Atletico 2000, Flavio Moscetti: "Ci prepariamo per la prossima stagione"
Agosto 19, 2018

Atletico 2000, Flavio Moscetti: "Ci prepariamo per la prossima stagione"

Finiscono i campionati ed inizia il lavoro. L’Atletico 2000 non si ferma mai. In via di Centocelle sono già tutti all’opera per organizzare nel migliore dei modi quella che sarà la prossima stagione. Chi meglio di Flavio Moscetti, direttore generale biancorosso, per un punto ben dettagliato? “Insieme al ds, Alessio Iannuccillo, stiamo cercando di ricostruire i quadri tecnici in vista del nuovo anno calcistico. Ivan Migani è stato confermato alla guida della Juniores, come già annunciato Gianluca Valerio guiderà il biennio Allievi mentre, per quanto riguarda le due fasce Giovanissimi, stiamo ancora valutando vari profili ma, in settimana, punteremo ad ufficializzare i nomi degli allenatori” spiega il dg. L’Atletico 2000 inizia a muoversi sul mercato partendo da due cessioni di grosso calibro. “In uscita ci sono Tocci ed Artistico – continua Moscettiper il primo c’è l’Ascoli, per il secondo, invece, ci sono altre società professionistiche alla porta. Adesso i ragazzi sono in Nazionale. Stiamo avendo riscontri più che positivi sotto tutti i punti di vista per due giocatori che, dall’inizio della stagione, hanno mostrato una netta crescita mentale”. Infine, il direttore generale spiega come, insieme a Iannuccillo, organizzerà le squadre in vista della prossima stagione: “Abbiamo deciso di non voler costruire rose troppo lunghe perché ci piace l’idea di poter andare a pescare qualche ragazzo meritevole e dargli l’opportunità di giocare sotto età come già è stato fatto durante l’ultimo campionato, d’altronde il nostro obiettivo è quello di permettere ai giocatori di accasarsi in club professionistici” conclude Moscetti.

 

FONTE: Ufficio Stampa Asd Atletico 2000

Rate this item
(0 votes)

Ultimi Tweets

https://t.co/gGIugA2t9Q
Ecco l'intervista a Marco Martinelli, talento classe 2000 Mario Gaetano https://t.co/OefN08GYWp
https://t.co/Gg8j2NkIRq
Follow Fuoriarea.it on Twitter