Settembre 21, 2018

XI Memorial Alessandro Bini: Mosetti e Denaro guidano il San Lorenzo alla vittoria, Pro Roma sconfitta 3-2

Chiude la sua avventura con una vittoria, nel XI  Memorial Alessandro Bini,  il San Lorenzo battendo una Pro Roma dalle due facce: tanto lenta e impacciata nel primo tempo quanto reattiva e propositiva nella parte finale della seconda frazione. A decidere il match sono stati i gol di Mosetti (doppietta) e Denaro nella prima frazione sufficienti per rendere vano il tentativo di rimonta avversario nella ripresa

La prima frazione di gioco è dominata dai ragazzi di Rofena che, sfruttando due grosse disattenzioni difensive avversarie, riescono a segnare altrettante reti in appena 12’. Autore di entrambe le marcature è un cinico Mosetti, freddissimo nel battere in ambedue le occasioni Gloriani. Storditi dal doppio svantaggio subito, i giallorossi non riescono ad imbastire nessuna reazione e, al 16’,  il San Lorenzo va vicino al terzo gol di giornata con la zuccata di Alolod, sugli sviluppi di un calcio di punizione, che finisce di poco alta sopra la traversa. L’unica occasione degna di nota creata, nel primo tempo, dalla Pro Roma arriva ad un minuto dalla fine: ripartenza veloce guidata da D’Ercole il quale, una volta arrivato al limite dell’area, prova la botta di collo con il destro ma, il tiro, viene smorzato da un difensore finendo tra le braccia di Soave. La reazione della compagine in svantaggio dura pochissimo e, pochi istanti più tardi, Denaro firma il terzo gol per la sua squadra partendo in posizione regolare, su un lancio lungo del compagno, finalizzando poi l’azione una volta arrivato a tu per tu con il portiere avversario.

Nella parte iniziale della seconda frazione la musica sembra non cambiare tanto è vero che, il primo pericolo della ripresa, viene portato da uno scatenato Mosetti, bravissimo nel mettere un cross molto invitante dalla destra sul quale nessuno dei suoi compagni riesce ad intervenire. L’episodio che cambia l’inerzia della partita avviene al 17’ quando, di seguito ad una velenosissima palla persa dal San Lorenzo nella propria tre quarti, Celico viene mandato verso la porta avversario e, in un primo momento, si fa ipnotizzare da Soave che gli para il tiro ma, sulla ribattuta, è lestissimo a mettere a segno il gol che ridà speranze alla sua squadra. Dopo questo episodio la banda di Lauretti conquista il campo riuscendo, al 24’st, a diminuire ancor di più lo svantaggio grazie alla zampata di Balcan sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto dalla destra. Nonostante il momento di difficoltà, il San Lorenzo va vicino a chiudere nuovamente la partita ma Gloriani risponde presente alla conclusione di Orte. Le ultime speranze per la Pro Roma si infrangono nel recupero quando Soave riesce a bloccare il tiro dalla distanza di Caruso sventando così l’ultimo pericolo giallorosso della gara.

Riccardo Merlini

SAN LORENZO – PRO ROMA 3-2

SAN LORENZO: Soave, Divenuto (34’st De Marzo), Olevano (12’st Cerbo), Alolod, Piersanti (1’st Corallini), Orte, Mosetti (22’st Tamburo), Folchi (6’st Giannanorsa), Micarelli, Cannone (6’st Amancio), Denaro. A disp: Palmieri. All. Rofena.

PRO ROMA: Gloriani, Consegnati, Zanna (1’st Ceruzzi), Ruscitti (12’st Balcan), Testaguzzi (1’st Pecoraro), Raimondo, Celico (21’st Caruso), Sanna (25’st Guidarelli A.), D’Ercole, Saracino, Shalabi ( 1’stGuidarelli S.). A disp: Serafini. All. Lauretti.

ARBITRO: Sig. Gennaretti di Roma 2.

Marcatori: 9’pt Mosetti (SL), 13’pt Mosetti (SL), 35’pt Denaro (SL), 17’st Celico (PR), 24’st Balcan (PR).

NOTE: ammoniti: Raimondo (SL), Cerbo (PR), D’Ercole (SL).

Rate this item
(0 votes)

Ultimi Tweets

https://t.co/nW8jzQKI18
https://t.co/k9muXSWS43
Una nostra considerazione. Prendiamo esempio dal torneo appena concluso per portare un cambiamento, dapprima obblig… https://t.co/X7im39MbYx
Follow Fuoriarea.it on Twitter