Luglio 20, 2019

F. Vicalvi (Vicovaro): "Tivoli superiore. I play-off? Mai dire mai"

Doveva già scalare una montagna rappresentata da una formazione fortissima come la Tivoli. Poi il Vicovaro non si è presentato nemmeno nelle migliori condizioni possibili ed è stato pure penalizzato da alcuni episodi, quindi la missione è diventata impossibile. Il derby non ha riservato felici sorprese per gli arancioverdi che hanno perso 3-0 nell’ultima gara che mister Francesco Vicalvi ha dovuto vedere da fuori a causa di una squalifica. “Voglio fare i complimenti alla Tivoli che si è dimostrato un avversario superiore e di altra categoria che merita l’attuale primo posto in classifica. Detto questo, noi avremmo voluto arrivare un po’ meglio a questo match e invece avevamo fuori tre ragazzi per squalifica (Baronci, Fenili e Lillo, ndr) e due erano in panchina solo per onore di firma (Colantoni e Petrella, ndr). Inoltre a mio parere il rigore del 2-0 non c’era e anzi ci poteva stare il secondo giallo a Di Giovanni: magari sull’1-0 e in undici contro dieci avremmo potuto fare qualcosa di più, ma ribadisco che la Tivoli si è dimostrata una grandissima squadra. Dopo l’espulsione di Carlo Maiorani nel secondo tempo, poi, la partita si è virtualmente chiusa, ma ai ragazzi posso rimproverare poco e infatti anche i nostri tifosi ci hanno applaudito alla fine. A tal proposito, voglio sottolineare una volta di più l’incredibile forza del nostro “Gruppo Portoghesi”: sono riusciti a commuovermi per la spinta e la passione con cui ci hanno sostenuto”. Il Vicovaro è scivolato a sei punti dal Palestrina con cinque gare ancora da giocare. “Per i play off il discorso è complicato, ma dobbiamo crederci finchè la matematica ci dà una possibilità perché nel calcio “mai dire mai” – dice Vicalvi In ogni caso dobbiamo provare a fare quindici punti per blindare un quarto posto che non sarebbe assolutamente da buttare via: quando sono arrivato qui questo gruppo aveva tre punti di vantaggio sui play out e quindi qualcosa è stato fatto”. Rispetto alla sua prima parentesi a Vicovaro, Vicalvi ha trovato un club in continua crescita. “Questa società è come una seconda casa per me: il presidente Maugliani, il ds Pomponi e il dirigente Alessandro Maiorani sono persone squisite con cui c’è un colloquio continuo. Questo club è ambizioso e merita il salto in Eccellenza, esattamente come una piazza che ha questa squadra nel cuore”. Nel prossimo turno gli arancioverdi saranno impegnati sul campo del Poggio Fidoni. “Sarà battaglia perché loro non sono messi bene in classifica – rimarca VicalviIn trasferta forse ci è mancata un po’ di personalità e quello ci ha un po’ limitato nella nostra corsa, ma ora dobbiamo pensare a fare il massimo fino alla fine e poi tireremo le somme”.


Rate this item
(0 votes)

Ultimi Tweets

https://t.co/nY5WUMcLMr https://t.co/nY5WUMcLMr
#Giovanili #Under16Elite #Semifinale GSD NUOVA TOR TRE TESTE - Urbetevere Calcio 2-0... https://t.co/nJhkci1oUT
#Giovanili #Under15Elite #PlayOut Il Video di Albalonga Calcio - Polisportiva Ponte Di Nona 1-0... https://t.co/0ayS1p03Mz
Follow Fuoriarea.it on Twitter