Agosto 06, 2020
Fabrizio Consalvi

Fabrizio Consalvi

Giunti a cinque giornate dal termine della regular-season, il campionato Under 19, ex Juniores Elite arriva nel momento decisivo, per l'accesso ai play-off, validi per il titolo. Cinque sono anche le squadre in corsa all'interno del Girone B e allora, dopo quanto fatto per il primo raggruppamento, andiamo a vedere la situazione, con l'aiuto del calendario da qui al termine della stagione regolare. Vigor Perconti allenata da Andrea Persia, che ha fatto praticamente corsa a se e che potrà brindare al primo posto matematico e quindi alla

Semifinale casalinga, già nel prossimo turno, con 12 punti di vantaggio sulla Lodigiani seconda, i blaugrana andranno a far visita all'Atletico Torrenova, con reds che attenderanno tra le mura amiche l'Itri. Mentre nella 27° giornata Vigor Perconti che allo Sporting Center affronterà il Tor Sapienza. Blaugrana che chiuderanno quindi la loro stagione regolare con il trittico, Boreale in trasferta, Virtus Faiti in casa e Lodigiani sempre in trasferta. Ottimo antipasto quest'ultimo in vista del post-season.

La vera lotta per gli altri due posti, si concentra invece su cinque formazioni, con Audace e Tor Sapienza staccate di 7 lunghezze per ora dal terzo posto. Partiamo dunque da Lodigiani, Savio e Campus Eur, che vivranno il loro momento clou alla 27° giornata, con lo scontro diretto tra i blues di Grande e i reds al Raimondo Vianello, mentre Campus Eur che attenderà il Certosa.

Lodigiani che questo sabato attende come detto l'Itri, Savio che invece avrà un bel viaggio in casa della Virtus Faiti, con Pro Roma - Campus Eur. Diversi gli incroci tra lotta play-off e lotta salvezza, con classifica attualmente corta, ma con i 12 punti di distacco tra Virtus Faiti e Itri, che rendono almeno un play-out in dubbio. Allora, tornando al trio in corsa per le finali, ecco una 28° giornata con Sora in casa per i reds, Insieme Ausonia e Città di Ciampino rispettivamente per Savio e Campus Eur. Infine chiusura con Virtus Nettuno e soprattutto Vigor Perconti per la Lodigiani (30° giornata che rischia di essere decisiva a questo punto per i padroni di casa), con Pro Roma e Certosa per il Savio e la coppia Atletico Torrenova - Audace per il Campus Eur.

Veniamo dunque alle ultime due compagini coinvolte, ossia Audace appunto e Tor Sapienza, entrambe appaiate a quota 41 e con 7 lunghezze dal terzo posto. Vincere le prossime due sarà fondamentale per restare in corsa, con Audace che andrà sul campo dell'Insieme Ausonia e poi aspetterà il Pro Roma. Più complicato invece per il Tor Sapienza, con Virtus Nettuno in casa, ma con la trasferta allo Sporting Center subito dopo. La 28° a quel punto sarà decisiva allo stato attuale per la matematica, con per entrambe una trasferta, con Certosa e Atletico Torrenova. Infine Città di Ciampino e Campus Eur per l'Audace, con Boreale e Virtus Faiti per il Tor Sapienza. Piccola nota a margine, tutte e cinque le squadre coinvolte, disputeranno tre gare in trasferta e due in casa.

             26             27            28            29            30
           
VIGOR PERCONTI (61 p.)    ATLETICO     TORRENOVA     Tor Sapienza         BOREALE        Virtus Faiti       LODIGIANI
LODIGIANI (49 p.)          Itri        SAVIO          Sora  VIRTUS NETTUNO     Vigor Perconti
SAVIO (48 p.)     VIRTUS FAITI      Lodigiani  INSIEME AUSONIA      Pro Roma        CERTOSA
CAMPUS EUR (46 p.)       PRO ROMA        Certosa CITTA' DI CIAMPINO ATLETICO TORRENOVA          Audace
AUDACE (41 p.) INSIEME AUSONIA      Pro Roma       CERTOSA    Città di Ciampino    CAMPUS EUR
TOR SAPIENZA (41 p.)     Virtus Nettuno   VIGOR PERCONTI ATLETICO TORRENOVA        Boreale    VIRTUS FAITI

 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                       Fabrizio Consalvi

Non solo un big-match pieno di gol ed emozioni, ma una gara fondamentale per la stagione di entrambe, con le due protagoniste che a modo loro, se le sono date di santa ragione. Parliamo di quanto andato in scena ieri allo Sporting Center, per il campionato Under 17 Elite, Girone A e Vigor Perconti - Albalonga non ha di sicuro tradito le attese, anzi. Da un lato i blaugrana di Mosciatti, che dal canto loro possono sorridere, per aver preso tre punti in extremis dopo aver rischiato anche il ko. Dall'altro l'Albalonga che esce si sconfitta e con l'amaro in bocca, ma con i classe 2003 di Talarico che per almeno sessanta minuti hanno tenuto in scacco la capolista del Girone A, proponendo una strategia tattica che ha funzionato in pieno.

Vigor Perconti che si presentava con il più classico 4-2-3-1, dove la linea a quattro era composta da Luciani, Costa, Placidi e Albanese. Conte e Scaccia con Orlandi vertice alto, Pires e Costantini sui lati e quel portento di Muhammad Schuan, un attaccante come in categoria e non solo se ne vedono pochi. Capace da solo di far girare un intero reparto e aprire il gioco, con un senso della porta raro. E' l'Albalonga in questo senso a stupire, 4-4-2 come non se ne vedono più, Pierantoni e Drogheo sono l'asse su cui Antonelli e soprattutto Franzellitti si appoggiano, Mattei e De Biasi (uscito per infortunio e fin li fondamentale per l'economia del gioco ospite.

         

Come sarebbe potuto andare il match lo si è capito nelle prime due vere azioni, descritte alla lettera. Fischio d'inizio per l'Albalonga, palla subito in profondità, con aggressione immediata, sfera che arriva a Pierantoni che impegna Campagna tra i pali. Passano sei giri di lancette e la Vigor risponde, Muhammad chiama la sfera in profondità, se la fà dare sul centrosinistra dell'area di rigore, diagonale perfetto e 1-0.

Il gol in realtà ha portato si in vantaggio i blaugrana, ma ha dato ancora più spinta all'Albalonga. Poche volte è capitato di vedere una squadra, giocare in questo modo con la Vigor Perconti in questa categoria, la compagine di Talarico lo ha fatto anche ovviamente rischiando, ma puntando dritto verso il centro, aiutata anche da una retroguardia blaugrana non proprio perfetta. L'occasione al 10' con Pierantoni vicino al pari è in fondo il preludio all'1-1 arrivato in modo simile al 29'. Profondità, conclusione, parata e Pierantoni a segno. Una grande squadra si vede però in questi momenti e la Vigor rispetta in pieno la dizione, trovando il 2-1 su punizione di Scaccia, superando un primo momento complicato.

L'identità di una squadra non cambia però in base al risultato e l'Albalonga lo dimostra ad inizio ripresa. Un quarto d'ora di gran calcio, con il 2-2 arrivato su situazione d'angolo con Franzellitti, già vicino al gol al 33' del primo tempo e ora premiato. Cosi come è grazie allo stesso, che a seguito di un pallonetto filtrante fà nasce la situazione del 2-3, con Mattei a siglare su assist di Pierantoni.

Il match evolve fino al 18', infortunio per De Biasi costretto al cambio, la Vigor riordina le idee, entra Nicola Orlandi per Pires e dopo il 3-3, su altra grande giocata di Muhammad, palla sul destro e a giro sul secondo palo, l'inerzia si sposta totalmente. I blaugrana salgono adesso in maniera più compatta, l'Albalonga arretra con il suo baricentro e con la punizione stampata sulla traversa da Andrea Orlandi, danno il via all'assalto finale. Vigor premiata con il gol di Nicola Orlandi nel recupero, lasciando l'amaro in bocca ad un Albalonga che per quanto proposto, un pari l'avrebbe almeno meritato.

 

 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                       Fabrizio Consalvi

Due sono state le vittorie esterne arrivate durante la 21° giornata del campionato Under 16 Elite, Girone A. Se il successo dell'Albalonga sul Trastevere ha dato alla Romulea capolista una partita piena di distacco (4 punti) nella lotta al vertice, quello dell'Ottavia allo Sporting Center ha lasciato l'Urbetevere sola al quarto posto. E' di questa gara che intendiamo parlare, con l'1-2 finale maturato per la compagine allenata da Fulvimario.

Ottavia che si è presentata allo Sporting Center, con un classico 4-3-3. Con Castelli in porta, linea difensiva composta da Marroni, Giorgi, Fornari e Consalvi, più Grimaldi, Paris e Chinche nei tre di centrocampo e dov'è stato in special modo il primo, ad essere la chiave di volta, dell'organizzazione tattica della formazione biancazzurra. Infine Rovecchio, fondamentale nelle ripartenze offensive, più Laureti e Dezi.

       

Vigor Perconti di Angelocore, che invece cercava di dar spazio alle folate offensive sui lati di Nardi e soprattutto Bamba, vero ago della bilancia blaugrana nella prima frazione, con La Matina e Belfiore a supporto in mediana, ecco la linea a quattro in difesa, composta da Sanetti, Guastella, Rossi e Delli Colli. Infine Borni e Garritano davanti.

Di fronte ad una formazione blaugrana, con un possesso lento nella prima parte di gara e con due attaccanti di riferimento presenti in area di rigore, l'Ottavia ha risposto con le due mezzali, sempre pronte ad aiutare e ad abbassarsi, con Nardi e soprattutto Bamba che lasciavano spesso la posizione, l'occasione per la ripartenza era dietro l'angolo e puntualmente si è presentata nitida al 25', con l'assist in verticale di Laureti e il destro di prima intenzione di Rovecchio, che ha di fatto sbloccato il match. Padroni di casa che hanno capito come far allargare le maglie avversarie alla mezzora, con il filtrante di Bamba per Garritano (situazione che spesso e volentieri si è presentata nella seconda parte di gara) e con l'occasionissima per Borni, sventata da Castelli. Ottavia che invece sfruttando ancora la velocità in ripartenza, sfiorava il raddoppio con la traversa colpita da Marroni.

Il cambio di passo della Vigor Perconti è arrivato infatti ad inizio secondo tempo, con due sostituzioni che hanno rimesso in ordine la manovra blaugrana e non solo. Tomaselli per uno spento Bamba e soprattutto l'ingresso di Croci (migliore in campo dei suoi), hanno alzato il livello degli inserimenti senza palla e il rigore in avvio di ripresa, ha rimesso subito le cose in parità. Tre le occasioni degne di nota successive per i padroni di casa, il corner con Garritano a sfiorare il vantaggio, il destro a botta sicura di Croci, dopo discesa sulla sinistra sempre del numero 11 di casa e infine di nuovo Croci che di sinistro sfiorava il palo, con un inserimento da dietro (che è stata l'arma in più dei padroni di casa, fino all'ingresso di Buqai per Laureti). Il numero 13 dell'Ottavia, mandato in campo da Fulvimario allungava a cinque, la linea difensiva ospite, chiudendo da quel punto in poi le linee di passaggio verso l'interno.

Certo per portare via dallo Sporting Center l'intera posta in palio, c'è voluta una buona dose di fortuna, viste le occasioni comunque fallite dalla Vigor Perconti, ma il successo dell'Ottavia è frutto anche di una grande organizzazione difensiva, compattezza e ordine in campo, che alla fine ha ripagato gli sforzi, sfruttando in pieno la vera opportunità che si è presentata nel secondo tempo, velocizzando il calcio di punizione al 35' e trovando il penalty, con cui Grimaldi ha deciso il match.

 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                       Fabrizio Consalvi

Successo interno per la Vigor Perconti di Mosciatti, nella 23° giornata del campionato Under 17 Elite, Girone B. I blaugrana al termine di un match spettacolare battono per 4-3 l'Albalonga di Talarico, che allo Sporting Center gioca una grande partita. Vantaggio dei padroni di casa con Muhammad, staffilata sul secondo palo al 6'. Pari di Pierantoni in ribattuta al 29'. Vigor ancora in vantaggio al 37', punizione di Scaccia deviata, che batte un incolpevole Giannetti, 2-1. Ad inizio ripresa subito il 2-2 con Franzellitti, poi Mattei al 12' porta sul 2-3 gli ospiti. Vigor che al 21' si porta sul 3-3, ancora con Muhammad che chiude la doppietta personale. Gol decisivo che arriva infine al 43', con Nicola Orlandi dal lato sinistro, palo e 4-3.

VIGOR PERCONTI - ALBALONGA 4-3

VIGOR PERCONTI: Campagna, Luciani, Albanese, Placidi, Costa (25'st Rossi), Scaccia, Pires (18'st Orlandi N.), Conte (28'st De Nardo), Muhammad, Orlandi A. (45'st Borni), Costantini (31'st Croci). A disp.: Buccino, Sanetti, Dominici, Sebastianelli. All.: Mosciatti.

ALBALONGA: Giannetti, Franzellitti, Antonelli, Baron, Fidanza, Migani, Drogheo, Hazizi, Mattei, De Biasi (18'st Di Lauro), Pierantoni. A disp.: Avecone, Mancini, Castellano, Fumai, Petronzio, Dersniku, Alessandroni, Maggio. All.: Talarico.

MARCATORI: 6'pt Muhammad (Vp), 29'pt Pierantoni (Al), 37'pt Scaccia (Vp), 4'st Franzellitti (Al), 12'st Mattei (Al), 21'st Muhammad (Vp), 43'st Orlandi N. (Vp)

NOTE: Ammoniti: Scaccia, Conte, Muhammad, Costa, Croci, Mattei, Hazizi

Vittoria interna per la Vigor Perconti di Delle Fratte, che per la 23° giornata del campionato Under 15 Elite, Girone B, supera per 1-0 il Colleferro al penultimo posto del raggruppamento. A decidere il match è un gol in avvio, poco prima del quarto d'ora, Di Biagio servito da sinistra, mette dentro dopo un'ottima azione corale.

VIGOR PERCONTI - COLLEFERRO 1-0

VIGOR PERCONTI: Bertini, Scalia (32'st Recchioni), Di Cicco (15'st Paolillo), Tognozzi, Rossi (15'st Claudi), Faina (25'st Ferrazza), Castellani (32'st Conte), Antonuccio, Di Biagio, Ardel, Massa (11'st De Franceschi). A disp.: Bastioni, Vincenzi. All.: Delle Fratte.

COLLEFERRO: Giunta, Mollica, Alessi, Foladi (31'st Alfani), Lepri, Kullojka (25'st Maschiella), Mattia (9'st Parente), Frattali (23'st Chiatroni), Corsi (11'st Cedrone), Lorenzi, El Bejaadi (29'st Boschi). A disp.: Riccardi, Quattrociocchi, Sanna.

MARCATORI: 13'pt Di Biagio (Vp)

NOTE: Ammoniti: Antonuccio

Vittoria esterna di spessore, per l'Ottavia di Fulvimario che batte allo Sporting Center la Vigor Perconti per 1-2, nella 21° giornata del campionato Under 16 Elite, Girone A. Ospiti che passano nel corso del primo tempo, con un ottima conclusione veloce di Rovecchio. Ad inizio ripresa penalty per i blaugrana, trasformato al 4' da Croci. Nel finale altro calcio di rigore, ma per l'Ottavia, Grimaldi trasforma e si porta via l'intera posta in palio.

VIGOR PERCONTI - OTTAVIA 1-2

VIGOR PERCONTI: Buccino, Sanetti (40'st Mariani), Delli Colli, La Matina (1'st Croci), Rossi, Guastella, Bamba (1'st Tomaselli), Belfiore, Borni (34'st Crocetti), Nardi (18'st Labozzetta), Garritano (25'st Di Leo). A disp.: Micheli, De Cesaris, De Santis. All.: Angelocore.

OTTAVIA: Castelli, Marroni, Consalvi, Fornari, Giorgi, Grimaldi, Laureti (14'st Buqai), Chinche (17'st Reginella), Dezi (40'st Crocicchi), Rovecchio (20'st Ranocchini), Paris (32'st Guida). A disp.: Ragni, Trivelli, Merloni, Capoccia. All.: Fulvimario.

MARCATORI: 25'pt Rovecchio (Ot), 4'st Croci (Rig.) (Vp), 35'st Grimaldi (Rig.) (Ot)

NOTE: Ammoniti: Rossi, Guastella, Paris

Vittoria interna nella 21° giornata del campionato Under 14 Elite, Girone B per la Vigor Perconti. I blaugrana allo Sporting Center battono per 1-0 il Savio di Pontesilli. Dopo un primo tempo equilibrato, il gol decisivo arriva al 3' della ripresa. A siglarlo è Micozzi, con una buona conclusione dalla distanza che supera Mastrangelo.

VIGOR PERCONTI - SAVIO 1-0

VIGOR PERCONTI: Corriere, Bloise (18'st Orlandi), Spaccarotella, Di Francesco, Autiero, Federici (28'st Sormani), Mannarino (10'st Giulietti), Micozzi, Sperduti (22'st Antonini), Conte, Falciatori. A disp.: Tranquilli, Gori, Di Giammartino, Ledda, Cani. All.: Romualdi.

SAVIO: Mastrangelo, Navarra, Duracci, Susini, Esposito, Piccinini, Petrucci (8'st Bertini), Del Pin (25'st Proromo), Pascariello (18'st De Simone), Sardone, Mancini (29'st Graziani). A disp.: Di Giorgio, Novelli, Bianconi. All.: Pontesilli.

MARCATORI: 3'st Micozzi (Vp)

NOTE: Ammoniti: Sormani, Sardone

E' del Savio di Zappone lo scontro diretto valido per la 20° giornata del campionato Under 16 Elite, Girone B. I blues battono in rimonta la N. Tor Tre Teste capolista del raggruppamento con il punteggio di 3-1. Vantaggio ospite immediato con il gol in apertura di Costanzelli, pari alla mezzora di Corvino. 2-1 ad inizio ripresa per il Savio, con il rigore trasformato da Di Marcello. Nel finale tris di Abatneh.

DOMANI SARA’ ON LINE IL VIDEO DELL’INCONTRO CON TUTTI GLI HIGHLIGHTS DI SAVIO - N. TOR TRE TESTE

SAVIO - N. TOR TRE TESTE 3-1

SAVIO: Foglia, Abatneh, Paolacci, Casali, Di Marcello, Bistarelli (41'st Fiori), Villa, Vasciaveo (24'st Soli), Mocchi (32'st Cappellanti), Corvino (12'st D'Antimi), Muzi (16'st Marchese). A disp.: Tevero, Franciosi, De Angelis. All.: Zappone.

N. TOR TRE TESTE: Pace, Ruggieri (24'st Spirito), Merola (15'st Angustura), Camilloni, Igini (32'st Pingaro), Timpani, Costanzelli, Rongione (16'st Proietti), Di Bisceglia (20'st Sanchini), Corvino (35'st Cadorin), Gagliardi. A disp.: Polinesi, Girardi. All.: Contaldo.

MARCATORI: 1'pt Costanzelli (Nttt), 31'pt Corvino (Sa), 1'st Di Marcello (Rig.) (Sa), 35'st Abatneh (Sa)

NOTE: Ammoniti: Soli, Costanzelli

Vittoria interna per il Savio di Pontesilli nella 20° giornata del campionato Under 14 Elite, Girone B. I blues battono per 4-0 il Ceprano, con vantaggio dopo sette giri di lancette firmato da Pascariello e raddoppio su calcio di rigore al quarto d'ora di Sardone. Nella ripresa doppietta per il numero 10 dei padroni di casa, infine 4-0 siglato da Bianconi.

SAVIO - CEPRANO 4-0

SAVIO: Mastrangelo (29'st Di Giorgio), Navarra, Duracci, Susini, Esposito (26'st Graziani), Piccinini (25'st Novelli), Petrucci (25'st Bianconi), Del Pin (16'st Proromo), Pascariello (26'st De Simone), Sardone, Mancini (20'st Bertini). All.: Pontesilli.

CEPRANO: Sperlonga, Paniccia, Giannoccaro, Incollingo (1'st Rotondi), Rosa, Mauti, Campagna, Bono (25'st Muratovic), Celani (1'st Galantuomo), Izzo (16'st Gesuale), Roccio (16'st Reggio). A disp.: Bianco, Emanuele, Dauria. All.: Pacini.

MARCATORI: 7'pt Pascariello (Sa), 16'pt Sardone (Rig.) (Sa), 26'st Sardone (Sa), 33'st Bianconi (Sa)

NOTE: Ammoniti: Esposito

Vittoria interna per il Città di Ciampino di Belardo, nella 21° giornata del campionato Under 15 Elite, Girone B. I padroni di casa battono pe 6-1 il Colleferro, frutto del doppio vantaggio maturato nel primo tempo, gol di Andreoli al 6' e di Lolli su rigore al quarto d'ora. Nella ripresa 3-0 di Lolli che chiude la doppietta personale, mentre poco dopo 4-0 di Avdiaj. Al 13' Giunta para un calcio di rigore a Lolli, ma 5-0 che arriva al 16' con D'Agostino. Chiusura con le reti di Armini per i padroni di casa e di Cedrone, nel finale per i rossoneri.

DOMANI SARA’ ON LINE IL VIDEO DELL’INCONTRO CON TUTTI GLI HIGHLIGHTS DI CITTA' DI CIAMPINO - COLLEFERRO

CITTA' DI CIAMPINO - COLLEFERRO 6-1

CITTA' DI CIAMPINO: Donati, Ionni (15'st Armini), Riola (19'st Galuppi), Stella, Drigo (15'st Done), Faccin, Pallotta, Avdiaj (17'st Petruzzi), Lolli (16'st D'Agostino), Valentini, Andreoli. A disp.: Battista. All.: Belardo.

COLLEFERRO: Giunta, Sanna (1'st Lepri), Alessi (1'st El Bejaadi), Foladi, Maschiella (19'st Quattrociocchi), Kullojka, Mollica, Boschi (17'st El Bejaadi), Cedrone, Lorenzi (1'st Alfani), Frattali (1'st Corsi). A disp.: Riccardi, Chiatroni. All.: Aquilani.

MARCATORI: 6'pt Andreoli (Ci), 14'pt Lolli (Rig.) (Ci), 9'st Lolli (Ci), 11'st Avdiaj (Ci), 16'st D'Agostino (Ci), 18'st Armini (Ci), 28'st Cedrone (Co)

NOTE: Al 13'st Giunta (Co), para un calcio di rigore a Lolli (Ci). Ammoniti: Alfani

 

 
Pagina 1 di 142