Marzo 24, 2019

Maffei (U14, Grifone Monteverde): "Con la Lazio i miei ragazzi immensi. Under 14 migliore categoria da allenare"

La sconfitta del Grifone Monteverde contro la Lazio nel recupero (1-0) non ha certo spento l’entusiasmo e mitigato i complimenti per la squadra di Alessandro Maffei, protagonista fino a questo momento di un campionato da incorniciare. Ecco le parole del tecnico rilasciate ai nostri microfoni.

Mister Maffei, ieri è arrivata una sconfitta per uno a zero contro la Lazio, giocando più di metà gara in inferiorità numerica, che partita è stata?

“Innanzitutto vanno fatti i complimenti alla Lazio che ha raggiunto matematicamente la fase finale. Ai miei ragazzi per la partita di ieri posso dire solo che sono stati immensi, in dieci uomini per circa 45 minuti abbiamo prodotto una grande mole di gioco contro una grande squadra. Sono contento della prestazione, siamo stati un po’ sfortunati, tutto qui”.

Un commento per quanto  riguarda l’espulsione?

“Sulla nostra espulsione abbiamo commesso un’ingenuità, c’è però da dire che due minuti prima un difensore della Lazio, già ammonito, ha commesso più o meno lo stesso fallo. C’è stato un metro di giudizio diverso da parte dell’arbitro, anche in quel caso ci stava il doppio giallo. Anche questo, però, fa parte del percorso di crescita dei ragazzi che sono stati bravi a reagire.”

Grande mole di gioco contro la Lazio, cosa vi è mancato per raggiungere un risultato positivo?

“Nel primo tempo la partita è stata molto bloccata a livello tattico, poi abbiamo commesso un errore nella presa di posizione di una marcatura ed è arrivato il loro gol. Paradossalmente, nella ripresa, con un uomo in meno, abbiamo fatto noi la partita costringendo la Lazio a difendersi, il loro portiere è stato bravo in almeno tre occasioni e cosi non è arrivato il gol che avremmo meritato”.

State disputando una stagione di altissimo livello, te l’aspettavi cosi a inizio anno?

“Quando inizi parti dal presupposto di lavorare per entrare nella testa dei tuoi ragazzi, lavorando si ottenere il risultato, noi dobbiamo formare il carattere, il giocatore, chiedere la prestazione ed infine ottenere il risultato. Ci troviamo qui sopra anche se non guardo la classifica, ora mancano sette gare con il recupero che dobbiamo giocare. E’ un momento importante, stiamo li ma già da sabato dovremo stare attenti perché abbiamo una gara difficile contro il Ladispoli, se la squadra però è quella vista ieri posso essere davvero fiducioso”.

C’è ancora qualcosa su cui potete migliorare?

“Direi recuperare gli infortunati che abbiamo adesso, tra problemi fisici e campi scuola la situazione è stata un po’ complicata, essere al completo è importante”

Un’ultima domanda. Hai allenato varie categorie, ora hai l’Under 14, un’annata particolare, al primo anno in un campionato con classifica e retrocessioni, che te ne pare?

“Questa è un’annata dove qualsiasi allenatore trova dei ragazzi che sono delle spugne, a mio avviso è l’anno più bello di tutto il settore giovanile, la categoria più bella e importante, il biennio dei giovanissimi è fondamentale e sono davvero soddisfatto di aver avuto la possibilità di farla”.  

Alessandro Grandoni

Rate this item
(0 votes)
Alessandro Grandoni

Direttore Responsabile ed Editoriale di FuoriAreaWeb.it e CalcioNazionale.it.

Laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione con indirizzo Giornalismo presso La Sapienza di Roma, Giornalista Pubblicista da Luglio 2005, ha collaborato in passato con varie testate giornalistiche sportive come il Corriere dello Sport, Radio Incontro, Radio Spazio Aperto e Rete Sport. 

Ultimi Tweets

https://t.co/zRJAfa44wj. https://t.co/YoZInyH4B6
Under 16 Regionali: i Risultati della 22° Giornata https://t.co/MS834Mgth5
Under 19 Regionale: i Risultati della 24° Giornata https://t.co/kaORdkYXI0
Follow Fuoriarea.it on Twitter