Maggio 24, 2018
Andrea Lucia

Andrea Lucia

Le pagelle della Vigor Perconti nella finale del campionato Allievi Elite persa per 2-1 contro la N. Tor Tre Teste.

Marco MARCHINI 6: incolpevole sui due gol subiti, è chiamato all’ordinaria amministrazione.

Gabriele TURCO  5.5: tenuto alle corde dalla coppia Albanesi-Felici, prova a limitare i danni e ci riesce solo in alcune circostanze.

Alessio PIETROBATTISTA 6.5: autore di una buona prova, senza sbavature. All’occorrenza anche terzino, il migliore del reparto arretrato.

Gabriele FASOLO 6: l’errore di posizionamento in occasione del gol decisivo di Albanesi gli costa un voto in meno. Nel bene o nel male, in una finale sono i dettagli a fare la differenza..

Nicolò VALENTINI  6: riesce a limitare il raggio d’azione di Reale e ad offrire una prestazione generosa. 

Simone ORSILI 6: in ombra nel primo tempo, cresce nella ripresa, quando accompagna le azioni offensive blaugrana con una certa continuità. Ci si aspettava di più in termini di qualità.

Gerardo SANTAMARIA 6.5: il cartellino giallo ricevuto dopo appena 8' di gioco non lo distrae, anzi lo responsabilizza e gli permette di continuare a giocare senza grandi errori in un ruolo così delicato.

Gioele GIOVANNONE 5.5 (dal 7’st Marco DE BELLIS 6.5: reduce dalla finale di ieri persa ai rigori con i Fascia B, prova a ravvivare la squadra nel finale e ci riesce): non incide, neppure quando ne avrebbe l'occasione. Troppo poco per chi indossa la maglia numero 10.

Gabriele PIERMARINI 6.5: generoso, prova a farsi sempre trovare pronto quando viene chiamato in causa e non disdegna il ripiegamento nei momenti di difficoltà.

Alessandro FINUCCI 7: l'azione del pareggio nasce da una sua accelerazione. Gioca a tutto campo: la Vigor si affida a lui per scardinare la difesa avversaria.

Matteo COCCIA 5 (dal 1’st SAVO 7: dalla panchina, entra subito nel vivo del match. Tiene impegnati i due centrali rossoblù con la sola presenza, nel posto giusto al momento giusto in occasione del gol del pareggio): una giornata storta può capitare a tutti ma se è in finale sono problemi. Bellinati lo capisce e lo toglie all'intervallo.

Le pagelle della N. Tor Tre Teste nella finale del campionato Allievi Elite vinta per 2-1 ai danni della Vigor Perconti.

Samuele LORI 6.5: praticamente inoperoso nel primo tempo, è croce e delizia nella ripresa. Può fare meglio in occasione del pareggio blaugrana ma poco prima compie una grande parata sulla punizione di De Bellis.

Simone BELLETTI 6.5: in dubbio per una maglia da titolare con Nastasi, gli lascia il posto solo al 27’ della ripresa dopo aver disputato una gara diligente.

Davide CIAMBELLARI  6.5: attento e concentrato dal primo all’ultimo minuto, lascia solo qualche spazio agli avversari nella ripresa.

Gabriele SANTONI  6.5: come il suo compagno di reparto, è autore di una prova più che convincente.

Alessandro ALBANESI 7.5: il protagonista che non ti aspetti è un terzino sinistro e può vantare una folta chioma. Realizza il gol della vittoria, solo la ciliegina sulla torta in una prova da applausi.

Davide MATTEI  7: ottima prestazione la sua. Corre, lotta e dispensa giocate di qualità ai compagni, in ogni zona del campo.

Jacopo IMPALLOMENI 7: la squadra di Corsi vince il duello a centrocampo ed è grazie anche al playmaker rossoblù, la mente davanti alla difesa.

MARCELLO FOUFAH  8: man of the match. Un assist e un gol non rendono l’idea di una prova stratosferica. Abbina tecnica e forza fisica, il tutto al servizio della squadra.

Matteo REALE  6.5: salvo una sortita offensiva in avvio di ripresa, non si rende realmente pericoloso ma in compenso si fa preferire per il sacrificio e la disponibilità nel far salire la squadra. 

Francesco FAZZELLO  6: non incide granchè. Il più in ombra del tridente offensivo ma merita lo stesso la sufficienza. 

Mattia FELICI  7: dimostra ancora una volta di che pasta è fatto a livello tecnico. La Vigor lo conosce bene e gli concede poco spazio, quando può incanta la platea. 

Le parole del tecnico dell’Accademia Calcio Roma Riccardo Contaldo al termine della vittoria ai calci di rigore contro la Vigor Perconti nella finale del campionato Allievi Elite Fascia B.

L’INTERVISTA A RICCARDO CONTALDO (ACCADEMIA CALCIO ROMA) – VIDEO

Le parole del DS dell’Accademia Calcio Roma Attilio Ortenzi al termine della vittoria ai calci di rigore contro la Vigor Perconti nella finale del campionato Allievi Elite Fascia B.

L’INTERVISTA AD ATTILIO ORTENZI (ACCADEMIA CALCIO ROMA) – VIDEO

Le parole del tecnico della Vigor Perconti Andrea Persia al termine della sconfitta ai calci di rigore contro l’Accademia Calcio Roma nella finale del campionato Allievi Elite Fascia B.

L’INTERVISTA AD ANDREA PERSIA (VIGOR PERCONTI) – VIDEO

Le parole del tecnico dell’Urbetevere Valerio Cicchetti al termine della sconfitta rimediata dopo i tempi supplementari contro il Tor di Quinto nella semifinale del campionato Giovanissimi Elite.

L’INTERVISTA A VALERIO CICCHETTI (URBETEVERE) – VIDEO

Le parole del dirigente del Tor di Quinto Lorenzo Basili al termine della vittoria ottenuta dopo i tempi supplementari in casa dell’Urbetevere nella semifinale del campionato Giovanissimi Elite.

 

L’INTERVISTA A LORENZO BASILI (TOR DI QUINTO) – VIDEO

 

E' online il servizio completo di Urbetevere - Tor di Quinto, match valido per la semifinale del campionato Giovanissimi Elite

Via della Pisana è il teatro di una gara emozionante, accesa e al cardiopalma fino al termine dell’extratime. Si’ perché non sono bastati i canonici 70’ per decretare la seconda finalista dopo ilSavio: il rigore di Contini ha meritamente pareggiato il gol di Maestrelli e prolungato la contesa ai supplementari, ma qui la differenza è stata evidente. La squadra di Cicchetti è senza forze, i rossoblù le raddoppiano e trova in Pellegrini il suo eroe.

Questo il video della gara. Buona visione.

GIOVANISSIMI ELITE, Semifinale: il Tor di Quinto fa il colpaccio, vince ai supplementari in casa dell’Urbetevere e vola in finale.

Dal nostro inviato

Andrea Lucia

Via della Pisana è il teatro di una gara emozionante, accesa e al cardiopalma fino al termine dell’extratime. Si’ perché non sono bastati i canonici 70’ per decretare la seconda finalista dopo il Savio: il rigore di Contini ha meritamente pareggiato il gol di Maestrelli e prolungato la contesa ai supplementari, ma qui la differenza è stata evidente. L’Urbetevere è senza forze, il Tor di Quinto le raddoppia e trova in Pellegrini il suo eroe.

I due gruppi classe 2003 si conoscono molto bene (proprio l’anno scorso si affrontarono nella semifinale Fascia B) e non hanno bisogno di studiarsi: si parte subito forte con un’occasione per parte. Se dopo 4’ lo slalom di Chimenti si perde sul più bello, manca il lieto fine anche alla successiva azione personale di Del Proposto. La squadra di Cicchetti buca la difesa rossoblù anche al 13’, quando Pacetti s’incunea in area e calcia con il mancino ma non è un attaccante e si vede. Dal canto suo, il Tor di Quinto sfoggia la specialità della casa. Al 21’ la punizione calciata da Santilli è preda di capitan Maestrelli, che svetta sul secondo palo e gonfia la rete per il vantaggio ospite. La reazione dell’Urbetevere è immediata, anche se bomber Riosa non è letale come sempre sul traversone di Contini. La delusione si abbina alle proteste poco prima dell’intervallo: la scivolata di Morelli su Chimenti è al limite del calcio di rigore ma l'arbitro lascia proseguire..

La ripresa sarà un monologo casalingo e lo si capisce dopo appena 3’. Solo un super Tolomeo evita il pareggio: prima respinge il colpo di testa di Riosa e poi si supera sul tap-in successivo di Proia. Il portiere rossoblù non si lascia sorprendere neppure al 14’, in occasione dell’incornata di Riosa su assist di De Minicis. Il cronometro scorre e l’Urbetevere non riesce a trovare il bandolo della matassa. A questo punto gli episodi diventano fondamentali: se al 21’ Temperini atterra Chimenti e l’arbitro opta per una punizione dal limite piuttosto che indicare il dischetto, al 29’ non può sbagliare. Il gomito alto di Del Proposto è troppo evidente e devia il bolide di Ippoliti su punizione: il rigore è inevitabile. Dagli undici metri Contini non perdona e scaccia gli incubi. Ristabilita la parità, le due squadre hanno una chance ciascuna per evitare i supplementari. Senza esito, però, saranno sia il colpo di testa di Riosa che l'incornata di De Iulis.

L’Urbetevere è in preda ai crampi e nel primo extratime domina il Tor di Quinto. Al 4’ Ficorella pasticcia in uscita e solo l’imprecisione di Santilli sotto porta evita che il pallone s’infili in rete. Più tardi si rende pericoloso il neo entrato Isidori, che prima colpisce la parte alta della traversa e poi crossa al centro per De Iulis, che si gira ma spara alto da due passi. La squadra di Basili dimostra di avere il doppio delle energie degli avversari anche nel secondo tempo supplementare. Il gol è la logica conseguenza. Mancano solo 4' alla fine, Pellegrini raccoglie una corta respinta della difesa gialloblù e di prima intenzione indovina l'angolino con un destro chirurgico. Succede di tutto: in campo e in tribuna. De Iulis viene espulso su suggerimento del guardalinee e salterà la finale. L'ultimo assalto dei padroni di casa non sortirà infatti alcun effetto e dopo il tentativo innocuo di Pacetti si sente solo il triplice fischio e l'urlo di gioia dei ragazzi di via del Baiardo.

URBETEVERE – TOR DI QUINTO  1-2 dts  (1-1)

URBETEVERE (4-3-3): Ficorella; Pacetti, Del Monaco (24’st De Marco), Albanese (5’pts Felicioni), D’Apice; Volponi (9’st De Minicis), Ippoliti, Contini (37’st Stella); Chimenti, Riosa, Proia (9’st Petrosemolo, 2’sts Di Diodato) A disp.: D’Adamo All.: Cicchetti

TOR DI QUINTO (4-4-2): Tolomeo; Maestrelli, Temperini (3’sts Liberati), Simeoni (3’sts Monni), Morelli; D’Amato (3’pts Isidori), Pellegrini, De Iulis, Santilli; Del Proposto (6’sts Berardi), Campidonico A disp.: Borrelli, Ferraro, Colaiacono All.: Basili

ARBITRO: Catalani di Ciampino

MARCATORI: 21’pt Maestrelli (TdQ), 29’st Contini (U) (rig.), 6’sts Pellegrini (TdQ)

NOTE: Ammoniti: Pacetti, Riosa, Ippoliti (U), Santilli, Del Proposto, Temperini (TdQ). Espulso De Iulis (TdQ) al 9’sts per comportamento scorretto.

Le parole del tecnico del Tor di Quinto Giulio Pezzali al termine della vittoria dopo i tempi supplementari ottenuta contro l’Ostiamare nel 1° turno play-off del campionato Giovanissimi Elite.

L’INTERVISTA A GIULIO PEZZALI (TOR DI QUINTO) – VIDEO

Pagina 1 di 14

Ultimi Tweets

Ecco tutte le gare in programma per i maggiori Tornei della regione Lazio, i play-off di Promozione ed Eccellenza,… https://t.co/f2PE3FUT6m
Ecco il punto della situazione aggiornato sui Ripescaggi in Eccellenza, al momento in 31 le aventi diritto, ecco ch… https://t.co/JArksdvYWT
Polisportiva Ponte Di Nona, che colpo per i 2005 ! ⚽✍️ https://t.co/CKeZJn1XgK
Follow Fuoriarea.it on Twitter