Gennaio 22, 2019
Riccardo Merlini

Riccardo Merlini

Le parole di mister Ripa al termine del match perso dalla sua squadra, per 2-4, contro il Giardinetti.

Le parole di mister Ranieri, al termine del match vinto per 2-4 in casa dell'Urbetevere.

E' online il video di Urbetevere - Giardinetti valido per la diciassettesima giornata del campionato under 17 Elite. Vittoria esterna per i bianco rossi grazie alle doppiette messe a segno da Abdalla e Buglia. Proiettti e Aloisi in gol per i padroni di casa.

 

E' online il video di Urbetevere - Tor di Quinto valido per la diciassettesima giornata del campionato under 15 Elite. Vittoria giallo blu firmata dalle marcature di Arciero, Gennari e la sfortunata autorete di Bellei. Lancia a segno per gli ospiti.

 

Vittoria esterna e secondo posto blindato per il Giardinetti, trionfante sul campo del Urbetevere per 4-2 grazie alle doppiette messe a segno da Abdalla e Buglia, sempre più capocannoniere del torneo con ben diciassette reti. Sconfitta pesante, invece, per i ragazzi di Ripa che vedono accorciarsi il vantaggio sulla Lodigiani, quarta in classifica, ora in ritardo di solo due lunghezze.

 

Per affrontare la seconda forza del torneo, il tecnico dell’Urbetevere non cambia piano di gioco, affidandosi ancora una volta al 4-3-3 con Broso e Formiconi alle spalle di Iacoponi nel ruolo di falso nueve. Ranieri risponde schierando i suoi ragazzi con il 4-4-2 per sfruttare l’abilità dei suoi due centravanti, capaci di aprire spazi ai compagni con le proprie sponde. Il match, frizzante ed emozionante sin dai primi minuti, si apre con la conclusione tentata dalla distanza da Zaccone che si perde di poco sul fondo. Ospiti che rispondo con la stessa moneta al terzo minuto di gioco ma la botta di Abdalla, al contrario di quella del terzino casalingo, colpisce il palo prima di finire la sua corsa alle spalle di Spogani. Nonostante lo svantaggio subito dopo pochi minuti dal fischio d’inizio, i giallo blu non si disuniscono centrando il pareggio, al decimo, con la zampata di Proietti sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Zaccone. Galvanizzati dal gol, i padroni di casa rischiano di ribaltare il risultato poco più tardi ma la conclusione di Arcella viene bloccata in tuffo da Maione. A  riportarsi in vantaggio, però, sono gli ospiti: Abdalla mette in mezzo una cross dalla sinistra sul quale Buglia, in torsione, riesce a sorprendere Spognani per il sorpasso bianco rosso. Prima del duplice fischio, il numero sette di mister Ranieri firma la sua personalissima doppietta attraverso un cross su calcio di punizione con la sfera che, una volta toccata terra, prende una strana traiettoria sorprendendo un distratto Spognani.

Sotto di due reti dopo metà partita, nella ripresa l’Urbetevere parte fortissimo alla ricerca del gol che riaprirebbe i giochi e, dopo le conclusioni di dalla distanza tentate da Zaccone e Minotti, i ragazzi di Ripa accorciano le distanza con l’incornata del neo entrato Aloisi, bravissimo a ribadire in rete la prima palla toccata nel corso del match.  Dopo i primi quindici minuti della seconda frazione passati in apnea, gli ospiti vanno vicinissimi alla quarta rete di giornata ma uno straordinario Spogani disinnesca la conclusione, da posizione defilata, di Buglia riscattandosi così per l’errore commesso nel primo tempo. Per il numero dieci del Giardinetti il gol è solo rimandato visto che, a dieci minuti dal termine, l’attaccante bianco rosso mette a segno il suo secondo gol di giornata con un destro velenoso, indirizzato verso il secondo palo, sul quale l’estremo difensore giallo blu non può nulla. Con il match ormai in ghiaccio, l’ultima emozione del match è di marca Urbetevere, con il diagonale rasoterra di Iacoponi bloccato con sicurezza da Maione, prima del duplice fischio che decreta il successo ospite per 2-4.

Riccardo Merlini

URBETEVERE – GIARDINETTI 2-4

URBETEVERE (4-4-3): Spogani; Minotti, Proietti, Bruschi, Zaccone; Vio (9’st Aloisi), Arcella, Cuomo (2’st Lombardi); Broso, Iacoponi, Formiconi (38’st Contini). A disp: Ficorella, Carillo, Gioia. All: Ripa.

GIARDINETTI (4-4-2): Maione; Falasca, Defidio, Donnini, Fulchini; Abdalla (11’st Amore), Ciocerini (16’st De Luca), Mormile (42’st Maura), Compatangelo(35’st  Altomare); Bernardini (39’st Di Preso), Buglia (32’st Taddio). A disp:  Comerci, Colafigli, Mariani. All: Ranieri.

ARBITRO:  Sig. Andrea Frioni di Civitavecchia

MARCATORI: 3’pt Abdalla (G), 10’ pt Proietti (U), 23’pt  Buglia (G), 31’pt Abdalla (G), 10’st Aloisi (U), 30’st Buglia (G).

NOTE: ammoniti: Arcella (U), Buglia (G), Ciocerini (G), Amore (G), Bruschi (U).

Nel big match della diciassettesima giornata del campionato under 15, l’Urbetevere di mister Barba conquista tre punti preziosissimi, per la lotta al primato del girone, sconfiggendo 3-1 il Tor di Quinto grazie alle reti di Arciero e Gennari, inframmezzate dalla autorete, molto sfortunata,  di Bellei e dal gol del momentaneo pareggio blaugrana siglato da Lancia. Successo odierno che permette, inoltre, alla squadra giallo blu di staccare in classifica la Vigor Perconti, sconfitta in casa dal Grifone Monteverde, conquistando così la prima posizione in solitaria.

Per far sua la seconda vittoria consecutiva, l’allenatore dei padroni di casa disegna un offensivo 4-2-4 con Maccari e  Farfarelli ai lati di Gennari e Arciero. Corbo, invece, opta per un prudente 5-3-2 affidandosi ai lanci lunghi dalla difesa per servire il suo tandem d’attacco, formato  da Lancia e Crocetti. Dopo aver scaldato i motori con una conclusione bloccata a terra da Marcucci, Arciero sfrutta l’illuminante passaggio filtrante di Gennari per sbloccare il match mettendo a segno il suo quattordicesimo gol stagionale. Il vantaggio casalingo, però, dura  meno di cinque minuti: Su un lancio lungo della retroguardia ospite, Calvani sbaglia la giocata in anticipo lasciando una prateria a Lancia che, una volta giunto in area di rigore, fredda Della Sala da pochi passi. I padroni di casa, però, reagiscono immediatamente con la conclusione al lato di Maccari dopo una manciata di secondi dal pareggio blaugrana. Esterno giallo blu che ha un'altra occasione da gol, intorno al ventesimo minuto, ma il suo colpo di testa trova la pronta reazione di Marcucci. Sugli sviluppi del calcio d’angolo successivo, però, i padroni di casa si riportano avanti grazie ad una deviazione, casuale, di Bellei che spiazza il portiere ospite per il momentaneo 2-1.

Ripresa avara di emozioni quella andata in scena a via della Pisana: nei secondi trentacinque minuti di gioco il Tor di Quinto esce completamente dalla partita dando l’opportunità ai ragazzi di Barba di gestire il match senza troppi affanni. Gol a parte, l’unica occasione degna di nota avviene al ventesimo minuto, quando l’incornata  di Del Vescovo trova la pronta reazione di Di Porto, subentrato a Marcucci nel finale della prima frazione. Nell’ ultimo minuto di gioco,la deviazione, da vero rapinatore d’area, da parte di Gennari su tiro del neo entrato Botticelli chiude definitivamente la sfida, dominata dai padroni di casa per lunghi tratti del match.

Riccardo Merlini    

 

URBETEVERE – TOR DI QUINTO 3-1

URBTEVERE (4-2-4): Della Sala; Falcone, Calvani G., Buffa, Del Vescovo; Capuano (10’st Maniccia), Pera; Maccari (28’st Galli), Gennari (39’st Morale), Arciero, Farfarelli (34’st Botticelli). A disp:  Calvani S., Bellincampi, Grappasonni, Rinella. All: Barba.

TOR DI QUINTO (5-3-2): Marcucci (28’pt Di Porto); Olivieri (34’st Rogai), Melfi, Gherardo, Cimini, Cortellesi; Tondi, Pescicani (15’st Mulas), Bellei (31’st  Serratore); Lancia, Crocetti (31’st Sorrentino). A disp: Di Paola,  Asprella, Picchetti, Vicari. All: Corbo.

ARBITRO: Sig. Valerio Botti di Ostia

MARCATORI: 5’pt Arciero (U), 9 ‘pt Lancia (TDQ), 20’pt aut. Bellei (TDQ), 38’st Gennari (U).

NOTE:  Ammoniti: Capuano (U).

Termina in pareggio il big match tra l’Urbetevere e il Grifone Monteverde. A via della Pisana, i ragazzi di Maffei conquistano un punto preziosissimo in chiave classifica riuscendo, per ben due volte, a  riacciuffare nel punteggio gli avversari, grazie alle reti di Calisti e Berto che rendono vane le firme siglate da Vitolo e Ferrante fissando il punteggio sul definitivo 2-2.

 Per ritornare immediatamente al successo dopo il pareggio di settimana scorsa a Ladispoli, mister Cicchetti si affida al 4-3-3 con Ferrante, Ferrara e Mellace a formare il terzetto offensivo. Nonostante l’assenza per squalifica di capitan De Angelis, mister  Maffei non cambia sistema di gioco schierando Luci alle spalle di Callisti, unica punta.  Match che si sblocca intorno al quarto d’ora di gioco: sulla respinta della difesa rosso blu, Vitolo pesca l’angolino con una conclusione volante che vale il vantaggio per i padroni di casa. Urbetevere che va vicinissima al raddoppio al ventesimo minuto di gioco, con il tentativo da ottima posizione di Ferrara disinnescata dal portiere in uscita. Passata la marea giallo-blu, il Grifone pareggia i conti al trentesimo minuto con il calcio il penalty realizzato da Calisti, concesso dal sig. Ballello  per una  trattenuta  irregolare al termine di un azione caotica in area di rigore. Ospiti che rischiano di ribaltare tutto pochi istanti più tardi ma Amerighi manca l’appuntamento con la sfera non sfruttando, così, un ottimo cross effettuato da Bernabei.

nei secondi  trentacinque minuti di gioco, le due squadre si affrontano sotto una pioggia torrenziale che condiziona fortemente le giocate di entrambe le compagini. Nella prima parte della ripresa, infatti, l’unica vera occasione da gol è di marca giallo blu, con la conclusione di Tolomeo, scagliata dentro l’area di rigore, che non inquadra lo specchio perdendosi sopra la traversa. A meno di dieci minuti dal termine, i padroni di casa trovano il nuovo vantaggio:  Ferrante viene pescato in area di rigore con un bellissimo passaggio filtrante e, da posizione defilata, il numero sette di Ciccheti batte Papa con un tiro sul primo palo che vale il secondo vantaggio casalingo. la squadra rosso blu, però, non si lascia atterrare dal colpo subito e, a tre minuti dal termine, Berto svetta più in alto di tutti su calcio di punizione siglato il gol che permette, al Grifone Monteverde, di mantenere il secondo posto in classifica in coabitazione con gli avversari odierni.

URBETEVERE – GRIFONE MONTEVERDE 2-2

URBETEVERE (4-3-3): Calvani; Zaccardo (33’st Di Biagio), Fiorini, Sorrentino, Martino; Tolomeo, Maurizi (10’st Zanelllato), Vitolo; Ferrante (29’st Persichini), Ferrara (10’st  Memoli), Mellace.  A disp: Giorlandino, Andreoli, D’Ezio, Cesari, Carmellini. All: Cicchetti.

GRIFONE MONTEVERDE (4-2-3-1): Papa; Secci, Ciaralli, Berto, Felicioli; Pompili (32’st Attinelli), Cataldi (35’st Ferracuti); Amerighi, Luci (1’st Silvestri), Bernabei; Calisti (20’st Salvi). A disp: Gazzarini; Sebastianelli, Ramacci, Di Florio, Bencivenga. All: Maffei. ARBITRO: Sig. Lorenzo Francesco  Ballello

MARCATORI: 12’pt Vitolo (U), 30’pt Calisti (G) rig., 28’st Ferrante (U), 35’st Berto (G).

NOTE: Ammoniti: Martino (U).

Le parole di Antonio Campagna, mister del Grifone Monteverde, al termine della vittoria interna della sua squadra per 4-2 contro la Romulea.

Le parole di Marco Mei, mister della N. Tor Tre Teste, al termine del match vinto dai suoi ragazzi per 1-2 sul campo del Grifone Monteverde.

Le parole di Alessandro Brunelli, mister del Grifone Monteverde, al termine del match perso dai suoi ragazzi per 1-2 contro la N. Tor Tre Teste

Pagina 1 di 11

Ultimi Tweets

#Giovanili #Under14Elite #GironeA Il Video di Polisportiva Vigor Perconti - Accademia Calcio Roma 1-1... https://t.co/yuPuToXEry
#Giovanili #Under15Elite #GironeA Il Video di Polisportiva Vigor Perconti - Grifone Monteverde 0-3... https://t.co/GFRTZPBxv5
#Giovanili #Under14Elite #GironeA Accademia Calcio Roma https://t.co/gmJhby3Aqh
Follow Fuoriarea.it on Twitter