Dicembre 03, 2020

Benedetto Di Vito (Insieme Ausonia): "Emozioni fortissime, credevamo nella vittoria"

Un gol per la storia. Un gol che è già storia: Benedetto Di Vito e il suo colpo a un passo dal traguardo hanno acceso il “Madonna del Piano” e infuocato un campionato che ora non ha padroni certi. Anzi, classifica alla mano, una padrona dal 14 ottobre c’è: l’Insieme Ausonia di Roberto Gioia ha ottenuto 34 punti da quel punto in poi. Nessuno come l’Insieme, nessuno come una squadra che si sta rivelando un grandissimo gruppo pronto a proseguire questo incredibile sogno, reso più vivido che mai dal pallone messo in rete terzino destro classe ‘96 cresciuto nel Racing Fondi: “Emozioni fortissime. Quest’anno ho trovato meno spazio per la regola degli Under. Credevamo molto nella vittoria, siamo la squadra che in casa ha vinto più partite e loro avevano perso soltanto una volta nel fortino amico del “Castelli”, tra l’altro nel girone di andata. L’abbiamo preparata bene e ora più che mai il campionato è aperto. Puntiamo al secondo posto a oggi la posizione più vicina a noi, ma non ci poniamo limiti. Arriviamo al massimo. Siamo un buon gruppo e lo dimostra il fatto che molti giocatori che entrano a partita in corso fanno bene. In panchina siamo l’unica squadra con una rosa completa e forte: Corrado, Gioia, Zonfrilli e gli Under sono molto forti”.

Di Vito ha commentato il rendimento complessivo della squadra, decisa a proseguire un cammino a dir poco esaltante: “A volte facciamo fatica fuori casa nella costruzione del gioco, forse per mancanza di personalità e domenica andremo sul campo dell’Ottavia per fare risultato. Se dovessimo riuscire a vincere anche domenica, considerando la contemporaneità con Audace-Pro Calcio Tor Sapienza, tutto diventerebbe indecifrabile e imprevedibile”. Al termine del big match vinto contro la capolista nello spogliatoio biancazzurro hanno risuonato queste parole “Ciccio, Ciccio, Ciccio”, Benedetto ci ha spiegato questa curiosità: “Ciccio è un nostro amuleto ed è un rito dedicargli ogni domenica un coro. Mi trovo bene qui, sono alla seconda stagione e spero di continuare così. Entrare e dare il massimo, il meglio di me stesso e portare la vittoria a casa quando è possibile. Vincere con la capolista è bellissimo. Da dicembre ci siamo ripresi e l’obiettivo è di arrivare ai playoff”.

 

FONTE: Ufficio Stampa Insieme Ausonia

Rate this item
(0 votes)