Settembre 21, 2018

7° MEMORIAL PAOLO TESTA: Bote castiga il Città di Ciampino, Urbetevere ok all' esordio

7° MEMORIAL PAOLO TESTA: vittoria all’ esordio per l’ Urbetevere, Bote decisivo con un colpo di testa

dal nostro inviato

Giacomo Lucia

La prima giornata del Girone A della settima edizione del Memorial Testa si chiude con la sfida tra Urbetevere e Città di Ciampino. La squadra di Marinelli si schiera con il 4-2-3-1: Di Biagio e Costa in mediana, Bote ad agire alle spalle di Ricercato. Di Luigi risponde con il 4-3-3, affidandosi al tridente composto da Bianchi, Rocchi, Bacchiocchi.

                            

Il match è maschio sin dalle battute iniziali. Primo squillo dopo appena un giro di lancette: Di Biagio carica il tiro dalla distanza, sfera che scivola sul fondo alla destra di Fani. Il Città di Ciampino replica al minuto 8: De Luca serve in area Bacchiocchi, che controlla male e vanifica l’ ottima occasione. Al 18’ è, invece, il numero 10 Bianchi a sprecare un pericoloso contropiede sbagliando la rifinitura. L’ esterno di sinistra ci riprova al 36’, quando converge al centro e cerca la porta, trovando solo una deviazione in angolo; dal seguente corner il colpo di testa di Luciani viene prolungato sul palo dal provvidenziale Di Clemente. L’ Urbetevere si rifà vivo al 41’: sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina l’ incornata di Bote esce a fil di palo. E’ l’ ultima emozione del primo tempo, si va al riposo sullo 0-0.

Nella ripresa subito gialloblù insidiosi con Zappalà, il cui destro a rientrare manca di poco lo specchio. E’ il preludio al vantaggio, che arriva al 5’: cross da sinistra di Casoli e colpo di testa vincente di Bote, che trova una traiettoria a pallonetto beffarda per Fani. L’ Urbetevere non alza il piede dall’ acceleratore e sfiora il raddoppio con Ricercato, che raccoglie una respinta in area ma calcia alto. Al 23’ De Luca prova a scuotere i suoi, ma il suo destro da fuori risulta debole e centrale. Il Città di Ciampino non è più brillante come nel primo tempo e l’ Urbetevere non fatica a gestire il vantaggio, provando ripetutamente ad incrementarlo. Al 31’ ci prova ancora Zappalà dal limite, sfera che termina sul fondo. Poco dopo lo stesso numero 7 imbuca per il taglio in area di Oliverio, che, in posizione irregolare non sanzionata dall’ arbitro, si divora un gol a due metri dalla porta. Trascorrono due minuti ed è Meluzio a sfiorare il raddoppio: su una punizione da destra il neoentrato sbuca indisturbato e coglie di testa il palo. I ragazzi di Di Luigi non demordono e al 44’ mancano il pari con Bianchi, che in piena area viene respinto da un difensore. Prima del triplice fischio c’è tempo per un’ ultima clamorosa chance per l’ Urbetevere: su azione da corner Meluzio sbuca sul secondo palo e manca il tap-in sulla linea a porta vuota. Finisce 1-0 per l' Urbetevere: inizio promettente per i gialloblù di Marinelli.

Giacomo Lucia

URBETEVERE-CITTA’ DI CIAMPINO 1-0

URBETEVERE (4-2-3-1): Di Clemente; Colacicco, Porta, Paola, Casoli; Costa, Di Biagio; Zappalà, Bote, Oliverio; Ricercato. A disp: Baldinetti, Stazi, De Nardis, Meluzio, Cupitò, Gardelli. All: Marinelli.

CITTA’ DI CIAMPINO (4-3-3): Fani; Fiorani, Marzocca, Agostini, Silvestrini; Palladino, De Luca, Luciani; Bianchi, Rocchi, Bacchiocchi. A disp: Zannino, Colangelo, Sciosci, Mancini, Palermi, Ferri, Nicoletti. All: Di Luigi

MARCATORI: 5’ st Bote (U)

NOTE: Ammoniti: Zappalà (U), Colangelo (C)

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Domenica, 02 Settembre 2018 12:30

Ultimi Tweets

https://t.co/nW8jzQKI18
https://t.co/k9muXSWS43
Una nostra considerazione. Prendiamo esempio dal torneo appena concluso per portare un cambiamento, dapprima obblig… https://t.co/X7im39MbYx
Follow Fuoriarea.it on Twitter