Settembre 17, 2019

Memorial Serilli 2019: tris del Frosinone, Lodigiani battuta con Di Bartolomeo, Mastromattei e De Luca

Il Frosinone supera per tre a zero la Lodigiani nella 2° giornata del Memorial Serilli grazie alle reti, tutte nella ripresa, di Di Bartolomeo, Mastromattei e De Luca.

FOCUS

La gara la fa il Frosinone, fin dalle prime battute, giocando palla a terra e provando a trovare spazi in avanti. La Lodigiani, seppur nella propria metà campo, è brava ad accorciare a non dare spazi in avanti ai gialloblù che, pur dominando, non riescono a creare occasioni da gol. Le migliori opportunità, nella prima frazione, sono proprio per la Lodigiani che non chiude in vantaggio solo per qualche errore di imprecisione sotto misura. Nella ripresa la gara è più equilibrata dal punto di vista del pallino del gioco con tiri da entrambe le parti fino al 17’, quando una perla di Di Bartolomeo spezza l’equilibrio. Nel finale il Frosinone, con Mastromattei e ancora un eurogol, stavolta di De Luca, chiude la pratica. Per i gialloblù una dimostrazione di forza, che conferma le impressioni date nella prima giornata sulla bontà della rosa; per la Lodigiani un buon test, nonostante la sconfitta, c’è ancora da lavorare ma la formazione di Papotto sarà indubbiamente una delle protagoniste del prossimo campionato.

  

I GOL

17’ st: cross dalla destra di De Luca e mezza girata al volo di Di Bartolomeo che realizza un vero capolavoro

34’ st: sugli sviluppi di un corner deviazione sotto misura di Matromattei che sigla il raddoppio

36’ st: ancora un eurogol, stavolta lo mette a segno De Luca che dai 25 metri fa partire un gran destro che colpisce l’interno dell’incrocio dei pali e si deposita in rete

IN EVIDENZA

Nel Frosinone diverse le individualità che fanno bene. Da segnalare la prestazione di De Luca, fisico imponente e decisivo nel primo e nel terzo gol, prima con un assist e poi con una vera e propria perla. Di Bartolomeo, oltre alla rete segnata, da vivacità all’attacco dal suo ingresso, per il resto ottimo gioco di squadra, fatto si fraseggi palla a terra e ricerca dello spazio. La Lodigiani si vede poco nel primo tempo, ma dimostra poi di poter sempre far male soprattutto quando riesce a innescare i suoi avanti con Monshe, Di Santo e Coccia che possono far male da un momento all’altro.

Alessandro Grandoni

Rate this item
(0 votes)
Alessandro Grandoni

Direttore Responsabile ed Editoriale di FuoriAreaWeb.it e CalcioNazionale.it.

Laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione con indirizzo Giornalismo presso La Sapienza di Roma, Giornalista Pubblicista da Luglio 2005, ha collaborato in passato con varie testate giornalistiche sportive come il Corriere dello Sport, Radio Incontro, Radio Spazio Aperto e Rete Sport. 

Ultimi Tweets

https://t.co/nY5WUMcLMr https://t.co/nY5WUMcLMr
#Giovanili #Under16Elite #Semifinale GSD NUOVA TOR TRE TESTE - Urbetevere Calcio 2-0... https://t.co/nJhkci1oUT
#Giovanili #Under15Elite #PlayOut Il Video di Albalonga Calcio - Polisportiva Ponte Di Nona 1-0... https://t.co/0ayS1p03Mz
Follow Fuoriarea.it on Twitter