Settembre 18, 2019
Fabrizio Consalvi

Fabrizio Consalvi

Il Rocca Priora continua a volare alto. La squadra del presidente Marco Rocchi ha battuto 2-0 il Casilina nel match andato in scena ieri al “Montefiore”: a decretare il successo dei castellani sono stati i gol di Gianmarco Rocchi (nel primo tempo) e del solito Halauca (nella ripresa). «Una vittoria frutto di una partita magari non bellissima, ma giocata con la mentalità della grande squadra – dice il difensore classe 1998 Claudio GrazianiIl Casilina nel primo tempo ci ha creato sicuramente delle difficoltà, poi nella ripresa è un po’ calato e noi siamo stati bravi a sfruttare le occasioni avute». Il Rocca Priora si conferma un rullo compressore soprattutto nei match interni. «In casa ci esprimiamo al meglio e anche i numeri dicono che abbiamo un grande rendimento» conferma Graziani. La vicenda che ha visto coinvolta la Roma VIII (al momento direttamente retrocessa dal giudice sportivo) potrebbe anche spalancare orizzonti incredibili per una squadra che era partita con tutt’altre ambizioni. «Siamo in ballo e vogliamo ballare, vediamo come va a finire – dice Graziani Il nostro obiettivo iniziale era quello di una tranquilla salvezza, ma poi ci siamo resi conto che ci poteva stare stretto. Ora siamo in piena zona Coppa Lazio e poi, se fosse confermata la sentenza della scorsa settimana, ci potremmo addirittura ritrovare a lottare per un secondo posto che potrebbe aprire a discorsi davvero interessanti…». L’avversario più vicino, in questo momento, è l’Atletico Zagarolo che domenica prossima riceverà proprio la visita del Rocca Priora. «Un match molto importante – conferma GrazianiUn pareggio? Noi scendiamo in campo sempre per vincere, anche perché non abbiamo pressioni e siamo molto tranquilli. All’andata giocammo probabilmente la nostra peggior partita stagionale, sbagliando quasi tutto e concludendo con una brutta sconfitta. Affronteremo un avversario valido, ma cercheremo di fare il massimo».


FONTE: Area comunicazione Rocca Priora calcio

 

Tre 0-0 interni consecutivi. Così l’Albalonga ha frenato la sua rincorsa al Rieti capolista del girone G ora con quattro punti di vantaggio. L’occasione che i castellani hanno avuto ieri, con la prima della classe sconfitta in casa dal Monterosi, è stata davvero ghiotta, ma ancora una volta gli azzurri non sono riusciti ad andare oltre un punteggio “ad occhiali” tra le mura amiche. «Quella contro la Lupa Roma è stata una partita molto simile alle due precedenti con Tortolì e Flaminia – sottolinea il direttore sportivo Giorgio Tomei -. Abbiamo trovato avversari molto chiusi e abbiamo fatto fatica a trovare spazi: in questo momento siamo probabilmente meno brillanti e in queste partite, se non trovi l’episodio giusto per sbloccare il risultato, il rischio di andare incontro a questi pareggi è alto». L’Albalonga si mangia le mani per non essere riuscita ad accorciare le distanze dal Rieti. «E’ un pareggio che ci amareggia, ma il calcio è così. Il Rieti ci ha dato delle occasioni di poterci avvicinare, ma non siamo riusciti a sfruttarle. E’ pur vero che loro, vincendo contro il Monterosi, avrebbero potuto virtualmente chiudere i conti. Abbiamo il dovere di fare il massimo in queste ultime tre partite, senza dimenticare che non abbiamo mai avuto l’assillo della vittoria del campionato e che questa squadra ha già superato il record storico di punti in serie D dell’Albalonga. Insomma, c’è poco da rimproverare ai ragazzi». Nel prossimo turno la squadra di mister Marco Mariotti avrà un durissimo esame, quello sul campo dell’Sff Atletico al momento distante sette punti dagli azzurri. Nel contempo il Rieti dovrà far visita al Budoni che vincendo con la Nuorese nell’ultimo turno ha fatto un bel passo avanti verso la salvezza. L’Albalonga, però, conta sulla capacità dei suoi ragazzi di rendere forse addirittura meglio fuori casa. «I numeri dicono questo – spiega TomeiCon l’Sff Atletico sarà una sfida aperta, ma speriamo di poterla spuntare».


FONTE: Area comunicazione Albalonga calcio

 

E' on-line il video di Savio - Pro Calcio Tor Sapienza. Match valido per la 28° giornata del campionato Allievi Elite, Girone A. Vittoria esterna per la compagine di Boncori, 0-1 con gol decisivo di Montesi.

IL VIDEO DI SAVIO - PRO CALCIO TOR SAPIENZA 0-1

E' on-line il video di Savio - Ostia Mare. Match valido per la 28° giornata del campionato Giovanissimi Elite, Girone A. Pari per 1-1 nello scontro diretto, autorete di Primerano e risposta di Ranieri.

IL VIDEO DI SAVIO - OSTIA MARE 1-1

Vittoria esterna del Pro Calcio Tor Sapienza di Daniele Boncori, che in extremis sbanca il Vianello nella 28° giornata del campionato Allievi Elite, Girone A. In una domenica di traversone, cade anche il Savio, cosi come l'Ostia Mare per mano del Totti Soccer School. Punto buono allora per il Certosa in zona play-off, in attesa del finale di Vigor Perconti - Grifone Monteverde e a 2 giornate dal termine della regular-season. Domenica prossima Savio - Ostia Mare vale come uno spareggio. Gara dai due volti quella vista al Vianello, meglio gli ospiti fino all'espulsione di Galassini, poi Savio che si squote e va più volte vicino al vantaggio. Rete che arriva al 42' del secondo tempo ma dall'altro lato, con Montesi decisivo.

E' un buon Pro Calcio Tor Sapienza quello che scende in campo a Via Norma, la compagine di Boncori va in pressing alto e non soffre un Savio, che almeno all'inizio fà fatica a proporre azioni da gol. Ospiti vicini al vantaggio al 5' con Lanzone, risosta dei blues con Martinelli al quarto d'ora, ma il palo ferma i padroni di casa. Al 27' ancora Savio con Scognamiglio, uno dei migliori in campo per i blues, mentre alla mezzora è Verdicchio a tagliare pericolosamente. L'episodio che cambia il match arriva al 35', con Galassini che da ultimo uomo perde la sfera, Lanzone lo anticipa e viene atterrato, doppio giallo ed espulsione. Il Savio rimasto in 10 si squote per davvero e cambia marcia diventando più pericoloso, ma prima frazione che termina 0-0.

I blues aprono la ripresa subito in maniera veemente, poi è Martinelli al 9' ad andare vicino al gol. Altra occasione al 19' con Donnini, entrato in luogo di Terenzi, subito in partita il numero 14 blues crea scompiglio sulla destra, provando ancora un giro di lancette dopo. Savio pericoloso anche da corner al 27', ma che inizia a sentire la fatica per l'inferiorità numerica. Pro Calcio Tor Sapienza che torna minaccioso in contropiede alla mezzora prima con Pompili, poi con Aversano, fermato da Facchini a tu per tu. Blues che spingono ma senza più forza, ripartenza ospite al 42', invito in verticale per Mancini, assist a rimorchio per Montesi e gol, 0-1 con Pro Calcio Tor Sapienza in vantaggio. Savio che tenta allora la disperata via del pari, ma la conclusione in diagonale di Rodio termina a lato, cosi come termina anche il match.

SAVIO - PRO CALCIO TOR SAPIENZA 0-1

SAVIO: Facchini, Settanni, Pesarin, Galassini, Scognamiglio, Clemenzi, Germani (35'pt Ricci) (7'st Alessandri), Zorli (33'st Mazzola), Martinelli (38'st Rodio), Terenzi (15'st Donnini), Ferrante (23'st Monaco). A disp.: Giovagnoli. All.: Bolic.

PRO CALCIO TOR SAPIENZA: Scaramella, Roselli, Verdicchio, Badagliacca, Palone, Facchini P., Pungitore (20'st Di Marco), Baiona (33'st Mancini), Lanzone (12'st Miglio), Montesi, Vendemmia (27'st Aversano). A disp.: Cappannari. All.: Boncori.

ARBITRO: Corrado Gennaretti di Roma 2

MARCATORI: 42'st Montesi (Pcts)

NOTE: Al 35'pt Espulso Galassini (Sa), per doppia ammonizione. Ammoniti: Ricci, Montesi, Facchini P.

 

Termina in parità lo scontro diretto valido per la 28° giornata del campionato Giovanissimi Elite, Girone A tra il Savio di Iacovolta e l'Ostia Mare guidato da Cabriolu. Le reti tutte ad inizio ripresa, con vantaggio su autogol di Primerano per i blues, rete provocata da Squarcia, 1-1 che arriva invece al 19' con Ranieri ad impattare. Un punto a testa che lascia il secondo posto ad appannaggio dei padroni di casa, sempre con 2 lunghezze di vantaggio sull'Ostia Mare a 2 giornate dal termine. Play-off comunque per entrambe, con il ko del Ladispoli in casa che porta a 9 il distacco sul terzo posto biancoviola, ormai irraggiungibile.

Gara al piccolo trotto, è quello che si vede per tutta la prima frazione di gioco, con padroni di casa che con il doppio risultato a favore, fanno il match ma rischiando il meno possibile. Al 4' infortunio per Corti, costretto subito a lasciare il campo in luogo di Baroni, per lui un augurio di pronta guarigione. Prima occasione di marca biancoviola, quando al 10' è Di Leo a far venire i brividi alla difesa blues, risposta dei padroni di casa in due occasioni, al 17' e al 21' con Cataldi, il più pericoloso dei suoi, mentre sul finale di frazione è Bianconi a mancare la chance.

Inizio ripresa e match che si sblocca, conclusione di Cataldi a 5' e deviazione decisiva di Primerano, 1-0. Il gol da verve al Savio, che prova al 10' con Ferraro in taglio, mentre reazione ospite che arriva poco dopo. Al 19' il risultato torna in equilibrio, con Ranieri bravo dalla distanza a trovare il palo lontano, 1-1. Ostia Mare che tenta quindi il tutto per tutto, provando a mettere pressione alla retroguardia di casa, occasionissima alla mezzora con il diagonale di Di Branco, di un soffio a lato. Poi tre di recupero e triplice fischio del direttore di gara, che in seguito estrae il doppio giallo a Palombi.

SAVIO - OSTIA MARE 1-1

SAVIO: Vilardi, Ferraro (29'st Gabrielli), De Sanctis, Conti (4'pt Baroni), Palombi, Paolantoni, Squarcia (37'st Rosati), Carloni, Cataldi, Del Grande, Bianconi (17'st Ruffato). A disp.: Monetti, Faziani, Piga. All.: Iacovolta.

OSTIA MARE: Zolfo, Carlini, Rima (25'st Troiano), Di Leo, Rossi, Giannotti, Sacco (17'st Pozzi), Primerano (10'st Ranieri), D'Agostino (36'st Mantarro), Di Vilio, Vlad. A disp.: Dutto, D'Emilio, Di Branco. All.: Cabriolu.

ARBITRO: Stefano Rebiscini di Roma 2

MARCATORI: 5'st Primerano (Aut.) (Sa), 19'st Ranieri (Om)

NOTE: Al 38'st Espulso Palombi (Sa). Ammoniti: Baroni, Vilardi, Paolantoni, Ruffato.

Successo del Tor di Quinto al Vittiglio e sorpasso della Romulea, vittoriosa a Ladispoli. E' questo lo scenario profilato dalla penultima giornata della regular-season per quanto riguarda il Girone A di Juniores Elite. E' 2-3 il finale tra il Pro Roma e la capolista, con iniziale vantaggio ospite con Russo, rimonta sul 2-1 dei padroni di casa con Esposito e Di Brizio e 2-3 finale, con le reti decisive di Libertini e Mattei. 1-2 con secondo posto allora per gli amarantoro di Feroce, Pranzetti per il Ladispoli, mentre Romulea a segno con Settembre e Falanga. Discorso seconda piazza che si lega perfettamente con quello salvezza, con incroci decisivi all'ultima giornata.

Pari del Savio in casa dell'Atletico Vescovio, 0-0 e punto che tiene a 11 le lunghezze di vantaggio di quest'ultimi su Vis Aurelia e Torrenova. Pari appunto anche a Fiumicino, 1-1 e padroni di casa salvi matematicamente. Vince a domicilio l'Almas Roma con doppio Da Conceicao e tiene il play-out in casa, mentre Romulea - Torrenova e Vis Aurelia - Pro Roma decideranno praticamente tutto, tra secondo posto appunto e possibile spareggio o play-out per una delle due, oppure per nessuna in caso almeno di parità tra Civitavecchia e Atletico Vescovio. Vince per 4-1 anche il Montefiascone sul Settebagni, sempre uno il punto che divide i padroni di casa dall'Almas Roma, con Atletico Acilia - Montefiascone e Almas Roma - Urbetevere sabato prossimo. Chiusura con il 3-1 del Campus Eur sull'Atletico Acilia, mentre in Via della Pisana è 1-0.

Cinque i gol fatti registrare dalla N. Tor Tre Teste di Marco Mei sulla Virtus Nettuno Lido, le reti di De Marchis, Evora Barros, Cangianiello, Zanoletti e Valentino decisive per il secondo posto matematico dei rossoblu. Padroni di casa a segno con De Falco. Sconfitta per l'Accademia Calcio Roma, ko 4-1 a Itri (tre punti fondamentali per i padroni di casa), con adesso 2 i punti di distacco sul Pro Calcio Tor Sapienza, vittorioso per 0-2 sul Certosa. Sabato Accademia - Boreale e Pro Calcio Tor Sapienza - Pomezia, chiuderanno la regular-season. Chiusura con il 13-1 della Vigor Perconti sul Colleferro, con Taormina mattatore.

Quattro come i gol messi a segno da Carlino a Morolo, nello 0-11 finale dell'Unipomezia. Veniamo al discorso salvezza con alcuni verdetti. Permanenza matematica in categoria per Pomezia e Falasche, 0-0 dei rossoblu con il Montespaccato e doppio brindisi, mentre 1-3 dei biancoverdi sulla Boreale, con gol di Caparone e Tonguino. Retrocessione diretta per il SS Michele e Donato, a -13 dal duo Pomezia - Falasche e a -4 dall'Itri. 1-4 nel derby al Ginnetti con il Latina S. Sermoneta Fc. Nerazzurri a segno con Gianluca e Davide Greco, più doppio Gori, padroni di casa a segno con Michelazzo. Torniamo infine all'Itri, 4-1 appunto con l'Accademia Calcio Roma, tripletta per Verrecchia e spareggio prenotato, sabato prossimo al Righetti. 7 i punti che dividono Latina S. Sermoneta Fc e Itri, match decisivo con in caso di vittoria nerazzurra, retrocessione matematica per i sud-pontini, mentre con pari o successo dell'Itri, sarà play-out sullo stesso campo una settimana più tardi.

Torna con la 29° Giornata il Campionato Allievi Elite questa Domenica 22 Aprile. Vediamo allora programma gare, comprensivo delle variazioni d'orario. 

ALLIEVI ELITE, 29° GIORNATA: PROGRAMMA GARE e ORARI - INIZIO ORE 10.30

La domenica dei primi verdetti. Savio - Ostia Mare sarà il centro per quanto riguarda il Girone A, spareggio nel vero senso della parola, con le due formazioni che avranno più di un orecchio sia su Grifone Monteverde - Ottavia, che su Certosa - Aurelio. Corsa ai play-off che s'intreccia perfettamente con il discorso salvezza diretta, con Totti S.S. in casa del Giardinetti Garbatella e con Almas Roma tra le mura amiche con l'Accademia. Vigor a Civitavecchia, mentre chiudono il programma Urbetevere - Ladispoli e PC Tor Sapienza - Guidonia.

GIRONE A

Ore 9: URBETEVERE - LADISPOLI

Ore 9: SAVIO - OSTIA MARE

Ore 9: PRO CALCIO TOR SAPIENZA - GUIDONIA

Ore 9: GIARDINETTI GARBATELLA - TOTTI S.S.

Ore 9: GRIFONE MONTEVERDE - OTTAVIA

Ore 9: CIVITAVECCHIA - VIGOR PERCONTI

Ore 9: CERTOSA - AURELIO FIAMME AZZURRE

Ore 11: ALMAS ROMA - ACCADEMIA CALCIO ROMA 

 

Due le gare principali, al Campo Roma arriva la N. Tor Tre Teste di nuovo capolista, il Trastevere attende il Tor di Quinto, per due match decisivi sia per il 1° posto che per i play-off. Atletico 2000 che sul campo della Polisportiva De Rossi può approfittarne in ogni caso. Scontri diretti che riguardano anche la parte bassa e Tor Sapienza - Ferentino vale la permanenza diretta in categoria. Campus Eur ospite a Pavona dell'Albalonga, SS Michele e Donato e San Paolo Ostiense che attendono rispettivamente Lodigiani e Città di Ciampino. Chiude il derby pontino tra Latina S. Sermoneta e Polisportiva Carso.

GIRONE B

Ore 9: SS MICHELE e DONATO - LODIGIANI

Ore 9: TOR SAPIENZA - FERENTINO

Ore 9: ALBALONGA - CAMPUS EUR

TRASTEVERE - TOR DI QUINTO

ROMULEA - N. TOR TRE TESTE

POLISPORTIVA DE ROSSI - ATLETICO 2000

Ore 11: SAN PAOLO OSTIENSE - CITTA' DI CIAMPINO

Ore 15: LATINA S. SERMONETA FC - POLISPORTIVA CARSO 

E' on-line il video di Polisportiva Carso - N. Tor Tre Teste. Match valido per la 25° giornata del campionato Giovanissimi Elite, Girone B. Successo dei pontini nel recupero, 1-0 con gol decisivo di Franzolini.

IL VIDEO DI POL. CARSO - N. TOR TRE TESTE 1-0

Ultimi Tweets

https://t.co/nY5WUMcLMr https://t.co/nY5WUMcLMr
#Giovanili #Under16Elite #Semifinale GSD NUOVA TOR TRE TESTE - Urbetevere Calcio 2-0... https://t.co/nJhkci1oUT
#Giovanili #Under15Elite #PlayOut Il Video di Albalonga Calcio - Polisportiva Ponte Di Nona 1-0... https://t.co/0ayS1p03Mz
Follow Fuoriarea.it on Twitter