è chiaro che porterebbe, vuoi o non vuoi, ad un rapporto diverso nei loro confronti, seppur cercando di mantenere la propria autonomia.

Il nostro modo di guadagnare, quindi, si è spostato sui servizi offerti, alle varie componenti in ballo. Dalle foto e i video per i genitori e ragazzi, fino agli abbonamenti video per società e addetti ai lavori (riprese video per società) che vogliono studiare avversari e giovani talenti, fino ad altri prodotti editoriali che lanceremo nei prossimi mesi, il tutto però senza mai mettere la nostra indipendenza sotto qualcun altro, quello che facciamo, scriviamo e commentiamo lo decidiamo noi, ed è il miglior guadagno possibile. 

L’obiettivo, in fondo, è quello di guadagnarci il frutto del nostro lavoro senza intaccare minimamente la nostra capacità di giudizio, senza doverne rispondere a nessuna società o protagonista, solo cosi pensiamo di poter offrire un servizio veramente e pienamente genuino.

Una sfida interessante, ma che ci piace giocare, da sempre.  

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Martedì, 15 Gennaio 2019 16:46
Alessandro Grandoni

Direttore Responsabile ed Editoriale di FuoriAreaWeb.it e CalcioNazionale.it.

Laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione con indirizzo Giornalismo presso La Sapienza di Roma, Giornalista Pubblicista da Luglio 2005, ha collaborato in passato con varie testate giornalistiche sportive come il Corriere dello Sport, Radio Incontro, Radio Spazio Aperto e Rete Sport. 

Ultimi Tweets

#Giovanili #Under17Elite #Under16Elite #Under15Elite #Under14Elite https://t.co/E3Bm0sPSOe
#Giovanili #Under17Elite https://t.co/YS2GZtFnOK
#Giovanili #Under16Elite https://t.co/Kv0fc3Vg3Y
Follow Fuoriarea.it on Twitter