Alla fine la festa è tutta del Montefiascone. La squadra allenata dal tecnico Stefano Del Canuto batte 1-0 il Cerveteri e manda all’inferno l’ex allenatore Daniele Antolovic che, appena ritornato sulla panchina dei romani, si ritrova a vivere una giornata drammatica che spedisce Tinazzi e compagni in Promozione.

La gara è stata risolta da una rete di Mattia Grimaldi, che dopo una stagione difficile ha tirato fuori il classico coniglio dal cilindro nella domenica più importante per i falisci che hanno saputo gestire l’inferiorità numerica, causata dall’espulsione del difensore Bellacima al 23’ della ripresa e dimostrando maturità hanno affondato i padroni di casa. «Abbiamo raggiunto la terza salvezza consecutiva - esulta il presidente dei falisci, Lorenzo Minciotti - anche se questa partita mi ha fatto perdere dieci chili. Per quello che si è visto sul campo tutta la stagione non meritavamo di retrocedere». Musi lunghi e poca voglia di parlare in casa Cerveteri, con una squadra che ha realizzato 21 punti nell’andata e soltanto 10 nel ritorno: la chiave della retrocessione sta tutta qui. 

Città di Cerveteri: Notari 6, Lo Schiavo 5,5, Bresciani 6, Tinazzi 5,5, Attardo 6, Cecaloni 6,5 (30’st Arseni 5,5), Paraschiv 5,5, Di Chiara 5,5, Di Giacinto 6 (18’st Coda 5), Bentivoglio 6, Chierico 5. A disp: Del Gaudio, Giorgi, Sansone. All. Antolovic. 
Montefiascone: Nencione 6,5, Balletti 6, Bellacima 5, Proietti 6,5, Cesarini 6,5, Renzani 6,5, Finocchi 7, Faina 6, Ceccarini 6, Grimaldi 7, Nami 6. A disp: Bellacanzone, De Paolis, Ippoliti, Calevi, Venanzi, Serafini, Lutchener. All. Del Canuto.
Arbitro: Scordo di Novara.
Reti: 36’st Grimaldi. 
Note: ammoniti Di Chiara, Cecaloni, Bellacima, Faina. Espulso al 23’st Bellacima. 

FONTE: ilmessaggero.it

FuoriAreaWeb.it - Tutti i diritti riservati - 2015  - redazione@fuoriarea.it