Settembre 20, 2019
Riccardo Merlini

Riccardo Merlini

Dopo aver inchiodato l’Urbetevere sullo 0-0 nel girone d’andata, la banda di Ruperto questa volta non riesce a fermare la corazzata di via della Pisana, vittoriosa oggi per 3-1 grazie alle reti di Ferrara, Tolomeo e Memoli. Di Stefanini il gol della bandiera ospite siglato nel finale di partita.

Padroni di casa che mettono la sfida in discesa  già nella prima frazione. Dopo aver lasciato il pallino del gioco agli ospiti nei minuti iniziali del match,  la banda di Cicchetti si porta in vantaggio al decimo minuto: in seguito ad un errore in uscita del Giardinetti, Di Biagio serve Ferrara che, una volta presentatosi in area  di rigore, supera Perini in uscita con uno scavetto firmando così il sorpasso giallo blu. Passano appena quattro minuti e Tolomeo trova il raddoppio, sfruttando al meglio un cross dalla destra di Mellace per mettere a segno il momentaneo 2-0. Urbetevere che rischia di calare il tris prima del triplice fischio, ma l’estremo difensore ospite si oppone in tuffo a D’Ezio al termine di un azione in contropiede.

Ad inizio ripresa si rinnova il duello tra Perini e il numero cinque di mister Cicchetti, con il portiere nero azzurro che si aggiudica anche questa sfida disinnescando il tentativo, su calcio di punizione, del centrocampista casalingo. Pur non regalando grandissime emozioni, il secondo tempo viene giocato ad un ritmo sostenuto da entrambe le squadre e, al ventesimo minuto di gioco, l’Urbetevere chiude definitivamente i giochi grazie alla rete siglata da Memoli, bravissimo a gettarsi sulla ribattuta di Cotugno (subentrato pochi istanti prima al posto di Perini) mettendo così il suo nome a referto dopo appena un minuto dal suo ingresso in campo. Nonostante il punteggio, il Giardinetti non si arrende, riuscendo ad accorciare le distanze dieci minuti più tardi: su un cross dalla sinistra di Dianetti, Stefanini anticipa il suo diretto trovando la pronta risposta di Giorlandino, incolpevole  sulla seconda conclusione del difensore ospite. Negli ultimi minuti del match, le due squadre si rendono più volte pericolose dalle parti dei rispettivi portieri avversari non riuscendo, però, a creare delle vere occasioni da gol e, dopo  quattro minuti di recupero, il direttore di gara sancisce il successo dell’Urbetevere, risultato utile alla banda di Cicchetti per difendere la seconda posizione dagli attacchi del  Grifone Monteverde, in ritardo di una sola lunghezza dalla squadra di via della Pisana.

Riccardo Merlini

URBETEVERE – GIARDINETTI  3-1

URBETEVERE(4-2-3-1): Calvani (26’st Giorlandino); Zaccardo (18’st Memoli), Fiorini, Sorrentino, Martino;  D’Ezio, Vitolo (31’st Ferrante); Mellace (31’st Cesarini), Tolomeo (24’st Zanellato),  Ferrara (10’st Granata); Di Biagio (28’st Persichini). A disp: Andreoli, Di Martino. All: Cicchetti.

GIARDINETTI (4-2-3-1): Perini (18’st  Cotugno); Risica (27’st Pietrangeli), Oliva, Stefanini, Ruggeri ; Dianetti; Jipa (27’st Minchella);  Angelini (11’st Di Marco), Giannini (8’st Mari), Giustolisi (31’st Santomauro); Ruggieri (24’st De Silvestris) . A disp: Giuliani, Di Marco. All: Ruperto

ARBITRO: Sig. Vincenzo Malanga di Roma 1

MARCATORI: 10’pt Ferrara (U), 14’pt Tolomeo,  20’st Memoli (U), 30’st Stefanini (G).

NOTE: Ammoniti:  jipa (G), Granata (U).

le parole di mister di Julio al termine del match perso dalla sua squadra, per 0-1, contro il Città di Ciampino.

Le parole di mister Olivetti al termine del match vinto dai suoi ragazzi, per 0-1, sul campo del Ponte di Nona.

E' online il video di GDC Ponte di Nona - Città di Ciampino. match valido per la venticinquesima giornata del campionato under 15 Elite. Successo esterno per la banda di Olivetti grazie alla rete messa a segno da Magni al venticinquesimo minuto della prima frazione. 

Archiviata la controversa sconfitta di sette giorni fa contro la N. Tor Tre Teste, il Città di Ciampino guidato da Olivetti torna prontamente al successo espugnando, per 0-1, l’ostico campo del Ponte di Nona grazie alla rete siglata da Magni al venticinquesimo della prima frazione.  Sesta vittoria nella ultime sette partite, dunque, che permette alla compagine aereoportuale di rimanere sul terzo gradino del podio, in coabitazione con la Romulea, a quota quarantotto punti.

Prima frazione condotta per la maggior parte del tempo dagli ospiti, capaci di rendersi pericolosi dalle parti di D’Amico sfruttando per lo più i tiri dalla distanza e i calci da fermo. Dopo aver scaldato i motori con i tentativi dal limite scagliati da Palma e Coniglio, i due ragazzi di Olivetti sfiorano ancora una volta il vantaggio intorno al ventesimo minuto di gioco trovando sulla loro strada, però, un reattivo D’Amico, abile nel disinnescare prima la punizione calciata dal numero quattro in maglia blu e poi a deviare sul fondo la botta dal limite del trequartista ospite. Sugli sviluppi del calcio d’angolo successivo, però, il Città di Ciampino trova il gol del sorpasso  con Magni che, da pochi passi, ribadisce in rete la respinta dell’estremo difensore avversario su un tocco di Nanni. Il gol subito sembra dare una scossa ai ragazzi di Di Julio, che creano la loro prima occasione del match al tramonto del primo tempo:  Di Bernardini raccoglie la sfera in area di rigore e, da posizione defilata, lascia partire un rasoterra velenoso deviato in tuffo da De Propris.

Dopo l’intervallo, Di Julio inserisce dal primo minuto Fabi al posto di Lettieri per dare più peso all’attacco dei padroni di casa . Mossa azzeccata per il mister rosso blu, con il Ponte di Nona che riesce a portare ben due pericoli verso la porta avversaria  ad inizio ripresa, con le conclusioni tentate da Fabi e Di Bernardini che non inquadrano di poco lo specchio difeso da De Propris. La grande occasione per riportare il punteggio in equilibrio, però, viene confezionata al quarto d’ora di gioco, quando Cosimi, in area di rigore, non riesce a sfruttare l’invito di Calzetta mancando l’impatto con la sfera a pochi passi dal portiere.  Dopo il pericolo corso, gli ospiti riescono a contenere meglio i tentativi di arrembaggio avversari  creando loro l’ultima emozione del match, con il diagonale tentato da Longhi bloccato con sicurezza  da D’Amico, prima del triplice fischio che sancisce il trionfo della compagine aereoportuale per 0-1.

Riccardo Merlini

GDC PONTE DI NONA – CITTà DI CIAMPINO 0-1

GDC PONTE DI NONA (4-2-3-1): D’Amico; Carli, Lo Presti, Bernardini, Ballerini (30’st Tucciarelli);  Troiani (30’st Fiorentini), Cosimi; Clazetta,  Lettieri (1’st Fabi), Ena; Di Bernardini. A disp: Sarro, Forner, Severini, Cristini. All: Di Julio.

CITTà DI CIAMPINO (4-4-2): De propris, De Fraia, Magni, Passa, Longhi: Coniglio, Linari, Nanni,  Palma (32’st Verdelocco); Giustini , Floridi (20’st Limongelli). A disp: Frasca, Riggi, Feliziani, Muscedere, Malandrino, Oliviero. All: Olivetti.

ARBITRO: Sig. Paolo Allegrezza di Roma 2

MARCATORI: 25’pt Magni (C).

NOTE: Ammoniti: Troiani (P), Floridi (C), Linari (C), Giustini (C).

Le parole di Alfonsi, al termine del match vinto dai suoi ragazzi per 3-0 ai danni del Città di Ciampino.

E' online il video di Grifone Monteverde - Pro Calcio Tor Sapienza, match valido per la ventiquattresima giornata del campionato under 15 Elite. Pareggio a reti bianche tra le due compagini che rimangono così appaiate in ottava posizione.

E' online il video di N. Tor Tre Teste - Città di Ciampino, match valido per la ventiquattresima giornata del campionato under 14 Elite. Vittoria nella ripresa per i padroni di casa grazie alle reti di Milia e Ricceri inframmezzate dallo sfortunato autogol di Galluppi.

E' online il video di N. Tor Tre Teste - Savio, match valido per la ventiquattresima giornata del campionato under 16 Elite. Palazzino trascina i suoi al successo con una straordinaria doppietta mentre la sfortunata autorete di Squarcia chiude definitivamente i giochi nella ripresa.

Termina con il medesimo risultato della andata, ovvero a reti inviolate, la sfida tra il Grifone Monteverde e la Pro Calcio Tor Sapienza. Il parziale, però, non inganni i lettori; al “Villa de Massimi” è andata in scena una partita molto divertente ed emozionante fino all’ultimo minuto, con i padroni di casa che vanno vicinissimi al colpaccio nel finale dopo aver sofferto gli attacchi avversari per gran parte del primo tempo. Protagonisti assoluti del match sono stati Mastrolorenzi, bravissimo a tenere a galla i suoi grazie alle sue parate, e Giordani, una spina nel fianco continua nella difesa rosso blu.

Pronti via e il Grifone si rende pericoloso dopo appena  tre minuti di gioco: Giglio lancia in profondità Ferruzzi che non riesce ad anticipare La Marra, bravissimo in uscita sul numero undici casalingo. la squadra giallo verde risponde sfiorando il vantaggio per ben due volte, prima con il tiro dalla distanza di Giordani terminato sul fondo e poi, sempre il centravanti ospite, impegna Mastrolorenzi con un tiro sul primo palo disinnescato in tuffo dal numero uno  di Gualdaroni.  Portiere rosso blu ancora protagonista pochi minuti più tardi, quando blocca con sicurezza un pericoloso colpo di testa tentato da Campanile.  i ragazzi di Volpe continuano a spingere sull’acceleratore sfiorando , ancora una volta, il vantaggio al ventiquattresimo ma la punizione calciata da Giordani, dalla sinistra, non inquadra lo specchio per una questione di centimetri. Padroni di casa che si rendono pericolosi nel finale di prima frazione, con il tiro cross effettuato da Giglio che impegna in tuffo la Marra.

Nella ripresa, la banda di Gualdaroni prende coraggio e, grazie all’inserimento di Salvi che da peso all’attacco rosso blu, il Grifone sfiora il vantaggio grazie proprio ad una sponda del numero diciassette rosso blu, che libera alla conclusione Giglio bloccata con sicurezza dal portiere ospite.  Al ventiseiesimo minuto, Mastrolorenzi salva letteralmente la sua squadra, neutralizzando la botta da due passi di Campanile, servito in area da una gran giocata di Papa, abile nel proteggere la sfera dall’attacco di Pietromarchi prima di servire l’assist al numero sette giallo verde. Nel recupero, Salvi si libera di forza in area di rigore prima di provare a soprendere il portiere con un tiro in scivolata di sinistro; il centravanti, però, non riesce ad angolare il tiro a causa del distrurbo di Giorgetti, giudicato regolare dal direttore di gara, con La Marra che blocca la sfera lasciando così il punteggio sul definitivo 0-0.

Riccardo Merlini  

 

GRIFONE MONTEVERDE – P.C. TOR SAPIENZA 0-0

GRIFONE MONTEVERDE (4-2-3-1): Mastrolorenzi; Memoli (31’st Attinelli),  Pietromarchi, Calisse, Agoraei; Nigro, Marinangeli; Benedetti, Concu (21’st Salvi), Giglio; Ferruzzi. A disp: Papa, Barone, Luberti, Molena,. All: Gualdaroni.

P.C. TOR SAPIENZA (4-2-3-1): La Marra; Bonanni, Giorgetti, Muscolo, Nardini G.; Cucca (23’st Papa), Zequiri; Campanile A. (34’st Proietti),  Celli (30’st Meja), Nardini M.; Giordani. A disp: Marciani, Campanile L., Aliteni,  Cianci. All: Volpe

ARBITRO: Sig. Mirko Mele di Roma 2

NOTE: ammoniti: Pietromarchi (G), Calisse (G), Meja (PC).

Ultimi Tweets

https://t.co/nY5WUMcLMr https://t.co/nY5WUMcLMr
#Giovanili #Under16Elite #Semifinale GSD NUOVA TOR TRE TESTE - Urbetevere Calcio 2-0... https://t.co/nJhkci1oUT
#Giovanili #Under15Elite #PlayOut Il Video di Albalonga Calcio - Polisportiva Ponte Di Nona 1-0... https://t.co/0ayS1p03Mz
Follow Fuoriarea.it on Twitter