Giugno 25, 2018

Allievi Elite: Super Certosa, Demofonti e Simeoni stendono il Savio

Super colpaccio del Certosa che si impone al Vianello per 2-1. Savio che non perde solo la gara, ma anche la seconda posizione in classifica con i neroverdi che ora si posizionano sopra ai blues di un punto. Giusto il tempo di sistemarsi in campo che al 5' Demofonti rompe subito gli equilibri. L'attaccante di Torretti riceve il cross di Santucci e dopo essersi preparato il tiro, lascia partire dal limite dell'area un potente sinistro che non lascia scampo a Facchini. Il Savio non riesce a prendere le misure alla squadra ospite e al 10' rischia ancora sul tentativo di Simeoni che però grazia i blues calciando centralmente. Padroni di casa che tentano la prima manovra offensiva al 23' con Donnini, ma il tiro ad incrociare del numero dieci termina distante dalla porta difesa da Grani. La chance più grande per pareggiare arriva al 28' con il Savio che centra il palo con il colpo di testa di Galassini. Smaltita la paura del pareggio il Certosa si rimette a macinare gioco e al 34' Simeoni fa le prove generali con un colpo di testa che termina di poco a lato. Il numero dieci neroverde vuole il gol e prima del duplice fischio lo trova. Azione strepitosa di Fabeni che riconquista il pallone, si libera con una veronica di due giocatori per poi servire Demofonti; il numero nove dalla sinistra trova puntuale Simeoni che senza pensarci su colpisce per il raddoppio del Certosa. 

Nella ripresa il Savio prova subito ad accorciare le distanze con Elia ma il sinistro del numero tre termina di poco alto sulla traversa. Al 10' i blues ci riprovano e questa volta è la super risposta di Grani ad impedire il gol di testa a Iannoni. I padroni di casa cercano con insistenza il gol per riaprire le sorti del match, ma il calcio di punizione di Martinelli è di facile lettura per il portiere avversario. Il Certosa si riaffaccia in avanti e al 15' sono i tiri di Simeoni prima e Olufemi poi, a scaldare i guantoni di Facchini. Dopo una parentesi neroverde al 23' il Savio trova il gol del 2-1. Maregrande pesca l'angolino dai 20 metri e riapre il match. Nel momento migliore dei padroni di casa ecco che al 32' arriva la tegola. Galassini e Pesarin vengono espulsi contemporaneamente e i ragazzi di mister Bolic restano in nove uomini. Nonostante la doppia inferiorità numerica al 35' i blues hanno la possibilità del 2-2 con Maregrande che dal limite dell'area chiude troppo il destro, con il pallone che si spegne sul fondo. Dopo cinque minuti di recupero cala il sipario sul match, con il Certosa che mette a segno il colpaccio contro il Savio e ora vola al secondo posto.

Daniele Matera

SAVIO - CERTOSA   1-2

SAVIO: Facchini, Monaco (5'st Maregrande), Elia, Settanni (18'st Mazzola), Galassini, Pesarin, Germani (5'st Ricci), Iannoni (30'st Clementi), Martinelli, Donnini (11'st Terenzi), Spataro (11'st Caruso). A disp.: Giovagnoli. All.: Bolic.

CERTOSA: Grani, Di Mario, Toti, Fasanari, Gjeka, Olufemi, Santucci, Fabeni (25'st Giuliani), Demofonti (34'st Pepe), Simeoni (40'st Calixto), Fonseta. A disp.: Di Bari, La Trofa, Panait, Fabrizi. All.: Torretti.

MARCATORI: 5'pt Demofonti (CE), 40'pt Simeoni (CE), 24'st Maregrande (SA).

Note: -Ammoniti -Espulsi al 32'st Galassini (SA) per doppia ammonizione, Pesarin (SA) per proteste.

 

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Domenica, 11 Marzo 2018 17:35

Ultimi Tweets

https://t.co/52jVSGmcW3
https://t.co/58kAQQkFJ4
#TorneoFemminileRomaEst il VIDEO della vittoria per 4-0 della ROMA Calcio Femminile sull' A.S.D. FEMMINILE INTER MI… https://t.co/xa4ziKKqGU
Follow Fuoriarea.it on Twitter