Maggio 25, 2019

Under 14 Elite: Grifone Monteverde - Ostiamare 2-2: Salvi firma la rimonta rosso blu

Incredibile rimonta quella effettuata oggi dal Grifone Monteverde ai danni dell’Ostiamare: sotto di due gol, nel recupero i ragazzi di Maffei pareggiano i conti in pochissimi istanti grazie alla doppietta messa a segno da Salvi che rende vane le firme ospiti di Andriani e Plini. Un punto utile più per il morale che per la classifica dei rosso blu, padroni del proprio destino nella trasferta di settimana prossima a Viterbo in virtù dei due punti di vantaggio sull’Urbetevere terzo classificato.

 Nonostante il dominio per lunghi tratti dei padroni di casa (orfani di Amerighi sostituito da Caucci), la prima frazione si chiude con l’Ostiamare in vantaggio, bravissima a ferire in contropiede la retroguardia rosso blu. Pronti via ed entrambe le compagini si rendono pericolose in appena sei minuti di gioco: prima la conclusione dal limite scagliata da Criscuolo viene deviata in angolo da Gazzarini e poi, pochi istanti più tardi, Valori disinnesca la botta tentata da De Angelis. Intorno al quarto d’ora di gioco, i padroni di casa iniziano a spingere forte sull’accelleratore ma, sulla propria strada, si ritrovano di fronte un insuperabile portiere ospite, capace di annullare le conclusioni ravvcinate di De Angelis e Caucci. Dopo aver sfiorato il vantaggio ancora una volta con il proprio capitano, il quale si vede murato da un difensore avversario il suo tiro da ottima posizione, i padroni di casa si ritrovano sorprendentemente sotto nel punteggio:  Criscuolo lancia in profondità Andriani che, presentatosi a tu per tu con Gazzarini, fredda l’estremo difensore avversario siglando così la rete del momentaneo 0-1. Prima del duplice fischio, i ragazzi di Maffei sfiorano il pareggio per ben tre volte nella stessa azione, con le traverse colpite da De Santis e Pompili prima del colpo di testa che si perde sul fondo tentato ancora una volta dal numero undici rosso blu.

Dopo appena due minuti nella ripresa, Criscuolo prova a sorprendere Gazzarini dalla lunga distanza ma la sua palombella si perde alta sopra la traversa. La risposta dei padroni di casa non tarda ad arrivare e, dopo meno di quaranta secondi più tardi, Valori devia con la mano sinistra la conclusione scagliata da posizione defilata di Bernabei. Dopo aver sfiorato il pari con De Angelis, che non centra di pochissimo lo specchio con un velenossissimo diagonale al termine di una portentosa percussione, i padroni di casa faticano a creare altre vere occasioni da gol e, al trentaduesimo minuto del secondo tempo, Plini trafigge dalla distanza Gazzarini infliggendo un colpo durissimo al Grifone Monteverde. La botta subita, però, non manda K.O. la compagine rosso blu che, nel recupero, pareggia i conti grazie alle due zampate di  Salvi, subentrato nella ripresa e grande protagonista di giornata insieme a De Angelis, autore dei due assist vincenti e autentico trascinatore della sua squadra nei momenti di maggiore difficoltà.

Riccardo Merlini

GRIFONE MONTEVERDE – OSTIAMARE 2-2

GRIFONE MONTEVERDE (4-3-3): Gazzarini; Secci, Berto (1’st Felicioli), Ciaralli (16’st Luci), Petrone; Cataldi, De Angelis, Pompili; Bernabei (25’st Salvi), Calisti, Caucci (15’st Ferracuti). A disp: Papa, Sebastianelli, Attinelli, Bencivenga. All: Maffei.

OSTIAMARE (4-3-3): Valori, Forcellese (15’st  Boni), Ferretti, Pacuar, Faccini; Barrotta, Bianchi, Plini (34’st Stella); Azzinari (31’st Cossu), Criscuolo (23’st Befaro), Andriani. A disp: Grillo, Stella. All: Paoli.

ARBITRO: Sig. Monir Ishak di Roma 1

MARCATORI: 27’pt Andriani (O),  32’st Plini (O), 38’st Salvi (G),  41’st Salvi (G).

NOTE: Ammoniti: Secci (G), Barrotta (O), Faccini (O).

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Sabato, 27 Aprile 2019 20:34

Ultimi Tweets

https://t.co/nY5WUMcLMr https://t.co/nY5WUMcLMr
#Giovanili #Under16Elite #Semifinale GSD NUOVA TOR TRE TESTE - Urbetevere Calcio 2-0... https://t.co/nJhkci1oUT
#Giovanili #Under15Elite #PlayOut Il Video di Albalonga Calcio - Polisportiva Ponte Di Nona 1-0... https://t.co/0ayS1p03Mz
Follow Fuoriarea.it on Twitter