Marzo 20, 2019
Dario De Fenu

Dario De Fenu

Vittoria fondamentale per la Pro Roma  in chiave Salvezza; espugnato il Trastevere Stadium grazie ad una partita solida e ad un atteggiamento propositivo fin dalle prime fasi.

Occasione mancata invece per il Trastevere che, in vantaggio dopo soli 5 minuti, si è fatta rimontare, nel finale errore di  Andrenacci dal dischetto.

Inizia bene la squadra di Pietrucci, passano solo 4 minuti e il Trastevere passa in vantaggio;  Peres lascia partire un destro a giro dal vertice destro dell’area di rigore, non può nulla Bultrini e padroni di casa subito in vantaggio.

Al 12’ un lampo riaccende la partita; Ferranti si guadagna una preziosa punizione dal limite dell’area e Luvisoni trasforma con un sinistro perfetto che sorprende Conforti, pareggio a sorpresa della Pro Roma.

Al 18’ risponde il Trastevere; miracolosa parata di Bultrini che riesce a deviare il destro a giro di Andrenacci indirizzato sotto la traversa.

Chiudono in attacco i padroni di casa nella prima frazione; al 35’ Prosperini salta il suo marcatore ma da buona posizione calcia ampiamente a lato.

 

Ripresa povera di occasioni, il Trastevere non trova varchi nella solida difesa avversaria e si espone ai contropiedi della Pro Roma.

Al 21’ si accende Andrenacci; dribbling del fantasista amaranto in area e calcio di rigore per i padroni di casa; dal dischetto va lo stesso Andrenacci, la sua conclusione è intuita da Bultrini che devia il pallone sul palo salvando il risultato.

Al 29’ arriva il gol decisivo; mischia in area trasteverina e incornata vincente di Ferranti, bravo ad anticipare il portiere in uscita.

La Pro Roma batte il Trastevere 2-1, da una scossa alla classifica mandando un chiaro segnale agli avversari.

 

Dario De Fenu

 

TRASTEVERE (4-4-2):  Conforti; Cautilli(25’st Ballicu), Filippone, Istrate(30’st Papalia), Ricci; Angelini, Castaldo(17’st Sgherri), Peres, Di Marco(7’st Ciarniello); Andrenacci, Prosperini

A disp: Galletto, Caselli, Ferraro, Roncaccia, Papa,

All.: Pietrucci

 

PRO ROMA (4-4-2): Bultrini; Cacciani, Morgante( 16’st Pinciaroli), De Grossi, Staroccia; Damba(40’pt Mula), Saccomandi, Kahindo, Ferranti; Luvisoni, Puccica

A disp: Borelli, Malairau, Pietropaoli, Di Tommaso

All.: Gentile

MARCATORI: 5’Pt Peres ( T), 9’pt Luvisoni (P), 22’st Ferranti (P)

NOTE: Ammoniti: Cacciani (P)

 

 

Gol ed emozioni al Trastevere Stadium, finisce 3-3 la battaglia tra Trastevere e Accademia.

Un punto guadagnato da entrambe in una partita ricca di giocate eccellenti ed errori difensivi importanti da entrambe le squadre, un punto utile a muovere la classifica, un punto che lascia ad entrambe certezze e punti su cui riflettere e migliorare.

Partono fortissimo gli ospiti dominando nella prima mezz’ora di gioco con un pressing letteralmente asfissiante.

Dopo soli 4’ Serafini si libera in area ma col destro calcia alto, 2’ dopo Timpani effettua una bellissima conclusione a giro che si stampa sulla traversa, ma all’11’ arriva il meritato vantaggio dell’Accademia: Serafini disegna una punizione quasi perfetta, il pallone si stampa sul palo ma prima di tutti arriva Manchia che deposita in rete.

Gli ospiti continuano a pressare e il Trastevere non riesce ad organizzarsi; al 15’ arriva il raddoppio, altra smanacciata di Galletti e tap-in di Di Mario.

Sembra una partita a senso unico ma sul finire di primo tempo i padroni di casa crescono e trovano il gol che riapre il match: cross di Tontoli per Pallotta che controlla con il petto e batte il portiere con un destro piazzato.

Nella ripresa i padroni di casa entrano più motivati in campo e dopo soli 3’ trovano il gol del pareggio; Pallotta  parte da sinistra, converge verso il centro e calcia forte sul secondo palo, una leggera deviazione spiazza il portiere che non può arrivare, Trastevere nuovamente in partita.

Le emozioni non finiscono, dura poco la gioia dei padroni di casa, al 5’ contropiede perfetto dell’Accademia, Di Mario porta palla sulla sinistra e serve al centro Geamana che di prima intenzione batte il portiere riportando i suoi in vantaggio.

Accademia che cerca di gestire il vantaggio nel finale ma al 23’ un malinteso tra portiere e difensore regala palla a Moxedano che ringrazia e insacca il gol del definitivo 3-3.

 

 

 

Dario De Fenu

 

 

 

 

TRASTEVERE (4-4-2): Galletti; Santinelli(17’st Cioffi), Picca, Venezia, Vinci; Tontoli, Di Giannantonio(13’st Di Filippo), Fusca(35’st Grillea), Moxedano; Vetere, Pallotta

All.:Lucarelli

 

ACCADEMIA CALCIO ROMA (4-4-2):  Buccino; Manchia(15'pt Geamana), Delli Colli, Timpani, Boschi; Benedetti, Baldari( 24’st Soli), Serafini, Mocchi(28’st Salvini); Di Mario, Mezzetti (28’st Cantiani)

A disp: Carassai, Delli Colli, Frasca, Spadoni

All.: Massimi

MARCATORI: 10’pt Manchia (A), 12’pt Di Mario (A), 35’pt Pallotta (T), 3’st Pallotta (T), 5’st Geamana (A), 23’st Moxedano (T)

 

La Nuova Tor Tre Teste vince in rimonta contro un’ottima Polisportiva Carso al termine di una partita bella e ricca di emozioni.

I padroni di casa continuano l’inseguimento alla Roma capolista con una prova di maturità importante superata contro un’ottima squadra.

Passano solo 2’ e la Nuova Tor Tre Teste va subito vicina al vantaggio: Collacchi salta l’uomo e con il destro cerca il diagonale rasoterra, pallone fuori di pochissimo.

Al 6’ i ragazzi di Alfonsi passano in vantaggio: Pasticcio difensivo del portiere Cenci che regala il pallone a Tarantino, bravo ad alzare il pressing ed a depositare in rete.

Passano soli 10’ e il Carso pareggia ; cross dalla destra forte e teso e stacco vincente di Colizzi, splendido il terzo tempo del numero 7 che arriva sul secondo palo e batte il portiere.

Al 35’ i padroni di casa si rendono pericolosi con una punizione dal limite; il sinistro di Floro è però bloccato in due tempi dal portiere.

 

La ripresa è fin dalle prime fasi giocata a ritmi altissimi da entrambe le squadre: dopo soli 3’ gli ospiti completano la rimonta e passano in vantaggio; lancio millimetrico di Di Domenico per l’inserimento di Massa che con un tocco morbidissimo supera il portiere in uscita, gran gol!

La Nuova Tor Tre Teste aumenta il ritmo e al 9’ va vicino al vantaggio con un colpo di testa di Tarantino, pallone che sfiora il palo e si perde sul fondo.

All’11’ arriva il pareggio; dribbling del neo entrato Marini ed esterno destro a battere il portiere, bel gol e pareggio meritato per i padroni di casa.

Passano solo 2 minuti e L a Nuova Tor Tre Teste completa la rimonta; Pallotta vede l’inserimento di Martin tra le linee e lo serve in profondità, il numero 8 va in scivolata ed anticipa l’uscita del portiere portando in vantaggio i suoi.

Al 17’ Il Carso va ad un passo dal pareggio ; Giora si fa ipnotizzare da Gentile che gli nega il gol.

I padroni di casa difendono il risultato nel finale abbassando i ritmi e gestendo bene il pallone, vittoria fondamentale per il proseguimento del campionato.

Dario De Fenu

 

NUOVA TOR TRE TESTE (4-4-2): Gentile; Zazza, Benedetti, Giannetto, Crescenzi; Fraraccio, Collacchi ( 8’st Marini), Martin, Tarantino; Pallotta(35’st De Witt), Floro (21’st Dell’Uomo)

A disp: Salvati, Saccone, Puttini, Mazzaferri, Bellettini

All.: Alfonsi

 

POLISPORTIVA CARSO (4-4-2): Cenci; Chittaro, Moretti, Di Domenico, Merluzzi; Ienco, Colizzi(28’pt Suffer), Frasca, Barbiero(29’st Rocchi); Giora, Massa

A disp: Fiori, Ilardi, Napoleoni, Mason, Dalla Valle

All.: Del Prete

MARCATORI: 6’PT Tarantino (nttt), 17’pt  Colizzi (PC), 3’ st Massa (PC), 11’st Marini, 14’st Martin

NOTE: Ammoniti: Ienco (PC)

Vittoria fondamentale per la Nuova Tor Tre Teste che continua la sua marcia ai vertici del campionato.

Partita senza storia fin dalle prime fasi di gioco dopo la superiorità dei ragazzi di Mei è sembrata evidente.

Molti gli errori difensivi dei Viterbesi che non sono mai entrati realmente in partita subendo per tutta la gara l’iniziativa avversaria.

                                                                                                                                                                         

Avvio subito determinato per la Nuova Tor Tre Teste; pressing alto e giocate di prima che disorientano gli avversari.

Al 3’ bell’iniziativa di Scialanga sulla destra, il suo cross però è respinto in qualche modo dalla difesa.

Al 7’ i padroni di casa passano in vantaggio; gravissima ingenuità della difesa Viterbese che perde palla in uscita spalancando la porta a Palazzino, freddo a trafiggere De Bonis.

Al 9’ arriva il raddoppio; altro regalo della Viterbese  con De Bonis che rinvia il pallone colpendo in pieno il proprio compagno di squadra, il pallone finisce a Ferro che mette a sedere il difensore e deposita in rete.

Il primo tentativo della Viterbese è un sinistro largo di D’Angiò al 19’.

I padroni di casa continuano ad attaccare e sul finire di primo tempo trovano il 3-0 ancora con Palazzino che sigla la sua doppietta e manda i suoi al riposo con 3 gol di vantaggio.

La ripresa inizia cosi come era finita la prima azione, la Nuova Tor Tre Teste domina e controlla in tranquillità la partita.

Al 4’ Palazzino se ne va sulla sinistra e serve al centro Lara Marconi che spinge in pota il pallone siglando il 4-0.

Al 10’ timido tentativo ospite: cross al centro per Franceschi che controlla e calcia verso la porta, tiro debole e facile per il portiere.

Sul finire della partita i padroni di casa dilagano rendendo severo il passivo; Roscilli e Halili si uniscono alla festa, finisce 6-0 per i padroni di casa che centrano una vittoria fondamentale approfittando anche di una Viterbese non in giornata e largamente distratta.

Dario De Fenu

 

 G.S.D. NUOVA TOR TRE TESTE (4-4-2): Peppoloni(30’st Pereira);  Bellardinelli, Scialanga(24’st Mariani), Calderoni, Zucchelli; Falcioni, Palazzino, Pucci(19’st Roscilli), Lara(14’st Halili); Del Grande (10’st Verrengia), Chimenti(14’st Ferro);

 A disp.: Di Mino, Bianchino

All.: Mei

A.S VITERBESE CASTRENSE SRL (4-4-2): De Bonis; Pasquarelli, D’Angiò, Spolverini, Loreti; De Faveri(Purgatori) Tontoni), Vincenti, De Toro (22’st Meconi), Franceschi;  Tontoni(1’st Gulinelli), Cesarini

A disp.: Cesarini, Proietti, Di Virginio, Ercolani.

All.:Capotosto

MARCATORI:  8’PT Palazzino, 9’pt Ferro, 39ìpt Palazzino, 4’st Laa Marconi 35’st Roscilli, 42’st Halili

NOTE. Ammoniti: De Toro (V)

Vittoria esterna per il Tor di Quinto che sbanca il Trastevere stadium con un rigore trasformato da Thiam nel finale.

Partita equilibrata sin dalle prime fasi di gioco con i padroni di casa che fanno la partita e gli ospiti che si rendono spesso pericolosi con contropiedi veloci e ben organizzati.

Al 10’ ottima triangolazione che porta al destro Paroletti, facilke però la presa dell’estremo difensore avversario.

Al 15’ altra occasione per il Tor di Quinto; gran sinistro da fuori di Paolini, pallone fuori di pochissimo.

Al 25’ ottima azione offensiva del Trastevere: bel sinistro da fuori di Andrenacci, palla che sfiora il palo e si perde sul fondo.

Sul finire di primo tempo Thiam semina il panico nella difesa avversaria ma calcia male con il destro, vanificando cosi un’ottima azione.

Secondo tempo povero di occasioni, le due squadre sembrano più preoccupate a difendere che ad attaccare.

Al 19’ pericoloso il Trastrevere; triangolano Andrenacci e Belhassen, destro del numero 17 facile però per il portiere.

Al 29’ si sblocca il match: fallo di mano di Roncaccia e calcio di rigore per gli ospiti; dal dichetto è freddo Thiam che spiazza il portiere e porta in vantaggio il Tor di Quinto.

Timida reazione del Trastevere che non crea grossi pericoli agli avversari; al 38’ buon tentativo di Ciarniello, bravo però il portiere a smanacciare in angolo.

Vittoria meritata per gli ospiti, massimo risultato con il minimo sforzo per i ragazzi di Moretti.

 

Dario De Fenu

 

TRASTEVERE (4-4-2): Conforti; Caselli, Filippone, Peres, Ricci( 31’ Tataru); Maroni, Castaldo(28’ Sgherri), Roncaccia( 33’st Di Marco), Papalia(36’st Ciarniello); Andrenacci, Prosperini (19’st Belhassen)

A disp: Leone, Cautilli, Maroni

All.:Pietrucci

 

TOR DI QUINTO (4-4-2): Giudice; Saccuti, Paolini, Pellegrini, Primavera; Agresti, Paroletti(28’st Keyes), Ruggero, Calvigioni(28’st Santilli); Trubiani, Thiam

A disp: Tondi, Bruni, Armellin, Modonese, Svidercoschi, Monini

All.: Moretti

NOTE: Ammoniti: Pellegrini (To)

MARCATORI:  30’st Thiam (To)

 

Scontro diretto per la zona medio alta della classifica tra Dabliu New Team e Tor di Quinto, distanti solo due punti in classifica.

Iniziano bene i padroni di casa, alzando subito il pressing e dando ritmo e velocità alla partita; è tuttavia degli ospiti la prima occasione da gol: al 5’ Fatu si fa ribattere il destro da Bertini, bravo e coraggioso ad opporsi al tentativo da pochi passi dell’attaccante rossoblu.

Al 20’ il Dabliu passa in vantaggio: bravo Rocchi a liberarsi sulla fascia destra, il suo tiro-cross si infila con una strana traiettoria sotto l’incrocio dei pali ingannando il portiere avversario, non esente comunque da colpe.

Buona però la reazione del Tor di Quinto che sul finire di primo tempo attacca a testa bassa: al 26’ Pescicani schiaccia troppo la conclusione, vanificando cosi una buona azione corale dei suoi compagni.

Al 30’ ancora i ragazzi di Pezzali vicini al pareggio: cross sul secondo palo per Pescicani che di testa prende bene il tempo ma spedisce di poco a lato.

 

Nella ripresa il Dabliu amministra e gestisce con più tranquillità, chiudendo gli spazi e concedendo meno agli avversari.

Al 7’ ottimo lavoro di Avenia che viene steso in area dopo un buon dribbling: dal dischetto è freddo Rocchi che spiazza il portiere firmando la sua doppietta personale e soprattutto dando due gol di vantaggio ai suoi.

All’ 11’ Fatu spaventa il portiere con un destro su punizione, Bertini blocca in due tempi.

Gli ospiti attaccano in modo confuso non creando grossi pericoli alla retroguardia ordinata dei padroni di casa; al 28’ Fatu si libera bene ma il suo destro da fuori area finisce alle stelle.

Vittoria meritata per i ragazzi in maglia bianca che sfruttano le occasioni create e senza particolari problemi si portano a casa tre punti fondamentali.

Dario De Fenu

 

DABLIU NEW TEAM (4-4-2): Bertini; Scalzotto, Del Bono, Campagna(25’st Moccia), Orru; Di Cicco, Rocchi(31’st Capparoni), Galletti(34’st Gambi) , Avenia(18’ st Mosetti); Barchiesi(35’st Taddei), Pomenti( 21’st Marinucci)

A disp: Passeggeri, Di Manno

All.: Moriggi

TOR DI QUINTO (4-4-2): Verdicchio; Sinopoli, De Martino, Nardella(14’st Braconi) , Liberati; Battaglia, Vaccarelli( 25’st Iacovacci) , Calicchia( 19’st Penta), Fatu; Irione, Pescicani

A disp: Fallini, Rosati, Taula

All.: Pezzali

MARCATORI: 20’pt Rocchi, 7’st rig. Rocchi

Grande vittoria casalinga del Trastevere che vince e convince travolgendo per 3-0 il Civitavecchia.

 

Partono subito forte gli amaranto che al 10’ vanno vicinissimi al vantaggio con un destro incrociato di Sbordoni, pallone che sfiora il palo alla destra di di De Clementi.

Due minuti dopo ancora Trastevere in attacco: Cucci e Vetere triangolano al limite dell’area, brutta però la conclusione del numero 10 e pallone alto sopra la traversa.

Al 17’ si fanno vedere i portuali; dribbling di Tranquilli che dal vertice destro prova a piazzare la conclusione sul palo più lontano, tiro lento però, facile per il portiere che blocca in due tempi.

Al 25’ Cucci non riesce a sfruttare l’ottimo cross dalla sinistra e di testa non trova la porta, si rimane 0-0.

Meglio i padroni di casa nella prima frazione che creano tanto ma non riescono a sbloccare la partita.

 

Non cambia il copione nella seconda frazione;  al 9’ della ripresa il Trastevere la sblocca: mischia in area del Civitavecchia e pallone che termina sul destro di Vetere che calcia di prima battendo il portiere per il meritato vantaggio dei padroni di casa.

Al 23’ gli amaranto raddoppiano; contrasto vinto da Tontoli a metacampo, il numero 6 spazza il pallone più lontano possibile ma il suo diventa un tiro in porta che coglie impreparato il portiere e permette al Trastevere di condurre con il doppio vantaggio; grave errore di De Clementi, completamente fuori posizione.

Il Civitavecchia subisce psicologicamente il gol e non crea mai pericoli nel finale, brutta prestazione dei ragazzi di Appetecchi, mai realmente in partita e mai pericolosi.

Nell’ultima azione della partita arriva il gol del 3-0; Moxedano se na va sulla destra e serve Pallotta che da pochi passi sigla il definitivo 3-0.

Vittoria meritata per il Trastevere che domina gli avversari tra le mura amiche portandosi a casa 3 punti fondamentali.

 

TRASTEVERE (4-4-2): Galletti; Picca, Cameli, Di Filippo, Giorgi( 5’pt Di Giannantonio); Tontoli, Scricciolo, Sbordoni(14’st  Fusca), Cucci(20’st Pallotta); Vetere, Moxedano

A disp: Spezzi, Vinci

All.:Lucarelli

                           

CIVITAVECCHIA (4-4-2):  De Clementi; Palma(29’st Mauti), Brandi, Orlandi, Feula; Percussi, Luzzetti, Imperiale, Taflaj(29’st Agostini); Tranquilli( 29’st Leardini), Severino

A disp:Fiorenza, Valle, Santucci, Taflaj, Marin

All.: Appetecchi

 

MARCATORI: 9’ st Cucci, 23’st Tontoli, 35’st Pallotta

 

Dario De Fenu

 

 

Giocano bene i padroni di casa che cercano di fare la partita e dare i ritmi di gioco; La Nuova Tor Tre teste riparte bene creando spesso la superiorità numerica sugli esterni.

Al 5’ gran numero di Palazzino che se ne va sulla sinistra ma da posizione defilata non trova la porta di poco.

Al 10’ si rendono pericolosi i gialloverdi con un colpo di testa in mischia dopo un bel traversone di Marinelli, palla di poco sopra la traversa.

Al 19’ recupera palla sulla trequarti il Tor Sapienza e dal limite Massi lascia partire un gran destro destinato all’incrocio, miracolo di Peppoloni che devia in angolo.

Al 22’ la Nuova Tor Tre Teste va vicinissima al vantaggio: mischia in area e destro a botta sicura di Palazzino, miracoloso il difensore che salva sulla linea spazzando in calcio d’angolo; cross di Chimenti e colpo di testa di Roscilli che si stampa sulla traversa, nuovo tentativo di Zucchelli e miracolo di Serra, tre occasioni clamorose, si salvano i padroni di casa.

Dominano ora i ragazzi di Mei,che meriterebbero il vantaggio, Tor Sapienza in grande difficoltà.

Al 34’ ottima punizione a due in area per i gialloverdi; sinistro di Marinelli che sbatte sul muro avversario.

Partita brutta nella ripresa, poche occasioni e molti errori tra le due squadre.

Al 13’ gli ospiti vanno vicini al vantaggio con un destro dal limite di Halili, bravo l’estremo difensore a bloccare in due tempi.

Il Tor Sapienza cerca di alzare il pressing e va vicino al vantaggio al 14’, quando Roscilli serve Pucci che schiaccia il destro non riuscendo a battere il portiere.

Al 32’ ancora i ragazzi di Mariotti in attacco: sinistro di Sebastiani che sfiora il palo e termina sul fondo.

Termina senza reti la sfida, meglio la nuova Tor Tre Teste nella prima frazione, meglio i padroni di casa nella ripresa.

 

PRO CALCIO TOR SAPIENZA (4-4-2): Serra; Calzetta, Macrillante, De Santis (18’st Sebastiani), Tarisciotti; Marinelli, Scarfò, Sallusti, Sbardella(29’st Carella); Massi( 39’st Vannimartini),Santini (26’st Ippoliti)

A disp: Ragazzi, Coli, Tauro

All.: Mariotti

 

NUOVA TOR TRE TESTE (4-4-2): Peppoloni; Bellardinelli, Scialanga, Zucchelli, Calderoni; Bianchino, Palazzino( 9’st Halili), Ferro, Roscilli(14’st Di Mino); Chimenti(29’st Petrosemolo), Pucci(39’st Giardina Grifo)

A disp: Pereira,Falcioni, Zara, Verrengia

All.: Mei

Dario De Fenu

 

 

 

Partita bloccata nelle prime fasi di gioco, gli ospiti iniziano meglio provando a dare i ritmi a centrocampo grazie alle geometrie di Peres, ma creando comunque pochi pericoli dalle parti di Mastrantonio.

L a più grande occasione nella prima frazione è dei padroni di casa; al 13’ Gatta controlla e da fuori area lascia partire un destro di collo pieno che si stampa sulla traversa, sfortunato il numero 11 che avrebbe meritato il gol, bellissimo gesto tecnico.

Al 22’ attaccano ancora gli amaranto: Gatta serve Meli che da buona posizione calcia alto sopra la traversa.

Al 24’ si rendono pericolosi gli ospiti: ottimo lavoro di Andrenacci sulla sinistra che serve Prosperini che sbaglia un rigore in movimento, svirgolando con il sinistro.

Al 35’ attacca ancora il Trastevere: buon dribbling di Andrenacci che calcia dal limite, facile però per il portiere che blocca in due tempi.

Parità e poche emozioni nel primo tempo.

Partono meglio i locali nella ripresa sfiorando più volte il vantaggio;al 6’ clamorosa occasione per Gatta che strozza la conclusione e non riesce a battere il portiere.

Al  10’ della ripresa i padroni di casa passano in vantaggio: cross di Ponzi sul secondo palo e sinistro al volo di Gatta, gran coordinazione, gol bellissimo e meritato vantaggio.

Il Trastevere attacca e al 16’ trova il pareggio: punizione battuta rasoterra da Andrenacci che coglie impreparato Mastrantonio, distratto qua l’estremo difensore della Romulea che si fa sorprendere sul suo palo.

Passano solo 3’ e i locali tornano in vantaggio; fa tutto benissimo Gnahe sulla sinistra, cross al centro e zampata di Giampietruzzi, ottimo l’inserimento senza palla del numero 8 e nuovo vantaggio amaranto.

Attaccano gli ospiti, ma l’occasione nel finale è nuovamente per la Romulea:  colpo di testa di Silvestro che colpisce in pieno la traversa, secondo legno di giornata per i padroni di casa che certificano una vittoria meritata.

Ottima vittoria casalinga della Romulea che con un gran secondo tempo sconfigge il Trastevere.

 

 

ROMULEA (4-4-2):  Mastrantonio; Ponzi, Silvestro, Morcos, Polandri(38’st De Vellis); Meti( 2’st Pomponi), Tranquilli, Giampietruzzi, Conte(14’st Massaroni) ; Gnahe(40’st Acciaresi), Gatta (35’st Greco)

A disp: Fiorilli, Ceccarelli, Lorusso

All.: Belardo

 

TRASTEVERE (4-4-2):  Galletto; Tataru(27’st Istrate), Filippone, Peres(35’st Di Marco), Maroni; Caselli, Belhassen, Roncaccia(27’st Papalia), Sgherri(21’st Ciarniello); Andrenacci, Prosperini( 13’st Cautilli)

A disp: Conforti, Mauro, Catilli, Papa

All.: Pietrucci

MARCATORI: 10’ST Gatta (r), 16’st Andrenacci (T), 19’st Giampietruzzi (R)

NOTE: Ammoniti: Silvestro, Morcos, Gatta , Ponzi, Palandri (R), Roncaccia (T), Peres

 

Dario De Fenu

Brutto primo tempo Al Roma di via Farsalo, le due squadre non riescono mai ad incidere e a rendersi pericolosi.

Molti gli errori in costruzione da entrambe le parti, difese attente a non concedere spazi.

Partono meglio gli ospiti grazie al buon lavoro di Roma e Ceccarelli che duettano alla grande davanti cercando di creare scompiglio nella difesa di Decataldo.

Al 4’ ci prova D’Onofri con una conclusione da fuori area, pallone però ampiamente a lato.

Al 27’ prova ad attaccare la Romulea: punizione insidiosa di Bivona, bravo Terribili a bloccare in due tempi.

Al 30’ è bravo Girardi a liberarsi dalla marcatura, ma il suo destro dal limite è centrale e facile per il portiere.

Brutto primo tempo, zero gol e zero emozioni, partita equilibrata.

Meglio i padroni di casa nella ripresa, i cambi del mister scuotono la squadra ed il neo entrato Muzi si rende sempre pericoloso.

Al 20’st ottimo tentativo su punizione di Bivona che spaventa il portiere, palla però alta sulla traversa.

Frosinone che non riesce più ad uscire dalla propria area, padroni di casa che cercano con insistenza il gol del vantaggio.

Al 22’ arriva il meritato vantaggio della Romulea: cross teso dalla sinistra di Du Besse e girata al volo di Muzi che da attaccante vero segna il gol del vantaggio, gol meritato per il numero 18 che è entrato benissimo nella mischia cambiando la partita.

Al 37’st i padroni di casa raddoppiano: Fiori se ne va sulla destra e mette dentro per Muzi che spinge la palla in porta, doppietta del numero 18 e partita chiusa al Roma di via Farsalo

Nel finale i ciociari cercano di alzare il pressing ma gli amaranto rimangono compatti e non concedono grandi occasioni.

 

Vince la Romulea grazie ad una doppietta del subentrato Muzi: i ragazzi di Decataldo si prendono 3 punti e mantengono l’imbattibilità in campionato.

 

ROMULEA (4-4-2):  Masi Colonna; Gasbarra(10’st Fiori), Faccenna, Mirra, Gerosi( 4’st Perrucci); Mammarella, Tomaselli(34’st Sfondrini), Boccacci(25’st Riva), Pezzella(10’st Muzi); du Besse(25’st  Di Calisto), Bivona

A disp: Luciani,

All.:Decataldo

ACCADEMIA FROSINONE (4-4-2):  Terribili; Fumagalli, D’Onofri( 33’st Rosato), Pecchia( 21’st Bertelli), Ciprani; Benacquista, Roma(21’st Quinto), Silvestri, Girardi; Ceccarelli( 25’st Pegorer), Martellucci

A disp: Terrinoni, D’Onofri, Di Ruzza, Volpe, Sow,

All.: Galuppi

MARCATORI: 21’st Muzi, 37’st Muzi (R)

ARBITRO: Sig. Runza di Roma tre

NOTE: Ammoniti: Tomaselli, Bivona (R), D’Onofri (F), Muzi (R),Silvestri (F)

 

Dario De Fenu

Pagina 1 di 6

Ultimi Tweets

#Giovanili ASD Tor Sapienza https://t.co/WqwbGNiaIa
#Giovanili #Under17Elite #GironeA Due anime per uno stesso modo di interpetare la gara. L' Atletico 2000 di Gianluc… https://t.co/vnLl7IpSoV
Ecco le parole del tecnico del Certosa Calcio Stefano Torretti dopo la sconfitta in casa dell' Urbetevere Calcio https://t.co/1dCILlRNWO
Follow Fuoriarea.it on Twitter