Marzo 06, 2021
Alessandro Grandoni

Alessandro Grandoni

Direttore Responsabile ed Editoriale di FuoriAreaWeb.it e CalcioNazionale.it.

Laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione con indirizzo Giornalismo presso La Sapienza di Roma, Giornalista Pubblicista da Luglio 2005, ha collaborato in passato con varie testate giornalistiche sportive come il Corriere dello Sport, Radio Incontro, Radio Spazio Aperto e Rete Sport. 

La Vigor Perconti batte l’Ottavia per 5-3 al termine di una gara dalle mille emozioni e guadagna l’accesso alle semifinali del Memorial Bini 2019.

FOCUS

Una gara davvero piacevole, merito di entrambe le formazioni. L’Ottavia dimostra tutta la sua qualità mettendo alle strette una big come la Vigor Perconti. Salve, con una doppietta, Finamore e Casaccia rendono la vita complicata alla difesa blaugrana in più di un’occasione, hanno qualità e questa doti soprattutto in avanti saranno fondamentali per disputare un campionato di alto livello. La Vigor, dal canto suo, ci mette un po’ a carburare ma quando lo fa mette paura, soprattutto sul piano offensivo. Nella ripresa Claudi spacca la partita, le sue accelerazioni mettono alle strette l’Ottavia e risultano decisive per l’esito dell’incontro che la Vigor vince in inferiorità numerica.

  

I GOL

3’ pt: cross di Finamore per Salvi che in mezza girata di destro mette in rete per il vantaggio dell’Ottavia

12’ pt: Castellani è bravo a tenere palla in area e battere Costanzi da pochi passi per l’uno a uno

15’ pt: Silvestri raccoglie l’assist di Faina e supera il portiere con un tocco sotto misura per il sorpasso della Vigor

26’ pt: gran gol di Casaccia che raccoglie un assist di Panattoni e con il destro mette il pallone alle spalle di Ceccarelli, è il 2-2.

13’ st: cross di Panattoni per la testa di Salvi che incorna alla perfezione per il 3-2 dell’Ottavia

21’ st: dopo un contrasto in area Castellani serve Claudi che dalla destra sigla il pareggio, 3-3

28’ st: triangolo tra Castellani e Claudi con quest’ultimo che arriva davanti a Costanzi e mette dentro il 4-3 per la Vigor.

39’ st: nel recupero Ardel parte in profondità e davanti a Costanzi non sbaglia per il 5-3 finale tra le proteste dell’Ottavia che lamenta, come nel 4-3, una possibile posizione di fuorigioco.

IN EVIDENZA

Una gara con tanti protagonisti in positivo. Nell’Ottavia spiccano gli avanti, Salvi è protagonista con due reti di pregevole fattura, giocano bene anche Finamore e Casaccia, sempre nel vivo del gioco e decisivi. Ottima, sulla corsia difensiva destra, la prova di Panattoni che ha corsa e qualità, dal primo all’ultimo minuto.

Nella Vigor Castellani si fa valere in attacco, difende palla, segna e fa segnare. Claudi è il match winner, le sue accelerazioni fanno male all’Ottavia e permettono alla Vigor di passare in vantaggio nel momento più delicato del match.

Alessandro Grandoni

E' on line il video con gli highlights della gara del Memorial Bini con la vittoria dell'Urbetevere contro il Trastevere per tre a zero. Buona visione. 

Vi ricordiamo che è possibile acquistare il video integrale dell'incontro (gara completa, audio ambiente, file da scaricare sul vostro Pc) al costo di € 10,00. Inoltre, è possibile anche acquistare il video personalizzato di un giocatore, una clip montata della durata di 2-3 minuti che prende in considerazione solo le azioni di un singolo giocatore al costo di € 20,00 (compresa in questo costo c'è anche la partita integrale). Per info e ordini inviare email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o inviare messaggio WhatsApp al numero 351-9176373

 

 

L’Urbetevere di Pasquale Barba accede con merito alla semifinale del Memorial Bini 2019 battendo il Trastevere per tre a zero grazie alle reti di Barchiesi, Labrozzi e Vaccargiu.

FOCUS

Gara subito in discesa per l’Urbetevere grazie al vantaggio trovato in apertura con barchiesi. Nel primo tempo la squadra di Barba è padrona del campo, gioca un buon calcio e si rende pericolosa in più di una circostanza non riuscendo, tuttavia, a raddoppiare. Il Trastevere, dal canto suo, cerca di difendersi e ripartire ma in avanti non riesce ad incidere, tranne in un paio di circostanze. Nella ripresa esce fuori anche la qualità della panchina a disposizione del tecnico gialloblù che dimostra di poter pescare a piene mani dall’intera rosa, come dimostrano le reti di Labrozzi e Vaccargiu e le occasioni mancate, di un soffio, da Paolantoni.

  

I GOL

2’ pt: la palla vaga in area di rigore, il Trastevere tarda a rinviare, Barchiesi è il più lesto di tutti a riprendere la sfera da pochi passi a trafiggere con il destro il portiere avversario.

10’ st: Barchiesi serve in profondità Labrozzi che vince un contrasto e con il destro, dall’interno dell’area, realizza il due a zero.

27’ st: Fiocco vince un contrasto sulla trequarti e serve Vaccargiu che sull’uscita del portiere riesce con il destro a trovare l’angolino

IN EVIDENZA

Buona la prestazione complessiva della squadra di Barba, con Barchiesi e Ferrante molto attivi nel corso della prima frazione, la difesa tiene bene non concedendo quasi nulla. Nel Trastevere Persichini prova a combinare qualcosa in avanti, per il resto la squadra risente anche del gol subito a freddo.

La ripresa mette in luce la qualità della panchina gialloblù con Labrozzi, Vaccargiu e Paolantoni che entrano perfettamente in partita.

TRA POCO ON LINE IL SERVIZIO CON GLI HIGHLIGHTS DELL'INCONTRO

Alessandro Grandoni

E' on line il video con gli highlights della gara del Memorial Serilli con la vittoria della Lazio sul Frosinone per 4-0. Buona visione. 

Vi ricordiamo che è possibile acquistare il video integrale dell'incontro (gara completa, audio ambiente, file da scaricare sul vostro Pc) al costo di € 10,00. Inoltre, è possibile anche acquistare il video personalizzato di un giocatore, una clip montata della durata di 2-3 minuti che prende in considerazione solo le azioni di un singolo giocatore al costo di € 20,00 (compresa in questo costo c'è anche la partita integrale). Per info e ordini inviare email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o inviare messaggio WhatsApp al numero 351-9176373

 

 

La Lazio si aggiudica il Memorial Serilli 2019 grazie ad una maiuscola prestazioni condita dalle reti di Serra (doppietta), Marinaj e Silvestri.

FOCUS

Prima parte di gara equilibrata, la formazione biancoceleste fa la partita con il Frosinone che si chiude e riparte cercando di controbattere. Dal 19’ in poi, però, quando arriva la prima marcatura laziale, la sfida cambia con la Lazio che prende il sopravvento ed il Frosinone che fatica. Dopo la doppietta di Serra la squadra gialloblù si riassesta mettendo De Campos in difesa migliorando qualcosa, nella ripresa però la maggiore qualità tecnica della Lazio, impreziosita da un gioco fluido e ben organizzato, fa la differenza portando al 4-0 finale.

  

I GOL

19’ pt: contrasto sulla trequarti con Ceccarelli che serve Serra, tocco sotto misura e gol del vantaggio.

30’ pt: Gelli prende palla nella propria trequarti, lancio millimetrico per Serra che stoppa, salta un avversario e da fuori area con un pallonetto sublime mette la sfera in rete.

6’ st: servizio in profondità di Serra per Marinaj che appena dentro l’area supera il portiere con un bel pallonetto

15’ st: Gelli dal limite dell’area serve Silvestri sulla sinistra che salta un avversario e batte il portiere in uscita

IN EVIDENZA

Il Frosinone paga la maggiore qualità della Lazio, una gara difficile per i gialloblù dove se vogliamo trovare una nota positiva, dal punto di vista dei singoli, dobbiamo ancora citare De Campos, che inizia a centrocampo e che poi viene spostato in difesa per cercare di limitare Serra (riuscendoci in parte). Nella Lazio mettiamo ancora una volta in risalto la grande prestazione corale della formazione di Gonini, è una squadra che gioca, oltre a vincere, con all’interno alcuni singoli che spiccano, tra questi indubbiamente Serra (fantastico il secondo gol) e Gelli, autore di un’altra gara importante.

Alessandro Grandoni

E' on line il video con gli highlights della gara del Memorial Serilli con la vittoria della Lazio sulla Lodigiani per tre a uno. Buona visione. 

Vi ricordiamo che è possibile acquistare il video integrale dell'incontro (gara completa, audio ambiente, file da scaricare sul vostro Pc) al costo di € 10,00. Inoltre, è possibile anche acquistare il video personalizzato di un giocatore, una clip montata della durata di 2-3 minuti che prende in considerazione solo le azioni di un singolo giocatore al costo di € 20,00 (compresa in questo costo c'è anche la partita integrale). Per info e ordini inviare email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o inviare messaggio WhatsApp al numero 351-9176373

 

 

La Lazio di mister Gonini batte la Lodigiani per tre a uno con le reti di Serra (doppietta) e Gelli ed accede alla finalissima della manifestazione dove sfiderà il Frosinone. 

FOCUS

Gara equilibrata nelle prime battute, la Lazio tiene il pallino del gioco ma la Lodigiani di Papotto è brava a chiudere ogni varco, tanto è che per vedere il primo vero tiro in porta bisogna attendere il 20'. Dal 23' la Lazio archivia la gara, nel giro di tre minuti, sugli sviluppi di due corner, Serra mette dentro in entrambi i casi indisturbato da pochi passi, mettendo praticamente al sicuro il risultato. Nella ripresa la formazione biancoceleste sfiora in diverse occasioni il raddoppio con Di Florio e sugli sviluppi di altri calci d'angolo prima del tris di Gelli, sicuramente il migliore dei suoi in questa manifestazione. Nel finale gol della bandiera della Lodigiani con Rinaldi. 

  

I GOL: 

23' pt: sugli sviluppi di un corner acrobazia di Serra a pochi passi dalla porta per l'uno a zero. 

26' pt: ancora Serra, ancora su corner, stavolta stacca di testa indisturbato per il due a zero. 

17' pt: Gelli lanciato in profondità entra in area e con il sinistro mette la sfera sul secondo palo per il tre a zero. 

29' pt: azione manivrata della Lodigiani, la palla arriva a Rinaldi che, in contrasto con il portiere, riesce a deviare per il tre a uno. 

IN EVIDENZA

La Lodigiani tiene il campo ma non riesce a creare molto in avanti, almeno fino agli ultimi minuti. Nella Lazio spicca Serra, autore di due gol ma in generale di una gara importante, crea occasioni, si fa vedere, è sempre nel vivo dell'attacco. Altra menzione particolare, l'ennesima, per Gelli, che organizza il gioco, distribuisce, tira e segna, difficile poter chiedere di più ad un centrocampista. 

Alessandro Grandoni

E' on line il video con gli highlights della gara del Memorial Serilli con la vittoria del Frosinone ai calci di rigore contro l'Urbetevere dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sull'1-1. Buona visione. 

Vi ricordiamo che è possibile acquistare il video integrale dell'incontro (gara completa, audio ambiente, file da scaricare sul vostro Pc) al costo di € 10,00. Inoltre, è possibile anche acquistare il video personalizzato di un giocatore, una clip montata della durata di 2-3 minuti che prende in considerazione solo le azioni di un singolo giocatore al costo di € 20,00 (compresa in questo costo c'è anche la partita integrale). Per info e ordini inviare email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o inviare messaggio WhatsApp al numero 351-9176373

 

Il Frosinone vince ai calci di rigore lo scontro con l'Urbetevere e vola in finale dove troverà la Lazio per il primo posto nel Memorial Serilli 2019. 

FOCUS

Gara sostanzialmente equilibrata nel primo tempo, il Frosinone tiene maggiormente in mano il pallino del gioco ma riesce a creare poco in avanti con la retroguardia di casa che riesce sempre a contrastare gli avanti gialloblù. Nella ripresa cambia tutto con il gol capolavoro di Befaro che rompe gli equilibri. Da qui in avanti il forcing del Frosinone si fa più insistente, l'Urbetevere tiene e rischia grosso solo al 37' con una sfortunata deviazione di un difensore ben parata dal portiere, quando tutto sembra finito, al 5', di recupero, l'ingenuità difensiva che porta al pari del Frosinone e, successivamente, alla vittoria dei ciociari dal dischetto dove fanno la differenza gli errori dagli 11 metri dei padroni di casa. 

  

I GOL

7' st: Befaro prende palla qualche metro dopo la linea del centrocampo, parte in progressione, supera due difensori in velocità e davanti al portiere non sbaglia per l'uno a zero. 

40' st: Fiorletta prende palla in area, Efferanena è in ritardo, interviene in scivolata e commette fallo. Dal dischetto si presenta De Campos che mette dentro per l'uno a uno. 

IN EVIDENZA

Nell'Urbetevere impossibile non citare Befaro, l'attaccante della formazione di Cicchetti quando parte palla al piede può far male a chiunque, ha fisico che gli permette di resistere alle cariche avversarie e dimostra grande freddezza sotto porta, è sicuramente una delle note liete di questa manifestazione. Nel Frosinone bene De Campos, sia in fase di costruzione che come freddezza nel rigore del pari e poi in quello decisivo. Una menzione particolare, chiaramente, anche per il portiere Dolce che riesce ad intuire e neutralizzare i tre rigori dell'Urbetevere mettendo la sua firma sulla vittoria finale. 

Alessandro Grandoni

E' on line il video con gli highlights della gara del Memorial Serilli con la vittoria della Lodigiani sulla Polisportiva Carso per uno a zero. Buona visione. 

Vi ricordiamo che è possibile acquistare il video integrale dell'incontro (gara completa, audio ambiente, file da scaricare sul vostro Pc) al costo di € 10,00. Inoltre, è possibile anche acquistare il video personalizzato di un giocatore, una clip montata della durata di 2-3 minuti che prende in considerazione solo le azioni di un singolo giocatore al costo di € 20,00 (compresa in questo costo c'è anche la partita integrale). Per info e ordini inviare email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o inviare messaggio WhatsApp al numero 351-9176373