Dicembre 11, 2018
Alessandro Grandoni

Alessandro Grandoni

Direttore Responsabile ed Editoriale di FuoriAreaWeb.it e CalcioNazionale.it.

Laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione con indirizzo Giornalismo presso La Sapienza di Roma, Giornalista Pubblicista da Luglio 2005, ha collaborato in passato con varie testate giornalistiche sportive come il Corriere dello Sport, Radio Incontro, Radio Spazio Aperto e Rete Sport. 

Sesto turno di campionato nel Girone A dell’Under 16 Elite. L’Accademia, dopo la grande prova della scorsa settimana, si conferma ed è forse il dato più importante, battendo in casa la Pro Calcio Tor Sapienza per 4-1 mettendo a segno la terza vittoria consecutiva in campionato. Dopo lo stop dello scorso sabato, viceversa, si riprende con gli interessi la N. Tor Tre Teste che batte con una straordinaria goleada il Giardinetti in trasferta, mantenendo cosi il passo.

La formazione di Mei tiene ma dovrà fare i conti, risultati alla mano, anche con l’Aurelio che conferma il suo straordinario momento. Vittoria di misura, uno a zero, contro il Sansa, altra squadra rivelazione di questo inizio torneo e quarto successo consecutivo che gli consente di piazzarsi al secondo posto, subito sopra Savio e Viterbese Castrense. I blues, dopo due passaggi a vuoto inaspettati, si riprendono battendo in trasferta per tre a zero l’SFF Atletico mettendo, ancora una volta, in mostra un reparto difensivo che è il più solido dell’intero girone con appena tre reti subite in sei turni di campionato.

Tra le formazioni che fanno un passo avanti nel torneo, in chiave alta classifica, ci sono senza dubbio Campus Eur e Grifone Monteverde, che raggiungono quota 9 in graduatoria. Il Campus Eur supera per 4-0 il Montespaccato, tornando alla vittoria dopo un paio di gare in chiaroscuro, così come il Grifone Monteverde che, sempre in goleada, supera per 6-2 lo Sporting Tanas.

Chiude il quadro della giornata il pareggio, per certi versi inaspettato, tra Ladispoli e Honey Soccer City con gli ospiti che fermano sul pari una formazione, come quella tirrenica, costruita per puntare alla parte sinistra della classifica ma reduce da un paio di pareggi, contro le ultime due della classe.

Nel prossimo turno giornata interlocutoria con le prime della classe che saranno attese da gare sulla carta alla portata ma che possono sempre nascondere insidie. L’Accademia farà visita al Montespaccato, con N. Tor Tre Teste e Aurelio che sfideranno rispettivamente Pro Calcio Tor Sapienza e Sporting Tanas.

Turno abbastanza interlocutorio nel Girone B dove, però, inizia a farsi selezione soprattutto in vetta. La Roma di Rubinacci, in casa contro il Dabliu, dimostra ancora una volta la sua forza battendo, addirittura per 9-1, una delle squadre che fino a questo momento aveva maggiormente impressionato. Graziani e compagni dimostra la bontà della dote tecnica giallorossa, panchina compresa, a cui solo la N. Tor Tre Teste, al momento, sembra tenere il passo.

I ragazzi di Alfonsi, infatti, sono l’unica formazione che rimane nei paraggi dopo le prime sei giornate con cinque vittorie e un pareggio (contro il Tor di Quinto). Il tre a zero sul campo dell’Albalonga conferma, inoltre, l’ottima fase difensiva di una squadra che detiene la miglior retroguardia del girone, almeno in quanto a gol subiti, con sole due reti al passivo nelle prime sei giornate. Affollamento, viceversa, al terzo posto.

Il Tor di Quinto, contro il Città di Ciampino, impatta per uno a uno con una gara che si ravviva soprattutto nel finale ma rallentando, di fatto, la sua corsa. Ne approfittano, infatti, Pro Calcio Tor Sapienza e Aprilia Racing Club che vincono le loro gare (soprattutto quella del Racing contro il Frosinone vale tanto) e balzano a quota 12 al terzo posto. Tra le formazioni che salgono da notare la Polisportiva Carso che vince in goleada contro il Trastevere (6-0), mantenendo l’imbattibilità e raggiungendo proprio Dabliu e Frosinone.

La Pro Calcio Tor Sapienza, contro il CSS Tivoli, dimostra ancora una volta la bontà del suo pacchetto offensivo vincendo 5-3 con uno score di ben 17 gol segnati in sei gare, che però fanno il paio con i 15 subiti, un dato sicuramente da dover migliorare. Pareggiano, zero a zero, Cinecittà Bettini e Ceprano, con entrambe le squadre che mancano l’obiettivo di fare un passo avanti decisivo in classifica per tirarsi fuori dai bassi fondi, mentre in coda l’Accademia Frosinone vince contro il Dilettanti Falasche certificando, di fatto, come questa sia probabilmente la squadra più in difficoltà e destinata alla retrocessione, come dimostrano i 48 gol subiti in appena sei turni.

Nel prossimo turno de gare da seguire con particolare attenzione, quella tra Frosinone e Tor di Quinto e quella tra Pro Calcio Tor Sapienza e N. Tor Tre Teste.

Turno importante per l’economia del Girone A dell’Under 14 quello appena trascorso. La Lazio, complice il recupero con la Totti vinto con 8 gol in settimana prosegue infatti la sua marcia in classifica. Il quattro a zero inflitto in trasferta all’Accademia lancia i biancocelesti in vetta a punteggio pieno con uno score di ben 32 gol fatti e solo 1 subito in sei turni. Un primo posto meritato ma che, in settimana, potrebbe anche essere condiviso con l’Urbetevere che, seppur con numero meno roboanti (13 gol fatti, 1 subito), non molla un centimetro in vista del recupero con l’Ostiamare di mercoledì. I ragazzi di Cicchetti, seppur di misura, passano infatti sul campo della Viterbese grazie alla rete di Ferrante con tre punti che valgono davvero oro in una giornata come questa.

L’attenzione era catalizzata, per quanto riguarda questo girone, dal confronto tra Ostiamare e Savio, una sorta di spareggio per l’alta classifica. Al termine di una gara equilibrata, con il Savio che aveva colpito un paio di legni, all’ultimo secondo di gioco l’acuto su punizione di Cesarini ha permesso alla formazione di Pontesilli di spuntarla, mantenendo l’imbattibilità e collocandosi cosi al terzo posto in graduatoria, subito dietro le due formazioni di testa. Se la posizione del Savio, probabilmente, poteva essere preventivata, così non si può dire del Grifone Monteverde di Maffei, a questo punto vera ed unica rivelazione del torneo.

La squadra di via Portuense, infatti, si sbarazza dell’Ottavia vincendo per uno a zero grazie al gol capolavoro di capitan De Angelis. Tre punti che valgono la quarta vittoria consecutiva in campionato e che mettono l’accento su un reparto difensivo che funziona con sole due reti subite nelle ultime quattro uscite, numeri da grande squadra. L’Ostiamare, sconfitta, rimane a 12 mentre inizia a salire con convinzione il Ladispoli che sembra aver trovato la quadratura del cerchio. Il 3-0 contro la Totti Soccher School conferma il buon momento della squadra, reduce a questo punto da cinque risultati utili consecutivi.

Vincono anche le due big che, fino a questo momento, avevano palesato le maggiori difficoltà, Lodigiani e Vigor Perconti. I biancorossi si sbarazzano facilmente del Leocon vincendo per 6-1 ed attestandosi cosi al settimo posto ma soprattutto ritrovando una vittoria che mancava da due turni. Discorso ancora più importante per la Vigor Perconti che batte la Romulea in trasferta (uno a zero) e che torna alla vittoria dopo l’acuto in trasferta, sempre per uno a zero, messo a segno contro l’Accademia ormai un mese fa.

Aurelio e Giardinetti, infine, si dividono la posta in palio pareggiando per 2-2, un risultato che però seppur muove la classifica, di fatto inizia a segnare un solco tra le formazioni che probabilmente si giocheranno le loro carte nella zona play-off e chi invece dovrà combattere per ottenere la salvezza, con entrambe le formazioni che a questo punto devono in fretta ritrovare confidenza con la vittoria, risultato che ad entrambe manca ormai dalla prima giornata.

Detto del recupero tra Urbetevere e Ostiamare, che mercoledì sarà dirci qualcosa in più su entrambe le formazioni, nel prossimo turno attenzione catalizzata dalla sfida proprio tra l’Urbetevere e la Lodigiani, con la Lazio che invece riceverà la visita del Ladispoli.

Ecco il video della vittoria del Grifone Monteverde sul Ladispoli per 1-0 nel Campionato Under 17 Elite. Buona visione. 

Ecco il video della vittoria del Grifone Monteverde sull'Ottavia per 1-0 nel Campionato Under 14 Elite. Buona visione. 

Vi ricordiamo che è possibile acquistare il video integrale dell'incontro (gara completa, audio ambiente, file da scaricare sul vostro Pc) al vosto di € 10,00. Per info e ordini inviare email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Ecco il video della vittoria del Savio sul Giardinetti per 6-0 nel Campionato Under 15 Elite. Buona visione. 

Vi ricordiamo che è possibile acquistare il video integrale dell'incontro (gara completa, audio ambiente, file da scaricare sul vostro Pc) al vosto di € 10,00. Per info e ordini inviare email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Ecco il video della vittoria del Savio sul campo dell'Ostiamare per 1-0 nel Campionato Under 14 Elite. Buona visione. 

Vi ricordiamo che è possibile acquistare il video integrale dell'incontro (gara completa, audio ambiente, file da scaricare sul vostro Pc) al vosto di € 10,00. Per info e ordini inviare email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Ecco il video della vittoria della Roma sul Dabliu New Team per 9-1 nel Campionato Under 14 Elite. Buona visione. 

Vi ricordiamo che è possibile acquistare il video integrale dell'incontro (gara completa, audio ambiente, file da scaricare sul vostro Pc) al vosto di € 10,00. Per info e ordini inviare email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Tutto fin troppo facile per il Savio di Iacovolta che batte il Giardinetti con un sonoro 6-0. Parte meglio la formazione ospite che sfiora la rete al 5’ con piro che calcia a rete con Di Carmine che salva sulla linea. Al 9’ punizione di Pellegrini e deviazione di Recchia con palla che termina di poco fuori.

Al 12’ arriva il vantaggio idei padroni di casa con un super gol di Crespi che parte da solo dalla trequarti, salta tutta la difesa del Giardinetti, supera il portiere in dribbling e deposita in rete. Passa un minuto ed arriva il raddoppio, verticalizzazione di Paesano per Mazzotta, tiro di prima intenzione di destro e gol del due a zero. Il Savio continua a macinare gioco, sfiora ancora il gol prima con Di Carmine e poi con Palamara, poi con Di Lauro che servito da Crespi si fa respingere il tiro da Sacchetti.

La formazione di Iacovolta è un rullo compressore e va ancora vicina alla rete con il solito Crespi che prende il palo con un gran pallonetto su Sacchetti in uscita, poi sono prima Mazzotta e poi Nardi a far venire i brividi alla retroguardia locale. Al 36’ Crespi, lanciato a rete, viene atterrato da Perroni, per il direttore di gara si tratta di chiara occasione da gol ed espulsione del numero otto del Giardinetti. Si incarica della battuta del calcio di punizione dal limite il bomber Crespi che con il sinistro, a giro, realizza il tre a zero con cui si va al riposo.

Nella ripresa ci prova Crespi con il pallone che termina a lato, poi al 6’ arriva la quarta rete con Di Lauro che mette dentro su tiro cross di Crespi. Da qui in avanti la gara scema, il Giardinetti si limita a difendersi, il Savio sfiora ripetutamente la rete con Pantini e Mazzotta, due volte, primo di un nuovo tentativo di Crespi rimpallato. Nei minuti finali arrivano le altre due marcature, prima è Pantini a mettere in rete riprendendo una respinta della difesa su tiro di Crespi, poi è Pasquali a chiudere il match sul 6-0 ribadendo in rete da pochi passi.

Alessandro Grandoni

OGGI (domenica) SARA’ ON LINE IL SERVIZIO CON GLI HIGHLIGHTS DEL MATCH

 

SAVIO – GIARDINETTI             6-0

SAVIO: Borrelli, Palamara (23’ st Di Giulio), Di Carmine (10’ st Pantini), Bistarelli (15’ pt Caca), Ruggeri, Amoruso, Di Lauro (10’ st Pasquali), Mazzotta, Crespi, Nardi (20’ st Gambino),Paesano (20’ st Petronzio). A disp.: Marasca. All. Iacovolta

GIARDINETTI: Sacchetti, Gasbarra, Cecci, Palermi (7’ st Luce), Mauroni, Imperatori, Piro, Perroni, Recchia, Giuliani (30’ st Sciarretta), Pellegrini. A disp.: Pompei, Giustolisi, Aniello, Tosti. All. Manieri

MARCATORI: 12’ pt Crespi, 13’ pt Mazzotta, 37’ pt Crespi, 9’ st Di Lauro, 32’ st Pantini, 35’ st Pasquali

ESPULSO: al 36’ pt Perroni (G) per gioco falloso.

Con un gol su punizione di Cesarini, all’ultimo respiro, il Savio si aggiudica lo scontro diretto con l’Ostiamare conquistando tre punti che valgono davvero oro. La gara, dal punto di vista delle emozioni, latita soprattutto nel primo tempo. Primo acuto al 15’, ci prova Lumicisi per i locali con la sfera che termina alta, il Savio un minuto più tardi protesta per un possibile contatto in area ma il direttore di gara lascia correre, poi al 23’ ancora ospiti pericolosi con il colpo di testa di Bonomo che termina a lato.

Nel finale del primo tempo ci prova con più convinzione il savio che va vicino al gol prima con Polanco, tiro respinto da Valori, poi con Di Marco che alza troppo la mira. Prima di andare al riposo grossa occasione per gli ospiti con Cialini che con un bel tiro coglie in pieno la traversa.

Nella ripresa ancora avanti il Savio che ci prova prima su calcio di punizione con Polanco, Valori para sicuro, poi con Cesarini che prova il tiro al volo ma trova l’attenta presa del portiere dei padroni di casa. Dopo un’occasione per gli ospiti con Valentino che sugli sviluppi di un corner, di testa, centra in pieno il palo, nel finale si rivede in avanti l’Ostiamare. Al 31’ tiro di Plini e parata di Brusca, poi al 34’ sembra fatta con Scibilia che sfodera una grandissima conclusione ma Brusca si supera e devia in corner.  L’Ostiamare è ancora pericolosa in mischia, al 36’, ma al terzo minuto di recupero arriva la rete che decide il match. Cesarini si incarica della battuta di un calcio di punizione dai 25 metri, palla telecomandata con forza all’incrocio dei pali e gol dell’uno a zero che consente al Savio di sbancare l’Anco Marzio e conquistare tre punti fondamentali in chiave campionato.   

Alessandro Grandoni

DOMANI (lunedì) SARA’ ON LINE IL SERVIZIO CON GLI HIGHLIGHTS DELL’INCONTRO

 

OSTIAMARE – SAVIO   0-1

OSTIAMARE: Valori, Faccin (15’ st Silvaroli), Forcellese, Barrotta, Romano (12’ st Cellura), Pacurar, Azzinnari (30’ st Criscuolo), Lumicisi (5’ st Cossu), Andriani, Plini, Scibilia. A disp.: Gallini, Molinari. All. Paoli

SAVIO: Brusca, Cialini (17’ st Tosti), Braconi, Valentino (35’ st Sammarco), Bonomo, Di Gregorio, Cesarini, Masiero, Di Marco (Madueke), Di Porto (32’ st Patarini),  Polanco (32’ st Lo Bianco). A disp.: D’Auria, Ciardullo. All. Pontesilli

MARCATORI: 38’ st Cesarini (S)

Ultimi Tweets

#Giovanili #Under17Elite #GironeB ASD Savio Calcio https://t.co/PutuTqgPGM
#Giovanili #Under17Elite #GironeB Polisportiva Vigor Perconti https://t.co/A4PJcRD1Te
#Giovanili #Under17Elite https://t.co/ApewnTiZUt
Follow Fuoriarea.it on Twitter