Settembre 21, 2018

7° MEMORIAL PAOLO TESTA: subito Tor di Quinto, poker al Pro Roma con triplo Sornoza

7° MEMORIAL PAOLO TESTA: buona la prima per il Tor di Quinto, poker al Pro Roma con triplo Sornoza

 

dal nostro inviato

Giacomo Lucia

 

Nella gara inaugurale della settima edizione del Memorial Paolo Testa si affrontano i padroni di casa del Tor di Quinto ed il Pro Roma, due squadre che negli ultimi anni hanno dimostrato di avere nella Juniores un punto di forza. I campioni regionali del Tor di Quinto scendono in campo con il consueto 4-4-2: Cancrini è il libero, Sornoza-Russo la coppia di attaccanti. Il Pro Roma di mister D' Andrea si schiera, invece, con la difesa a tre, composta da Calabryan, Luciani e Agostinelli.

     

Il primo tempo è a forti tinte rossoblù. Dopo appena 5 minuti i ragazzi di Basile trovano la via del gol: Berardelli salta secco Cordillo e pesca in area Sornoza, che al volo gira in rete. Il vantaggio non induce il Tor di Quinto a rallentare i ritmi; all' 8' il cross di Acanfora viene respinto male da Luciani sui piedi di Franciosa, che lambisce il palo alla destra di D' Angelo. Qualche minuto più tardi ci prova Russo da fuori, D' Angelo è attento e sventa il pericolo. Il Pro Roma fatica a verticalizzare per i due attaccanti, giocata che, al contrario, riesce alla perfezione al Tor di Quinto. Al 20' Corsetti disegna per la testa di Sornoza, che prende bene il tempo di testa e sfiora il palo. La prima sortita offensiva degna di nota dei giallorossi arriva al 27' e si tratta di un' occasione colossale: sugli sviluppi di una punzione da destra, la sfera giunge a Luciani, che nel cuore dell' area piccola calcia sul fondo. La legge del calcio è spietata: pochi minuti dopo arriva il raddoppio del Tor di Quinto, grazie ad un contropiede magistralmente costruito da Russo e Belardelli e concluso dal tap-in di Sornoza. I rossoblù non si accontentano e al 43' firmano il tris: D' Angelo travolge Timperi in area causando il penalty che Russo trasforma con freddezza. Neanche il tempo di esultare che arriva il poker, sempre sull' asse Berardelli-Sornoza: il primo sguscia via sulla destra, il secondo finalizza in area, trovando la tripletta personale. si va al riposo sul 4-0 per i padroni di casa.

Nel secondo tempo il match è decisamente meno intenso e spettacolare e le occasioni si contano sulle dita di una mano. Il Tor di Quinto, pago del 4-0, sembra non cercare il gol con la convinzione del primo tempo, mentre gli ospiti iniziano a prendere fiducia, soprattutto per merito dei subentrati. Il primo tiro in porta arriva al 31': Landini tenta al fortuna dalla lunga distanza, Langellotti non si fida e prolunga in angolo. Al 36' Guida allarga a sinistra per Landini, che imbuca in area per Esposito, il cui tentativo viene deviato in corner. Un minuto dopo Spizuoco cambia gioco per il taglio di Russo, che salta D' Angelo ma si fa murare sulla linea da Calabryan. Trascorrono altri sessanta secondi e il Pro Roma trova il gol della bandiera: Budaglia calibra il cross da destra ed Esposito insacca di testa indisturbato. Cambia la forma, ma non la sostanza: finisce 4-1 per il Tor di Quinto, che sorride all' esordio e si porta a tre punti nel girone.

Giacomo Lucia

TOR DI QUINTO-PRO ROMA 4-1

TOR DI QUINTO: Carolis (23' st Langellotti); Cancrini; Mosesso, Celesti (25' st Pellegrini), Corsetti (23' st Ottaviani); Timperi (17' st Zorli), Acanfora (7' st Santori), Franciosa, Berardelli (25' st Testa); Sornoza (1' st Spizuoco), Russo. All: Basile.

PRO ROMA (3-5-2): D’Angelo; Agostinelli, Luciani, Calabryan; Sardi (1' st Guida), Palmieri (Landini), Pompei (26' st Tomassini), Brudaglio, Cardillo (Esposito); Costantini, Forgione (23' st Diodati). A disp: Poli, Ciambellari. All: D’ Andrea.

MARCATORI: 5’, 33’ 43’ pt Sornoza (T), 45’ pt rig. Russo (T), 38’ st Esposito (P)

NOTE: Ammoniti: Luciani, Cordillo (P)

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Domenica, 02 Settembre 2018 00:44

Ultimi Tweets

https://t.co/nW8jzQKI18
https://t.co/k9muXSWS43
Una nostra considerazione. Prendiamo esempio dal torneo appena concluso per portare un cambiamento, dapprima obblig… https://t.co/X7im39MbYx
Follow Fuoriarea.it on Twitter