Aprile 10, 2020
Fabrizio Consalvi

Fabrizio Consalvi

L'intervista a Claudio Solimina, allenatore dell'Unipomezia dopo il pari casalingo contro il Città di Ciampino. Al termine dei novanta minuti più recupero è stato di 1-1 il punteggio con gol di Fiore e Ceccarelli, con il tecnico dei pometini analizziamo il match proiettandoci anche verso la Finale di Coppa contro l'Astrea.

L'INTERVISTA A C. SOLIMINA (UNIPOMEZIA) - VIDEO

Le parole di Mirko Granieri, tecnico del Città di Ciampino dopo il pari di ieri al Comunale di Via Varrone. L'allenatore dei portuali commenta l'1-1 contro l'Unipomezia, con gol di Fiore per gli ospiti e Ceccarelli per i padroni di casa.

L'INTERVISTA A M. GRANIERI (CITTA' DI CIAMPINO) - VIDEO

Con un comunicato apparso sulla propria pagina facebook, il Villalba ufficializza l'esonero del tecnico Daniele De Filippo. Allo stesso modo il nuovo allenatore è Mauro Ferranti. Villalba che ieri è stato sconfitto per 1-2 in casa dalla Pol. S. Angelo Romano.

COMUNICATO VILLALBA

La Società Villalba Ocres Moca 1952, nel ringraziare il mister Daniele De Filippo per il lavoro svolto durante gli ultimi quattro anni in seno alla Società, comunica di averlo sollevato dall'incarico di allenatore della Prima Squadra. Al suo posto, la scelta della dirigenza è ricaduta su Mauro Ferranti, già allenatore della Juniores la scorsa stagione, e da anni nei quadri tecnici societari: una scelta interna che va a gratificare anche il percorso di crescita disegnato all'interno del Villalba Ocres Moca 1952. A lui e al suo staff vanno gli auguri di un buon lavoro per la stagione in corso.

L’Albalonga si avvicina alla supersfida di domenica prossima nel migliore dei modi. La squadra del presidente Bruno Camerini espugna anche il campo del Monterosi ottenendo un’altra vittoria di misura: decisivo un guizzo iniziale di Corsetti, poi i castellani grazie all’ennesimo “clean sheet” portano a casa tre punti pesanti. «Un successo meritato, anzi il punteggio ci va un po’ stretto – dice l’esterno difensivo classe 1998 Mattia NovelloNel primo tempo siamo andati presto in vantaggio e poi abbiamo sfiorato il raddoppio in più di qualche occasione. Nella ripresa abbiamo concesso davvero poco agli avversari e quindi la vittoria è giusta». L’Albalonga può entrare così nella settimana clou della sua stagione che le metterà di fronte prima il Rieti capolista e poi (il mercoledì successivo) il Matelica in Coppa. «Siamo già con la testa a domenica – ammette NovelloSarà una partita bellissima e noi scenderemo in campo con l’obiettivo di vincerla e dimezzare la distanza in classifica dal Rieti. Poi vedremo come si metterà la partita, consci che ci sarà ancora una grande fetta di campionato da giocare. Loro stanno tenendo un ritmo impressionante, ma l’Albalonga finora ha saputo tenere botta». Una stagione che lo ha visto decisamente protagonista: il ragazzo calabrese che arriva dal San Severo e che l’anno scorso si è disimpegnato ottimamente nel girone H non ha saltato mai un minuto. «Sono felicissimo di come sta andando la mia esperienza qui all’Albalonga – dice Novello - Sento tantissima fiducia da parte della società, del mister e dei compagni: sono stato sempre utilizzato in campionato e questo non può che far bene alla mia crescita». Gli azzurri di mister Mariotti, ora, sperano di togliersi un’altra grandissima soddisfazione in una stagione comunque fantastica: il super Rieti è avvisato, domenica al “Pio XII” lo spettacolo è assicurato.



FONTE: Area comunicazione Albalonga calcio
Non conosce soste la corsa della Roma VIII. Il gruppo di mister Fiaschetti conquista la nona vittoria consecutiva piegando per 4-1 la Borghesiana fanalino di coda nel match andato in scena sul campo amico. Ma non è stata affatto una gara semplice come conferma Giacomo Gespi, uno degli acquisti dicembrini del gruppo capitolino. «Il primo tempo è stato sicuramente complicato – dice l’esterno d’attacco classe 1998 – Abbiamo prima sbagliato un rigore con De Palma che poi ha segnato il secondo tiro dal dischetto concesso. Prima dell’intervallo siamo rimasti anche in dieci per la doppia ammonizione comminata a Selva e in avvio di ripresa abbiamo subito la rete del pareggio. A quel punto è uscita una reazione da grande squadra: abbiamo segnato subito con De Palma, poi il mio gol del 3-1 e infine il sigillo di Riccardi». La soddisfazione personale è stata sicuramente la “ciliegina sulla torta” per l’ex giocatore del Monte Grotte Celoni. «Una bella emozione il mio primo gol con questa maglia. Non è stato un grosso problema scendere dall’Eccellenza perché qui c’è una squadra ambiziosa che vuole dichiaratamente fare il salto di categoria e quindi la mia è stata una scelta pensata anche in prospettiva. Il gruppo mi ha accolto alla grande e ha fatto di tutto per farmi inserire al meglio, anche se la concorrenza davanti è parecchia e non è semplice trovare spazio». La Roma VIII sembra aver staccato definitivamente il Piglio terzo (ora a -12), mentre il Giardinetti Garbatella rimane a otto lunghezze di distanza. «Il margine è sicuramente notevole, ma siamo appena alla fine del girone d’andata e c’è tanto da fare. Dobbiamo pensare partita dopo partita e magari dopo lo scontro diretto che arriverà tra qualche settimana si potrà capire qualcosa in più». Nel prossimo turno, intanto, la Roma VIII ospiterà lo Sporting Torbellamonaca per un derby sempre sentitissimo. «Sono di questa zona e sin da bambino ho vissuto l’emozione di questa partita. Sarà una gara tosta anche perché loro sono in piena lotta per la salvezza, ma noi vogliamo continuare il nostro cammino» conclude Gespi.


 FONTE: Area comunicazione Roma VIII calcio
Avrebbe voluto dare un’ulteriore spinta alla propria classifica, ma la Prima Categoria del Casilina si è dovuta accontentare dello 0-0 interno nel match contro la Nuova Paliano terz’ultima della classe. Un pareggio che, seppur non pienamente soddisfacente, tiene i ragazzi di mister Baroni a +5 dall’avversario di turno e dunque dalla zona play out. «E’ stata una gara equilibrata e alla fine credo che il pareggio sia abbastanza giusto, anche se ovviamente ci tenevamo a conquistare i tre punti sul nostro campo – dice Davide Bono, centrocampista classe 1983 reinventato centravanti da tre partite – Loro hanno iniziato bene e sono andati vicini al vantaggio, colpendo una traversa nei primi minuti. Noi abbiamo provato una replica, ma loro onestamente hanno fatto qualcosa in più nel corso della prima frazione. Il secondo tempo è stato più equilibrato, il nostro portiere D’Addio ha dovuto fare un paio di interventi e qualcosa abbiamo creato anche noi, ma alla fine credo che lo 0-0 descriva bene questa partita». Bono parla poi della sua “nuova vita sportiva” che lo sta vedendo impegnato nel ruolo di prima punta. «L’ho chiesto io al mister, visto che non abbiamo un vero e proprio attaccante. Le cose stanno andando bene per la squadra in queste partite e io mi sto divertendo molto». Intanto il Casilina ha decisamente aggiustato la sua classifica. «Questa squadra ha tutto per potersi salvare in maniera tranquilla – dice Bono – Stiamo cercando di formare il giusto spirito di squadra, quello che probabilmente è mancato nella prima parte di stagione quando c’era troppa confusione e abbiamo fatto molta fatica». Domenica prossima il Casilina tornerà a giocare tra le mura amiche del “De Fonseca”: in programma c’è un’altra sfida molto importante per la classifica, vale a dire il sempre sentito derby con la Borghesiana che in questo momento tra l’altro è fanalino di coda del girone. 


FONTE: Area comunicazione Casilina calcio

Con una nota pubblicata nella serata di ieri, il Presidente dell'Unipomezia Valter Valle, risponde dalle dichiarazioni di Antonio Cececotto, Presidente della Polisportiva Città di Ciampino. Di seguito il testo apparso sulla pagina facebook dell'Unipomezia.

Il patron dell'Unipomezia Valter Valle non ha apprezzato i toni delle dichiarazioni rilasciate da Antonio Cececotto e replica duramente alle parole del presidente del Città di Ciampino, in difesa dell'immagine del suo club e dei suoi tesserati: "Non capisco il senso di provare a infangare la mia società e l'operato di tutte le persone che la compongono, trovo le dichiarazioni di Cececotto completamente inappropriate, e piene di un rancore che fatico a comprendere. Una pessima caduta di stile". Entrando nel merito della questione, le dichiarazioni dell'attaccante Tozzi durante la trasmissione Sport In Oro di oggi pomeriggio, il numero uno pometino precisa: "Spero che l'attacco di Cececotto trovi riscontro oggettivo, altrimenti risponderà nelle sedi opportune"

Riceviamo e pubblichiamo il Comunicato Stampa inviato dalla Polisportiva Città di Ciampino, in risposta alle dichiarazioni di Gian Piero Tozzi, calciatore dell'Unipomezia:

COMUNICATO CITTA' DI CIAMPINO

Il presidente Antonio Paolo Cececotto, a seguito delle dichiarazioni del giocatore dell’Unipomezia Gian Piero Tozzi durante la trasmissione Sportinoro, ci ha tenuto a precisare quanto segue: “Mi dispiace che Tozzi la domenica sera si trovi a pensare alla mia squadra, piuttosto che riflettere su quello che accade in casa sua. Non vorrei che focalizzando l’attenzione sul Città di Ciampino voglia far passare in secondo piano il fatto che nonostante il suo club abbia speso in estate molto più di noi, e nonostante il presidente Valle sia dovuto intervenire pesantemente sul mercato anche a dicembre, in due partite contro la squadra che a suo modo di vedere rappresenta l’anticalcio hanno ottenuto un solo punto, subendo nel girone di andata 4 gol in nemmeno mezz’ora. Oggi abbiamo esultato per un pareggio? Probabilmente si, ma semplicemente perché siamo arrivati a Pomezia in forte emergenza e nonostante tutto abbiamo fatto la nostra partita, rischiando di vincere piuttosto che di perdere. Sarebbe bene che ognuno pensasse a quello che accade in casa propria, perché il nostro obiettivo rimane la salvezza e oggi abbiamo fatto un ulteriore passo verso di essa. Quello dell’Unipomezia, invece, se non sbaglio è la vittoria del campionato, quindi io mi fermerei a pensare a cosa non sia andato oggi invece di parlare del Città di Ciampino, che a mio modo di vedere ha semplicemente dato alla squadra del signor Tozzi una lezione di umiltà”.

 

 

E' on-line il video di Unipomezia - Città di Ciampino. Match valido per la 21° Giornata del Campionato di Eccellenza, Girone A. Parità al Comunale di Via Varrone, 1-1 con gol di Fiore e Ceccarelli.

IL VIDEO DI UNIPOMEZIA - CITTA' DI CIAMPINO 1-1

E' della Polisportiva Carso di Gennaro Del Prete il derby valido per la 19° Giornata del Campionato Giovanissimi Elite, Girone B. Al Ginnetti contro l'SS Michele e Donato è 0-1 il punteggio finale, con gol decisivo che arriva al 10' della ripresa. Zambruno con un sinistro da fuori area insacca. Nella prima parte di gara errore dal dischetto dello stesso numero 7 degli ospiti. Polisportiva Carso che sale a quota 44, rispondendo allo 0-1 del Tor di Quinto sul Città di Ciampino. Dieci le lunghezze di vantaggio della Lodigiani capolista.

SS MICHELE e DONATO - POLISPORTIVA CARSO 0-1

SS MICHELE e DONATO: Acanfora, Pelle, Di Nunzio, Giaconia, Cammarone, Inglesi, Trulli, Bove, Francescato, De Nardis, Mazza. A disp.: Visentini, Vona, Pisa, Perillo, Parasmo, Zimbardi, Musto. All.: Pozzato.

POLISPORTIVA CARSO: Campagna, Di Bello, Ussia, Mina, Antelmi, Falso, Zambruno, Pifferi, Del Prete M., Franzolini, Del Prete M. A disp.: Ricci, Cecconi, Vona D., Soldi, Panariello, Marchetti, Mazzi. All.: Del Prete G.

ARBITRO: Alessio Biondi di Latina.

MARCATORI: 10'st Zambruno (Pc).

NOTE: Al 12'pt Zambruno (Pc), fallisce un calcio di rigore. Espulsi: Panariello (Pc) e Cammarone (SS).

Ultimi Tweets

https://t.co/nY5WUMcLMr https://t.co/nY5WUMcLMr
#Giovanili #Under16Elite #Semifinale GSD NUOVA TOR TRE TESTE - Urbetevere Calcio 2-0... https://t.co/nJhkci1oUT
#Giovanili #Under15Elite #PlayOut Il Video di Albalonga Calcio - Polisportiva Ponte Di Nona 1-0... https://t.co/0ayS1p03Mz
Follow Fuoriarea.it on Twitter