Maggio 25, 2019
Fabrizio Consalvi

Fabrizio Consalvi

Torna il campionato Juniores Elite e domani, Sabato 21 Aprile sarà tempo della 30° Giornata in calendario. Vediamo allora, il programma gare nei due raggruppamenti. 

JUNIORES ELITE, 30° GIORNATA: PROGRAMMA GARE e ORARI - INIZIO ORE 15

Secondo posto e salvezza incrociate, nell'ultimo turno della regular-season del campionato Juniores Elite, Girone A. Romulea che sfida in casa il Torrenova, appaiato alla Vis Aurelia che riceve il Pro Roma, ma per il play-out e/o spareggio sarà fondamentale Civitavecchia - Atletico Vescovio. Ultimo appuntamento casalingo per il Savio con il Fiumicino, mentre Settebagni - Ladispoli e Tor di Quinto - Campus Eur chiudono il programma. Almas Roma in casa con l'Urbetevere mentre Montefiascone sul campo dell'Atletico Acilia. Obiettivo play-out tra le mura amiche.

GIRONE A

ALMAS ROMA - URBETEVERE

ATLETICO ACILIA - MONTEFIASCONE

CIVITAVECCHIA - ATLETICO VESCOVIO

ROMULEA - TORRENOVA

SAVIO - FIUMICINO

SETTEBAGNI - LADISPOLI

TOR DI QUINTO - CAMPUS EUR

VIS AURELIA - PRO ROMA

 

Tutto legato ad Accademia Calcio Roma - Boreale Donorione è il discorso terzo posto nel Girone B. In caso di vittoria o pareggio, play-off per la compagine di Angelo Grande. Pro Calcio Tor Sapienza che attende e che scenderà in campo in casa contro il Pomezia. N. Tor Tre Teste - Vigor Perconti è un grande assaggio di play-off, in scena da Mercoledi 25 Aprile con il 1° turno. Latina S. Sermoneta Fc - Itri è invece la gara più importante di questo sabato, match salvezza o le due si rivedranno tra una settimana? Chiudono il quadro Colleferro - SS Michele e Donato, Falasche - Morolo, Montespaccato - Virtus Nettuno Lido e Unipomezia - Certosa.

GIRONE B

ACCADEMIA CALCIO ROMA - BOREALE DONORIONE

COLLEFERRO - SS MICHELE e DONATO

DILETTANTI FALASCHE - MOROLO

LATINA S. SERMONETA FC - ITRI

MONTESPACCATO - VIRTUS NETTUNO LIDO

N. TOR TRE TESTE - VIGOR PERCONTI

UNIPOMEZIA - CERTOSA

Ore 16.30: PRO CALCIO TOR SAPIENZA - POMEZIA

 

La Rappresentativa Cr Lazio Giovanissimi è Campione d'Italia. La formazione di Gianfranco Pesci conclude l'opera e dopo Puglia e Marche, supera la Sicilia nella Finale di Teramo. 3-1 il punteggio finale, con vantaggio di Chimenti all'11' del secondo tempo e risposta di Castorina per la Sicilia otto giri di lancette dopo, servito da Alesi. Il gol - Scudetto arriva al 5' del secondo extra-time, con Simone Condello, tris infine con Pepe. Lazio che dopo il tricolore Allievi dello scorso anno con Macidonio in panchina, torna sul tetto d'Italia anche con i Giovanissimi.

E' la Rappresentativa Cr Lazio di Pesci a partire meglio e fare la gara, Sicilia che aspetta nella sua metà campo e prova a ripartire. Prima parte di match con poche occasioni, una per parte, Chimenti al quarto d'ora, con risposta subito dopo della compagine di Sanfratello. Lazio che accelera sul finale di frazione, con due occasionissime. Prima Muhammad Schuan murato in angolo da Mistretta, subito dopo alla mezzora è Capotosti a staccare di testa dal corner, palla sul fondo. Due le sostituzioni per la Sicilia, con al quarto d'ora Cannizzaro al posto di Polizzi e al 33' Greco per Lo Presti.

La Finale si accende ad inizio ripresa, botta e risposta nei primi minuti dopo l'intervallo, con la formazione di Pesci a sbloccare su azione d'angolo. Di testa all'11' Muhammad Schuan fà una perfetta sponda per Chimenti che non sbaglia, 1-0. La reazione della Sicilia di Sanfratello è nei piedi di Alesi, il migliore in campo per i suoi, che al 19' confeziona l'assist per Castorina, 1-1. Ancora Alesi pericoloso per i suoi, cosi come Perez e Condello per il Lazio di Pesci. Sicilia che ne ha di più nei minuti conclusivi, con lo stesso Alesi che in diagonale va ad un passo dal gol vittoria, palla sul fondo e dopo quattro di recupero si va ai supplementari.

Nei primi dieci di extra-time due sono le occasioni per il Lazio, prima Bellardinelli, poi qualche istante dopo Capotosti spediscono alta la sfera. Il gol che vale lo Scudetto è di Simone Condello, classe '2004 che al 5' del secondo supplementare vola in contropiede e in diagonale batte Mistretta, 2-1. Ad un minuto dalla fine Lazio ad un passo dal tris, ancora Condello stavolta in versione assist-man per Causarano, miracolo di Mistretta. 3-1 che arriva giusto un attimo dopo, Pepe in perfetto contropiede chiude i giochi ed è festa tricolore.

LAZIO - SICILIA 3-1

LAZIO: Vento, Bellardinelli, Capotosti (9'sts Pipitone), Chimenti (21'st Del Grande), Di Leo (28'st Luciano), Improta, Ippoliti (1'pts Ferro), Muhammad Schuan (26'st Pepe), Peres, Tempesta (7'st Condello), Zorzetto. A disp.: Campagna, Bongianni, De Julis. All.: Pesci.

SICILIA: Mistretta, Alesi, Bucolo (14'st Trovato), Caracò, Castelli (14'st Spitale), Castorina, Causarano (1'pts Randazzo), Ficarra, Lo Presti (33'pt Greco), Megna, Polizzi (16'pt Cannizzaro 26'st Priolo)). A disp.: Vadalà, Caserta, Mannina. All.: Sanfratello.

MARCATORI: 11'st Chimenti (La), 19'st Castorina (Si), 5'sts Condello (La), 10'sts Pepe (La)

Altra vittoria per la Rappresentativa Cr Lazio Giovanissimi, che dopo aver battuto la Puglia ai calci di rigore nei Quarti di Finale, supera per 1-2 le Marche in Semifinale e si qualifica per la Finale Scudetto di domani. La compagine di Pesci sigla un gol per tempo, prima andando in vantaggio al 35' con l'autorete di Dori, poi al 19' della ripresa ci pensa Capotosti per il raddoppio su assist di Muhammad Schuan. Marche che accorciano le distanze con Galante al 27', ma dopo 5 di recupero arriva il triplice fischio. Lazio che si contederà il tricolore con la Sicilia, che sempre per 1-2 ha avuto la meglio sul Piemonte Valle D'Aosta.

MARCHE - LAZIO 1-2

MARCHE: Mancini, Mandozzi (13'st Tordini), Cantarini, Dori, Pizzigalli, Arsendi, Cammarino, Grandoni (13'st Vessella), Guercio (20'st Marchetti), Ballarini (8'st Cardinali), Galante. A disp.: Roberto, Eleonori, Stefoni, Rulli, Arcuri. All.: Palanca.

LAZIO: Campagna, Zorzetto, Bellardinelli, Di Leo, Improta, Chimenti (16'st De Julis (29'st Pipitone)), Ippoliti (38'st Ferro), Peres, Muhammad Schuan (25'st Pepe), Tempesta (15'st Condello). A disp.: Vento, Bongianni, Del Grande, Luciano. All.: Pesci.

MARCATORI: 35'pt Dori (Aut.) (La), 19'st Capotosti (La), 27'st Galante (Pu)

Ritorno al futuro in casa Giardinetti Garbatella, dopo aver ufficializzato il cambio al vertice della società, con Antonio Ranieri come nuovo Presidente e con Leonardo Ranieri nel ruolo di Vice-Presidente. Ritorno alle origini sono anche le parole di Daniele Giovannoni, il quale fà chiarezza sulla questione: "Siamo tornati semplicemente alle origini, io mi occuperò della gestione della Prima Categoria e della Juniores, con la famiglia Ranieri e Manieri che ringrazio e che sono tornati com'è giusto che sia nei loro rispettivi ruoli. Per quanto mi riguarda continuerò ad occuparmi della gestione sportiva della Prima Categoria, che sta ottenendo risultati importanti e che sono sotto gli occhi di tutti. Con un campionato che ci vede duellare per la vetta del Girone G di Prima Categoria e con una Semifinale di Coppa Lazio da affrontare fra poche ore".

Daniele Giovannoni va anche oltre questo finale di stagione, parlando di un progetto più ambizioso: "Ci siamo dati una visione a tre anni, dove vorremo essere in Eccellenza. Per quanto riguarda l'attualità continueremo a giocare nel nostro impianto, con la volontà di raggiungere l'obiettivo prefissato con allenatore, squadra e staff, che è disputare il prossimo campionato di Promozione 2018/2019. Poi inizieremo a pensare alla prossima stagione e a livello societario a quel che sarà il nostro futuro".

Chiusura con la sfida odierna, dove per la Semifinale di Andata di Coppa Lazio di Prima Categoria, il Giardinetti Garbatella di Russo riceverà la Roma VIII, distante tre lunghezze nel Girone G di campionato: "Avrei preferito in un primo momento affrontarla in Finale, ma dall'altro lato penso sia meglio cosi, anche per vedere chi merita di andare avanti. Sono due sfide andata e ritorno, quindi diverse rispetto al campionato, dove i valori vengono fuori alla distanza. Noi dal canto nostro ci aspettiamo un loro passo falso, con tre punti di distanza che in pratica non sono quasi nulla. Per oggi pomeriggio anche se è un giorno lavorativo speriamo di vedere una bella cornice di pubblico, cosi com'è stato in campionato, dove abbiamo ottenuto una vittoria importante".

 

 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Fabrizio Consalvi

E' in Semifinale la Rappresentativa Cr Lazio Giovanissimi di Gianfranco Pesci, che batte per 5-4 ai calci di rigore la Puglia di Dalena. Nei 70 minuti di gioco vantaggio per il Lazio al quarto d'ora del primo tempo con il penalty trasformato da Chimenti. Puglia che trova l'1-1 nel corso della ripresa quando al 29' è Iair a fare 1-1. Si va ai calci di rigore dove Capotosti e Condello trasformano, cosi come Basile e D'Onofrio per la Puglia. Errori di Chimenti da un lato e Iair dall'altro, mentre i gol di De Iulis e Bellardinelli, valgono il passaggio del turno.

LAZIO - PUGLIA 5-3 dcr (1-1)

LAZIO: Vento, Luciano (17'st Bellardinelli), Pepe (12'st Muhammad Schuan), Pires (22'st De Iulis), Chimenti, Tempesta (17'st Condello), Zorzetto, Del Grande (37'st Capotosti), Di Leo, Ferro, Improta. A disp.: Campagna, Bongianni, Pipitone. All.: Pesci.

PUGLIA: Fares, Laguardia (26'st D'Onofrio), Vitti, Rutigliani, Fabiano, Basile, Prifti (11'st Santoro), Inguscio (26'st Basile), Assalve (32'st Triarico), Iair, Lavopa (21'st Capodieci). A disp.: Di Salvo, Sanapo, Angelillo, Conte. All.: Dalena

MARCATORI: 15'pt Chimenti (La) (Rig.), 29'st Iair (Pu)

NOTE: Ammoniti: Laguardia, Assalve, Fabiano.

SEQUENZA RIGORI: Capotosti (La) - gol, Basile (Pu) - gol; Condello (La) - gol, D'Onofrio (Pu) -gol; Chimenti(La) - errore, Iair (Pu) - errore; De Iulis (La) - gol, Rutigliani (Pu) - errore; Bellardinelli (La) - gol.

Successo ma eliminazione per la Rappresentativa Cr Lazio Juniores di Ippoliti, che nella terza e ultima gara del Girone A del Torneo delle Regioni 2018, batte per 4-0 la Liguria già qualificata matematicamente. Apre Baldassi al 18' del primo tempo, mentre Stazi alla mezzora raddoppia. Liguria che resta in 10 poco prima dell'intervallo, per l'espulsione di Ciminelli. Nella ripresa le altre due reti, di Franceschi al 31' e Dell'Aquila nel finale. Lazio che chiude il Girone A al secondo posto e con 5 punti, insufficienti per la qualificazione ai Quarti di Finale. Accedono al turno successivo le tre migliori seconde dei cinque raggruppamenti, Lazio che conclude come peggiore seconda. La Juniores di Ippoliti paga in conclusione la rimonta subita ieri dalla Basilicata.

LAZIO - LIGURIA 4-0

LAZIO: Buttari, Baldassi, D'Aprile, Di Cairano, Franceschi (34'st Dell'Aquila), Grizzi, Lleshi, Mastrodonato, Ortenzi (1'st Tataranno), Rambaldo, Stazi (36'st Morra). A disp.: Petrucci, Compagno, Fratini, Colacicchi, Antocchi. All.: Ippoliti.

LIGURIA: Rossi, Barilari (5'st Camoirano), Ciminelli, Centino (1'st Calzia), Sulla (41'pt Metalla), Eranio (1'st Tecchiati), Fazio, Gatto, Parma (45'pt Ardinghi), Tahiraj, Sanni. A disp.: Ventrice, Revello, Risso, Moretti. All.: Orcino.

MARCATORI: 18'pt Baldassi (La), 30'pt Stazi (La), 31'st Franceschi (La), 44'st Dell'Aquila (La)

NOTE: Al 47'pt Espulso Ciminelli (Li). Ammoniti: Ortenzi, Tataranno, D'Aprile.

 

Pesante sconfitta per la Rappresentativa Cr Lazio Allievi, nella terza e decisiva gara contro la Liguria. La formazione di Durante cade battuta per 0-4, con gara subito in salita e senza praticamente mai storia. Vantaggio dei liguri dopo soli cinque giri di lancette, autogol di Pesarin e 0-1. Raddoppio alla mezzora con Pezzi, mentre il Lazio resta in dieci poco prima dell'intervallo, espulsione diretta per Pesarin. Liguria che chiude il raggruppamento a punteggio pieno, Lazio che subisce lo 0-3 al 10' con Verardo e che termina il Torneo delle Regioni con una vittoria e due ko in tre gare. Poker della Liguria infine al 27' con Sakhi.

LAZIO - LIGURIA 0-4

LAZIO: Prudente (20'st Salvato), Ciambellari (9'st Palladino), Demofonti (1'st Gjeka), Errichiello, Grappasonni, Monfreda, Neccia (5'st Priolo), Orsili, Pesarin, Piermarini (1'st Vari), Felici (11'st Santoro). A disp.: Tocci, Martinelli, Scaccia. All.: Durante.

LIGURIA: Berruti, Pittaluga (29'st Delgado), Batocchioni, Verardo (20'st Biancato), Rittore (10'st Bonci), Salku, Cino (15'st Doria), Pezzi (20'st Bazzurro), Lazzaretti, Scarella, Andreis (1'st Sakhi). A disp.: Carozza, Piras, Martini. All.: Puggioni.

MARCATORI: 5'pt Pesarin (Aut.) (Li), 31'pt Pezzi (Li), 10'st Verardo (Li), 27'st Sakhi (Li)

NOTE: Al 42'pt Espulso Pesarin (Sa).

 

Vittoria di misura ma quanto basta alla Rappresentativa Cr Lazio Giovanissimi di Pesci, per ottenere la qualificazione ai Quarti di Finale del Torneo delle Regioni 2018. A decidere il match decisivo contro la Liguria è un gol di Muhammad Schuan dopo 8 minuti della prima frazione di gioco, bravo a sfruttare un calcio d'angolo. Lazio che gioca nel complesso una buona gara senza mai rischiare. Liguria che specie nel finale tenta il tutto per tutto, non trovando però la via del pari. Nel recupero espulso infine Mehmetaj.

LAZIO - LIGURIA 1-0

LAZIO: Campagna, Luciano (21'st Bellardinelli), Zorzetto, Di Leo, Improta, Chimenti (24'st Del Grande), Capotosti (11'st Ferro), Ippoliti, Peres, Muhammad Schuan (27'st Tempesta), Condello (17'st Pepe). A disp.: Vento, Bongianni, Pipitone, De Julis. All.: Pesci.

LIGURIA: Ghizzardi (12'pt Tozaj), Monarca (16'st Becciu), Spatari, Patini, Fenoglio, Costa (28'st Forasassi), Brini, Viola (33'st Kacellari), Noceti, Panait (27'st Babliuk), Mehmetaj. A disp.: Ogliari, Melis, Baccini, Claudett. All.: Rusca.

MARCATORI: 8'pt Muhammad Schuan (La)

NOTE: Al 36'st Espulso Mehmetaj (Li). Ammoniti: Fenoglio, Ippoliti. Noceti, Bellardinelli.

Solo pari per la Rappresentativa Juniores del Commissario Tecnico Ippoliti, nel secondo match valido per il Torneo delle Regioni 2018. Sempre 2-2 il finale, cosi come si era chiusa la sfida di ieri contro la Lombardia, ma andamento ben diverso. Lazio in scioltezza nella prima frazione, chiusa con il doppio vantaggio, prima Franceschi all'11', poi Stazi al 23' portano sul 2-0. Poco prima Basilicata in dieci, per il rosso diretto a Cosentino. Nella ripresa arriva la rimonta, con rigore al 18' e doppio giallo a Ceccarini, 1-2 siglato da Galetta. Dieci giri di lancette dopo secondo penalty concesso alla Basilicata e 2-2 di Santamaria. Domani la decisiva sfida con la Liguria che conduce a punteggio pieno dopo il 2-0 alla Lombardia ed è matematicamente qualificata. Lazio che cerca il pass come una delle tre migliori seconde.

LAZIO - BASILICATA 2-2

LAZIO: Buttari, Baldassi (44'st Fratini), Ceccarini, D'Aprile, Di Cairano (33'st Compagno), Franceschi, Grizzi, Lleshi (14'st Rambaldo), Ortenzi (37'st Tataranno), Stazi (3'st Morra), Colacicchi. A disp.: Petrucci, Antocchi, Dell'Aquila, Mastrodonato. All.: Ippoliti.

BASILICATA: Pelitti, Andrulli, Caramuta (1'st Lembo), Cosentino, Di Chiara, Di Cuia (1'st Salzano), Galetta (49'st Angioletti), Giunta, Milano, Santamaria, Tuosto (35'st Iodice). A disp.: Mangone, Caputo, Filpi, Franci, Sciretta. All.: Manniello.

MARCATORI: 11'pt Franceschi (La), 23'pt Stazi (La), 18'st Galetta (Rig.) (Ba), 28'st Santamaria (Rig.) (Ba) 

NOTE: Al 20'pt Espulso Cosentino (Ba), per proteste. Al 18'st Espulso Ceccarini (La), per doppia ammonizione. Ammoniti: Di Chiara, Stazi, Galetta, Rambaldo, Buttari.

Vittoria importante per la Rappresentativa Allievi di Durante, nella 2° giornata del Torneo delle Regioni 2018. Il Lazio batte per 3-0 la Basilicata, grazie al vantaggio alla mezzora del primo tempo firmato da Orsili. Nella ripresa le altre due reti, entrambe firmate da Piermarini, 2-0 al quarto d'ora, mentre 3-0 che chiude di fatto la sfida al 22'. Lazio che sale a 3 punti, domani il match decisivo per la qualificazione contro la Liguria.

LAZIO - BASILICATA 3-0

LAZIO: Prudente, Ciambellari (22'st Grappasonni), Errichiello (9'st Felici), Gjeka, Martinelli (17'st Tocci), Monfreda, Neccia (33'st Vari), Orsili, Palladino (3'st Priolo), Pesarin, Piermarini (30'st Demofonti). A disp.: Salvato, Santoro, Scaccia. All.: Dolente.

BASILICATA: Spadafora, Caivano (9'st Laguardia), Deoregi (6'st Papa), Gorghini (25'st Claps), Grande, Lavano, Soldo (6'st Laurenzano), Summa, Tancredi, Valenzano, Viglione (24'st Carbone). A disp.: Donnaianna, Lioi, Martoccia, Napoli. All.: Panariello.

MARCATORI: 31'pt Orsili (La), 14'st Piermarini (La), 22'st Piermarini (La)

NOTE: Ammoniti: Ciambellari, Grande, Gorghini, Valenzano, Tancredi.

 

Ultimi Tweets

https://t.co/nY5WUMcLMr https://t.co/nY5WUMcLMr
#Giovanili #Under16Elite #Semifinale GSD NUOVA TOR TRE TESTE - Urbetevere Calcio 2-0... https://t.co/nJhkci1oUT
#Giovanili #Under15Elite #PlayOut Il Video di Albalonga Calcio - Polisportiva Ponte Di Nona 1-0... https://t.co/0ayS1p03Mz
Follow Fuoriarea.it on Twitter