Febbraio 19, 2019
Fabrizio Consalvi

Fabrizio Consalvi

Uno scontro diretto ogni domenica, perchè è questo il periodo in cui storicamente in questo campionato, s'iniziano a tirare le somme. Savio - Grifone Monteverde in apertura, nel mezzo un certo Vigor Perconti - Savio come scontro al vertice, mentre neanche Certosa - Grifone Monteverde avrà di che scherzare nella lotta play-off. Tre settimane importanti anche alla luce di questa appena passata, con Vigor Perconti in fuga e un Ostia Mare che non ha sbagliato un appuntamento decisivo.

PROGETTI di FUGA: Sono quelli della Vigor Perconti di Miccio, dopo il tris interno all'Accademia Calcio Roma con Savo protagonista con doppietta. Per i blaugrana, la formazione più regolare e strutturata dell'intero campionato, Girone B compreso. Se in questa stagione si è parlato tanto di equilibrio, questo discorso non ha riguardato la compagine dello Sporting Center, attesa ora da una delicata trasferta in casa Aurelio, prima di ricevere quel Savio che è la vera minaccia al primato finale.

L'ASCESA: Aldilà del 2-2 di domenica scorsa al Don Calabria, preso in rimonta dopo i gol di Terenzi e Maregrande, il Savio di Bolic è l'unica finora, ad aver cambiato decisamente passo, con un salto di qualità che in questo periodo preciso della stagione, è spesso l'indicatore fondamentale nella lotta play-off. Otto le vittorie di fila in precedenza, con solo 5 gol al passivo sono un dato importante, come le 13 realizzazioni di Martinelli. Il match di domenica in casa con il Grifone Monteverde, può dare ai blues la vera spallata al girone, prima di guardare faccia a faccia i blaugrana, nel match di ritorno.

IL GOL PESANTE: E' ovviamente quello realizzato da Cannatelli all'Anco Marzio, nello scontro diretto con il Certosa, battuto per 1-0. Tre punti che portano l'Ostia Mare a -2 dalla compagine di Torretti e con un calendario a Febbraio niente male. Almas Roma, Pro Calcio Tor Sapienza e Guidonia le avversarie future dei biancoviola di Bonanni. Per il Certosa chiaramente importante è la prossima sfida interna al Giardinetti Garbatella, prima di far visita ad un Urbetevere, diventato la vera mina vagante e qualcosa ne sà appunto il Grifone Monteverde, battuto 2-1 con doppietta di Vari. Chiusura sulla parte alta proprio con la compagine di Calcagni, alle prese con il calendario peggiore delle cinque in lotta. Tutti gli scontri diretti in questo girone di Ritorno sono infatti in trasferta.

CINQUINA DA SALVEZZA: Sono quelle in lotta per la permanenza diretta, dall'Accademia Calcio Roma reduce da tre ko di fila e attesa dallo scontro diretto interno con l'Ottavia, che non ha fallito prendendosi i tre punti con il Guidonia. Match questo fondamentale della prossima domenica, dopo l'1-1 tra Giardinetti e Civitavecchia, che lascia entrambe in zona rossa e con all'orizzonte avversari complicati. Peggio stanno infine Totti S.S. e Almas Roma, dopo il loro 0-0. La prima avrà un Pro Calcio Tor Sapienza ferito dal 2-0 subito a Ladispoli e con la chance del proprio colpo salvezza definitivo. La seconda riceverà invece appunto l'Ostia Mare.

Un recupero quello di domani, che farà necessariamente da torna-conto per l'intero Girone A. Perchè su Torrenova - Romulea poseranno gli occhi in tanti, dal Savio all'Urbetevere, passando per il Pro Roma. Mentre scendendo un pò più in basso, sarà la stessa cosa dal Fiumicino al Montefiascone. Un recupero che porta ad un sabato fondamentale, con un Romulea - Savio snodo centrale della lotta play-off e due scontri diretti almeno, nella lotta salvezza.

I NUMERI: Nessun segno X nell'ultimo sabato disputato, la 19° Giornata porta con se ben cinque vittorie esterne e tre interne, di cui sei senza gol al passivo. 25 i gol fatti registrare in totale, di cui 7 nella sola Campus Eur - Almas Roma, 4-3 pesante per gli ospiti all'interno del discorso play-out.

GOLEADE: Sono delle prime tre della classe, ossia Tor di Quinto con i gol di Sornoza, Libertini, Tonanzi e Muscuso nel 4-0 sul Settebagni, della Romulea con il tris esterno sulla Vis Aurelia e di un Pro Roma, che si è preso i tre punti più pesanti. Con il poker di un super Stefanelli in Via della Pisana. Per la compagine di Pascucci, questo era lo snodo fondamentale, con un calendario ora almeno sulla carta in discesa fino al 17 Marzo, giorno di Romulea - Pro Roma e prima dello scontro al vertice finale. Cinque i punti attuali dell'Urbetevere invece dal terzo posto, non pochi considerando appunto il recupero di domani.

IL SAVIO: E' questo il vero punto focale dell'intero Girone A, attualmente a -3 dagli amarantoro di Feroce e che da Novembre in poi, ha pagato dazio alle sole Tor di Quinto e Pro Roma. Con un Mancini in grande forma e un gruppo che sa bene, avendolo dimostrato negli ultimi anni come arrivare al traguardo. Il 2-0 sul Ladispoli è un viatico per gli appuntamenti decisivi, a partire dal Campo Roma, perchè successivamente Tor di Quinto e Urbetevere, saranno entrambe attese a Via Norma.

LOTTA SALVEZZA: Torniamo al principio allora, perchè dopo il gol decisivo di Chiacchia sull'Atletico Acilia, per il Torrenova importanti saranno i punti in palio domani per agganciare un Atletico Vescovio a -3 e sconfitto sabato dal Fiumicino (1-2). Con Torrenova - Fiumicino prossimo scontro diretto, con Settebagni - Vis Aurelia e Montefiascone - Almas Roma che varranno altrettanto, dopo il ko di Civitavecchia e il 4-3 del Campus Eur, che porta con se la 6° sconfitta in casa Almas nelle ultime 8 gare, con soli 2 i punti conquistati nel mezzo.

L'intervista a Claudio Solimina, allenatore dell'Unipomezia dopo il pari casalingo contro il Città di Ciampino. Al termine dei novanta minuti più recupero è stato di 1-1 il punteggio con gol di Fiore e Ceccarelli, con il tecnico dei pometini analizziamo il match proiettandoci anche verso la Finale di Coppa contro l'Astrea.

L'INTERVISTA A C. SOLIMINA (UNIPOMEZIA) - VIDEO

Le parole di Mirko Granieri, tecnico del Città di Ciampino dopo il pari di ieri al Comunale di Via Varrone. L'allenatore dei portuali commenta l'1-1 contro l'Unipomezia, con gol di Fiore per gli ospiti e Ceccarelli per i padroni di casa.

L'INTERVISTA A M. GRANIERI (CITTA' DI CIAMPINO) - VIDEO

L’Albalonga si avvicina alla supersfida di domenica prossima nel migliore dei modi. La squadra del presidente Bruno Camerini espugna anche il campo del Monterosi ottenendo un’altra vittoria di misura: decisivo un guizzo iniziale di Corsetti, poi i castellani grazie all’ennesimo “clean sheet” portano a casa tre punti pesanti. «Un successo meritato, anzi il punteggio ci va un po’ stretto – dice l’esterno difensivo classe 1998 Mattia NovelloNel primo tempo siamo andati presto in vantaggio e poi abbiamo sfiorato il raddoppio in più di qualche occasione. Nella ripresa abbiamo concesso davvero poco agli avversari e quindi la vittoria è giusta». L’Albalonga può entrare così nella settimana clou della sua stagione che le metterà di fronte prima il Rieti capolista e poi (il mercoledì successivo) il Matelica in Coppa. «Siamo già con la testa a domenica – ammette NovelloSarà una partita bellissima e noi scenderemo in campo con l’obiettivo di vincerla e dimezzare la distanza in classifica dal Rieti. Poi vedremo come si metterà la partita, consci che ci sarà ancora una grande fetta di campionato da giocare. Loro stanno tenendo un ritmo impressionante, ma l’Albalonga finora ha saputo tenere botta». Una stagione che lo ha visto decisamente protagonista: il ragazzo calabrese che arriva dal San Severo e che l’anno scorso si è disimpegnato ottimamente nel girone H non ha saltato mai un minuto. «Sono felicissimo di come sta andando la mia esperienza qui all’Albalonga – dice Novello - Sento tantissima fiducia da parte della società, del mister e dei compagni: sono stato sempre utilizzato in campionato e questo non può che far bene alla mia crescita». Gli azzurri di mister Mariotti, ora, sperano di togliersi un’altra grandissima soddisfazione in una stagione comunque fantastica: il super Rieti è avvisato, domenica al “Pio XII” lo spettacolo è assicurato.



FONTE: Area comunicazione Albalonga calcio

E' on-line il video di Unipomezia - Città di Ciampino. Match valido per la 21° Giornata del Campionato di Eccellenza, Girone A. Parità al Comunale di Via Varrone, 1-1 con gol di Fiore e Ceccarelli.

IL VIDEO DI UNIPOMEZIA - CITTA' DI CIAMPINO 1-1

E' della Polisportiva Carso di Gennaro Del Prete il derby valido per la 19° Giornata del Campionato Giovanissimi Elite, Girone B. Al Ginnetti contro l'SS Michele e Donato è 0-1 il punteggio finale, con gol decisivo che arriva al 10' della ripresa. Zambruno con un sinistro da fuori area insacca. Nella prima parte di gara errore dal dischetto dello stesso numero 7 degli ospiti. Polisportiva Carso che sale a quota 44, rispondendo allo 0-1 del Tor di Quinto sul Città di Ciampino. Dieci le lunghezze di vantaggio della Lodigiani capolista.

SS MICHELE e DONATO - POLISPORTIVA CARSO 0-1

SS MICHELE e DONATO: Acanfora, Pelle, Di Nunzio, Giaconia, Cammarone, Inglesi, Trulli, Bove, Francescato, De Nardis, Mazza. A disp.: Visentini, Vona, Pisa, Perillo, Parasmo, Zimbardi, Musto. All.: Pozzato.

POLISPORTIVA CARSO: Campagna, Di Bello, Ussia, Mina, Antelmi, Falso, Zambruno, Pifferi, Del Prete M., Franzolini, Del Prete M. A disp.: Ricci, Cecconi, Vona D., Soldi, Panariello, Marchetti, Mazzi. All.: Del Prete G.

ARBITRO: Alessio Biondi di Latina.

MARCATORI: 10'st Zambruno (Pc).

NOTE: Al 12'pt Zambruno (Pc), fallisce un calcio di rigore. Espulsi: Panariello (Pc) e Cammarone (SS).

Vittoria interna per la N. Tor Tre Teste di Emiliano Corsi nella 19° Giornata del Girone B, Campionato Allievi Elite. La formazione di Via Candiani batte con un secco 3-0 l'SS Michele e Donato restando da sola in vetta alla classifica. N. Tor Tre Teste in vantaggio al 35' del primo tempo con Fazzello. Raddoppio dopo cinque giri di lancette della ripresa con Impallomeni. Tris finale con Di Battista al 20'. SS Michele e Donato che resta a 17, 5 i punti dall'11° posto. N. Tor Tre Teste che domenica prossima andrà alla Borghesiana, contro la Lodigiani.

N. TOR TRE TESTE - SS MICHELE e DONATO 3-0

N. TOR TRE TESTE: Maltempi (13'st Lori), Nastasi, Albanesi (23'st Maugeri), Mattei (19'st Di Battista), Nguyen, Ciambellari (10'st Alagna), Bravin, Impallomeni, Fazzello (12'st Bucur), Felici, Oi. A disp.: Friano, Giovanazzi. All.: Corsi.

SS MICHELE e DONATO: Carniel, Noce, Zanetti (17'st Caschera), Prezioso (23'st Romani), Gori, Pirotti, Zamboni, Di Girolamo (12'st Palluzzi), Esposito, Agostini (19'st Vassallo), Possamai (6'st Gorcea). All.: Rossi.

ARBITRO: Matteo Paterlini di Ciampino

MARCATORI: 35'pt Fazzello (Nttt), 5'st Impallomeni (Nttt), 20'st Di Battista (Nttt)

GIRONE A: Era Urbetevere - Pro Roma la gara più attesa per quanto riguarda il primo raggruppamento. La decide Stefanelli con un poker di reti e uno 0-4 significativo per le posizioni di vertice. Prima poker interno anche per il Tor di Quinto sul Settebagni, con i gol di Libertini, Tonanzi e Muscuso, mentre tris esterno per la Romulea che riscatta il ko di sabato scorso, con Cageggi, Sarmiento e Falanga, in attesa di un recupero al quanto importante. Chi fà il sorpasso è il Savio ora al quarto posto, 2-0 dei blues di Vergari sul Ladispoli con il solito Mancini e Canepa a segno.

Santoni è decisivo in Civitavecchia - Montefiascone, con tanti gol e 3-4 finale per il Campus Eur di D'Andrea sull'Almas Roma. Chiudono le due vittorie esterne, di Fiumicino sull'Atletico Vescovio, 1-2 con Cori e Di Pietro a segno. Padroni di casa in gol con Milazzo. Infine 0-1 del Torrenova sull'Atletico Acilia.

GIRONE B: Senza problemi le prime tre del raggruppamento. Cinque sono i gol della Vigor Perconti sulla Virtus Nettuno Lido, di Chayebi, Martellacci, doppio Arduini e Fratini le reti dei blaugrana. Dieci invece in casa, li mette a segno la N. Tor Tre Teste di Mei sul Morolo. Quattro gol per Puddu, due per Pompili e tre per Lampis, più Melucci. Infine 5-2 per l'Accademia Calcio Roma sul Certosa con Meli, Di Spirito su rigore, Gerardo, Grimi e Boccia. Doppietta per Capri per la formazione ospite.

Successi casalinghi anche per Pro Calcio Tor Sapienza, 2-1 sull'Itri e per il Pomezia, 5-1 sull'SS Michele e Donato. Rossoblu trascinati da doppio Bidoli, Sperati, Campo e Abundo. 1-2 esterno invece per la Boreale Donorione sul Montespaccato, con Pilorusso decisivo per l'Unipomezia in quel di Colleferro. Chiusura con il 3­-3 tra Latina S. Sermoneta Fc e Falasche, vantaggio di Gianluca Greco, raddoppio per Gesmundo. Doppio Capoccia fà 2-2, poi Davide Greco e Gucciardi per il pari finale.

Vittoria e fuga per il Rieti di Parlato nel recupero della 1° Giornata di Ritorno del Girone G di Serie D. Allo Stadio Francioni termina 0-3 il match contro il Latina di Pascucci. Rieti che passa in vantaggio al 25' del primo tempo con Cuffa, lo stesso raddoppia al 37' chiudendo all'intervallo sul 2-0. Tris che arriva ad inizio ripresa, quando al 3' arriva il gol di Luciani. Rieti che vola a +6 sull'Albalonga attualmente secondo, in attesa domenica di affrontare il Tortolì in casa. Latina che resta a quota 35, pari a Trastevere e Ostia Mare, prima del big-match dell'Anco Marzio contro i biancoviola.

LATINA - RIETI 0-3

LATINA: Bortolameotti; Milizia (43'pt Porfiri), Lagnena, Cossentino, Atiagli; Tribuzzi (16'st Fontana), Bardini (30'st Alario), Cittadino; Scibilia (4'st Pagliaroli), Iadaresta, Palazzo (37'st Cifra). A disp.: Maltempi, Rizzo, Barberi, Natale. All.: Pascucci

RIETI: Scaramuzzino; Tiraferri, Scardala, Biondi, Dionisi; Scevola (49'st Proto), Luciani (45'st Dalmazzi), Cuffa (19'st Tirelli); Giunta (30'st Carrafiello); Scotto, Marcheggiani (14'st Cericola). A disp.: Foscarini, Ispas, Graziani, Tirelli, Minincleri. All.: Parlato

ARBITRO: Perenzoni di Rovereto

MARCATORI: 25'pt Cuffa (Ri), 37'pt Cuffa (Ri), 3'st Luciani (Ri)

NOTE: Ammoniti: Scibilia, Bardini, Cericola, Luciani.

Ultimi Tweets

#Giovanili #Under17Elite #Under16Elite #Under15Elite #Under14Elite https://t.co/E3Bm0sPSOe
#Giovanili #Under17Elite https://t.co/YS2GZtFnOK
#Giovanili #Under16Elite https://t.co/Kv0fc3Vg3Y
Follow Fuoriarea.it on Twitter