Aprile 09, 2020
Alessandro Grandoni

Alessandro Grandoni

Direttore Responsabile ed Editoriale di FuoriAreaWeb.it e CalcioNazionale.it.

Laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione con indirizzo Giornalismo presso La Sapienza di Roma, Giornalista Pubblicista da Luglio 2005, ha collaborato in passato con varie testate giornalistiche sportive come il Corriere dello Sport, Radio Incontro, Radio Spazio Aperto e Rete Sport. 

Ultimi giorni disponibili per l'acquisto di tutte le foto e i video integrali inerenti la stagione in corso 2019-20 di Fuori Area. Sarà infatti possibile procedere all'ordine ed all'acquisto del materiale entro e non oltre il 30 Aprile 2020, dopo quella data tutti i contenuti multimediali presenti su questo sito, foto gallery e video integrali, non saranno più disponibili. 

Vi ricordiamo che i singoli scatti fotografici sono in vendita a € 5,00 cadauno, mentre i video integrali sono in vendita a € 10,00 l'uno. In caso di acquisto di più prodotti, almeno 4, è previsto uno sconto. 

Per poter vedere tutte le foto gallery disponibili ed i video disponibili, visitate i due link seguenti. Per info e ordini inviare una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o un messaggio Whatsapp al numero 351-9176373. Grazie. 

FOTO GALLERY DISPONILI - CLICCA PER VEDERE LA LISTA

GARE INTEGRALI (VIDEO) DISPONIBILI - CLICCA PER VEDERE LA LISTA

A cinque giornate dalla fine del campionato, arriva la fase calda per quanto riguarda la corsa play-off della Juniores Under 19 Elite. Tre i posti disponibili per le finali, con due di questi che sono già in mano a N. Tor Tre Teste e Tor di Quinto. La bagarre, in questo raggruppamento, è tutta per il terzo posto per cui, al momento, sono in corsa ben sette squadre.  Partiamo dalla corsa al primo posto, determinante per poi poter accedere ai play-off con tutti i vantaggi del caso. Dal punto di vista del calendario N. Tor Tre Teste e Tor di Quinto non divergono molto, la formazione di Buffa, prima con cinque lunghezze di vantaggio, avrà tre partite in casa di cui una sola contro una formazione impegnata nella lotta play-off, l'Accademia Calcio Roma, mentre la sfida probabilmente più difficile sarà quella del campo Roma contro la Romulea alla penultima.

Discorso simile anche per il Tor di Quinto che dovrà vedersela in trasferta con il Vescovio tra dieci giorni, e poi sfidare in casa l'Accademia nell'ultima giornata, per il resto tre gare ampiamente alla portata. Con queste premesse, quindi, non dovrebbe cambiare molto in vetta, a patto che la formazione di Buffa tenga il ritmo avuto fino a questo momento e non incappi in passaggi a vuoto. 

La lotta per il terzo posto è probabilmente la più interessante degli ultimi anni. Dai 41 punti di Sporting Tanas, Atletico 2000 e Romulea, fino ai 36 del Fonte Meravigliosa, sono tutti in gioco. Calendario alla mano lo Sporting Tanas sembra essere avvantaggiato, con 3 gare interne e due soli scontri diretti da qui al termine. I romani dovranno infatti far visita al Fonte Meravigliosa alla terzultima e riceve l'Urbetevere alla penultima giornata. Atleitco 2000 e Romulea, che occupano al momento la terza piazza insieme al Tanas, avranno rispettivamente tre e quattro scontri diretti fino al termine del campionato. I ragazzi di via di centocelle, infatti, partiranno sabato prossimo sfidando in casa il Vescovio, mentre nelle ultime due giornate prima giocheranno in casa dell'Urbetevere e poi chiuderanno in casa contro la Romulea.

Gli amaranto oro, detto dell'ultima giornata, avranno un tour de force. Partiranno in casa contro il Fonte Meravigliosa e poi andranno in casa dell'Urbetevere. Alla penultima riceveranno la visita della N. Tor Tre Teste, che potrebbe però anche essere già certa del primo posto, con la sfida con l'Atletico in calendario all'ultimo turno. Tre sfide dirette anche per l'Urbetevere, a quota 40, che avrà Accademia, Romulea e Sporting Tanas nelle ultime cinque, mentre il calendario più complicato di tutte le contendenti è toccato all'Accademia Calcio Roma. La formazione di via di Settebagni, infatti, non solo se la vedrà con Urbetevere fuori casa e Atletico 2000 in casa, ma soprattutto dovrà andare a giocare in casa delle due squadre che guidano il campionato, N. Tor Tre Teste e Tor di Quinto. 

Chiudono il quadro Atletico Vescovio e Fonte Meravigliosa. Dal punto di vista del calendario sembrano le formazioni più avvantaggiate, con due soli scontri diretti a testa, ma è anche vero che rispetto alle altre dovrebbero recuperare diversi punti su molte squadre. 

Un finale di campionato avvincente, quindi, che potrà regalarci emozioni e sorprese nella corsa al titolo di questa stagione. 

Alessandro Grandoni

 

  26 27 28 29 30
           
N. TOR TRE TESTE (56 p.) Fiumicino MONTEFIASCONE Accademia ROMULEA Settebagni
TOR DI QUINTO (51 p.) Almas Roma ATLETICO VESCOVIO Fiumicino MONTEFIASCONE Accademia
SPORTING TANAS (41 p.) VILLALBA Pro Calcio Cecchina FONTE MERAVIGLIOSA Urbetevere ASTREA
ATLETICO 2000 (41 p.) Atletico Vescovio FIUMICINO Montefiascone ACCADEMIA Romulea
ROMULEA (41 p.) FONTE MERAVIGLIOSA Urbetevere ASTREA N. Tor Tre Teste ATLETICO 2000
URBETEVERE (40 p.) Accademia ROMULEA Settebagni SPORTING TANAS Pro Calcio Cecchina
ACCADEMIA CALCIO ROMA (40 p.) URBETEVERE Astrea N. TOR TRE TESTE Atletico 2000 TOR DI QUINTO
ATLETICO VESCOVIO (38 p.) ATLETICO 2000 Tor di Quinto ALMAS ROMA VILLALBA Fiumicino
FONTE MERAVIGLIOSA (36 p.) Romulea SETTEBAGNI Sporting Tanas PRO CALCIO CECCHINA Villalba

 

 

  26 27 28 29 30
           
N. TOR TRE TESTE (56 p.) Fiumicino MONTEFIASCONE Accademia ROMULEA Settebagni
TOR DI QUINTO (51 p.) Almas Roma ATLETICO VESCOVIO Fiumicino MONTEFIASCONE Accademia
SPORTING TANAS (41 p.) VILLALBA Pro Calcio Cecchina FONTE MERAVIGLIOSA Urbetevere ASTREA
ATLETICO 2000 (41 p.) Atletico Vescovio FIUMICINO Montefiascone ACCADEMIA Romulea
ROMULEA (41 p.) FONTE MERAVIGLIOSA Urbetevere ASTREA N. Tor Tre Teste ATLETICO 2000
URBETEVERE (40 p.) Accademia ROMULEA Settebagni SPORTING TANAS Pro Calcio Cecchina
ACCADEMIA CALCIO ROMA (40 p.) URBETEVERE Astrea N. TOR TRE TESTE Atletico 2000 TOR DI QUINTO
ATLETICO VESCOVIO (38 p.) ATLETICO 2000 Tor di Quinto ALMAS ROMA VILLALBA Fiumicino
FONTE MERAVIGLIOSA (36 p.) Romulea SETTEBAGNI Sporting Tanas PRO CALCIO CECCHINA Villalba

Il match indubbiamente più interessante del Girone A dell’Under 14 Elite era la sfida tra la N. Tor Tre Teste di Di Renzo e il Tor di Quinto di Marra. Da una parte una squadra, come quella di casa, protagonista fino ad ora di un campionato di altissimo livello, confermato anche dai risultati ottenuti nei diversi tornei a cui ha preso parte. Dall’altra il Tor di Quinto, sesto in campionato, al momento leggermente in ritardo sul terzo posto, ultimo utile per i play-off.

N. Tor Tre Teste – Tor di Quinto, però, non è stato solo un big-match, ma una gara piacevole perché giocata da due formazioni che hanno entrambe provato a giocare a calcio, dal primo all’ultimo minuto. Di Renzo ha optato per un 4-2-3-1 con Costantini in porta, in difesa da destra a sinistra sono andati in campo Volpe, Guccione, Milone e Zitelli, a centrocampo Carmellini e Bianchi sono i due mediani con Corrado a destra, Cardinali a sinistra e Dato a supporto di Giardini, punta centrale (qui sotto lo schema tattico della squadra).

Dall’altra parte il Tor di Quinto, da sempre legato al suo modulo. Davanti a Persotti ci sono infatti Menichini e Taranto in marcatura con Piermattei a ricoprire il ruolo di libero, ma in senso moderno, con Soffientini fluidificante di sinistra. A centrocampo Malizia e Catani sono gli esterni, con Chivu e Pulci al centro, mentre Passerini e Chiappini formano la coppia offensiva.

 

La gara, fin dalle prime battute, la fa la N. Tor Tre Teste anche se fatica a trovare spazio. Il Tor di Quinto, infatti, è ben disposto in campo, corto, e lascia poco spazio alle iniziative locali. Gli ospiti, nonostante siano più indietro, non disdegnano di giocare a calcio, cosa già apprezzata anche in altre uscite della formazione di Marra. Il Tor di Quinto, infatti, nonostante la pressione alta della N. Tor Tre Teste e la sua forza, cerca sempre di giocare la palla, fin dal rinvio del portiere, dimostrando una grande voglia di non limitarsi al contenere. Nel primo tempo, dal punto di vista delle occasioni, la Tor Tre Teste sfonda quando sulla destra funziona bene l’asse composto da Volpe e Corrado, o quando Cardinali, giocatore in grado di spezzare gli equilibri, entra in partita.

Un po’ di imprecisione e di sfortuna non consentono alla formazione di Di Renzo di passare in vantaggio, nonostante ai punti lo meritasse. Nella ripresa il copione non cambia, con il tecnico dei padroni di casa che prova anche ad invertire le posizioni di Volpe e Corrado, con quest’ultimo che retrocede sulla linea dei quattro difensori. Cardinali è sicuramente più coinvolto nel gioco ed anche con sue iniziative cerca spesso di spezzare l’equilibrio, il Tor di Quinto continua a difendere bene, in maniera ordinata, riuscendo a mantenere la porta inviolata anche grazie all’ottima prestazione del portiere Persotti, decisivo in almeno tre occasioni.

La N. Tor Tre Teste, per occasioni create e mole di gioco prodotta, meritava qualcosa in più (tralasciamo in questo discorso tecnico il gol annullato dal direttore di gara), ma dall’altra parte vanno a mio avviso fatti i complimenti all’atteggiamento ed al modo di affrontare questa partita da parte del Tor di Quinto. Non è facile, infatti, vedere una formazione pressata, messa alle strette, che non butta mai via un pallone ma che prova sempre a giocare, ad uscire dalla difesa palla al piede. La N. Tor Tre Teste, chiaramente, arriverà fino in fondo, ma vedere una squadra come quella di Marra è un piacere, perché fa capire che, anche inseguendo obiettivi in campionato, è possibile insegnare a giocare in un modo diverso da quello che spesso siamo abituati a vedere quando ci sono in ballo punti importanti.

La squadra di Di Renzo porta via un solo punto, con Cardinali che mette in campo un’altra splendida prestazione seppur non condita dalla rete, mentre nel Tor di Quinto è il collettivo ad esaltarsi, ed in particolar modo il pacchetto arretrato che anche se messo alle strette, non perde mai la testa e risponde colpo su colpo.

Alessandro Grandoni

L’Ottavia vince per due a zero in casa del Ponte di Nona grazie ad una rete per tempo. Nel primo tempo, al 15’, gli ospiti passano in vantaggio con il colpo di testa vincente di Mesiti sugli sviluppi di un corner. Il Ponte di Nona gioca e cerca di arrivare al pareggio, colpisce due legni ma senza riuscire a superare Ragni. Nel finale, in contropiede, arriva la rete del definitivo due a zero con la rete di Deodati al termine di una bella azione personale.

 

 

GDC PONTE DI NONA – OTTAVIA   0-2

GDC PONTE DI NONA: Tomassini, Ballerini, Sassano, Orazi, Simon, Rocchi, Marinaro (19’ st Cherubini), Testa (10’ st Lupu, 25’ st Ermini), Dominizi, Perrupane, Ambrosini. A disp.: Sciarretti, Cherubini, Lupu, Lo Surdo, Mateescu, Mancini, Ermini, Fabi. All. Migani

OTTAVIA: Ragni, Piacente, Balducci, Fornari, Giammarioni, Di Gioia, Deodati (41’ st Colaiacomo), Mesiti (15’ st Buqai), Carella (21’ st Ranocchini, 30’ st Marroni), Berardi, Grenga. A disp.: Castelli, Buqai, Dos Santos, Marroni, Paris, Chinche, Colaiacomo, Ranocchini. All. Fulvimario

MARCATORI: 15’ pt Mesiti, 40’ st Deodati

Termina in parità il confronto tra N. Tor Tre teste e Tor di Quinto nel Girone A del Campionato Under 14 Elite. predominio dal punto di vista delle ocasioni per la N. Tor Tre Teste che colpisce una traversa nel primo tempo con Volpe e una nella ripresa con Guccione. Nel mezzo tante altre occasioni con Dato e Cardinali, i più attivi, ma è bravissimo Persotti, estremo difensore del Tor di Quinto, ad evitare il peggio. Nella ripresa anch eun episodio dubbio con la rete di Gulisano, entrato da poco, annullata dal direttore di gara. Di seguito il video con gli highlights dell'incontro e il tabellino del match. 

 

N. TOR TRE TESTE – TOR DI QUINTO 0-0

N. TOR TRE TESTE: Costantini, Volpe, Zitelli, Carmellini, Guccione, Milone, Corrado (16’ st Metawie), Dato (23’ st Gulisano), Giardini (16’ st Cornacchia), Cardinali, Bianchi. A disp.: Magri, Milano, Porziani, Mantovani, Campagnaro, Carucci. All. Di Renzo

TOR DI QUINTO: Persotti, Menichini, Soffientini (28’ st Giansiracusa), Pulci, Taranto, Piermattei, Malizia, Chivu, Passerini, Catani (16’ st Lena), Chiappini. A disp.: Di Ferdinando, Neri, Giansiracusa, Lombardozzi, Rongioletti, Re, Serra, Onofri. All. Marra

Torna il week-end di gare e torna la consueta batteria di telecamere di Fuori Area che cercherà di riprendere e trasmettere la passione per il calcio giovanile della nostra regione.

Da domani fino a domenica, ecco tutte le gare che saranno riprese nel week-end e di cui potrete vedere gli highlights sul nostro sito oppure acquistare i video integrali. 

Per ordini relativi ai video (gare integrali in vendita a € 10,00), scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o inviare messaggio WhatsApp al numero 351-9176373, è possibile a € 20,00, acquistare una clip con le sole azioni di un giocatore relativa a una gara (nei 20 € è compresa anche la gara integrale). 

 

GARE CHE SARANNO RIPRESE (VIDEO)

 

UNDER 17

 

GDC PONTE DI NONA - OTTAVIA

VIGOR PERCONTI - ALBALONGA

 

UNDER 16

 

VIGOR PERCONTI - OTTAVIA

 

UNDER 15

 

VIGOR PERCONTI - COLLEFERRO

 

UNDER 14

 

N. TOR TRE TESTE - TOR DI QUINTO

VIGOR PERCONTI -SAVIO

 

 
 

Cari lettori e visitatori di questo sito, ci siamo presi un periodo di tempo nel quale abbiamo continuato ad aggiornare il nostro portale solamente con i video e le foto che continuiamo a realizzare e con delle semplici cronache delle partite che personalmente vediamo ogni settimana. Un periodo che ci è servito per capire quello che volevamo fare da qui in avanti. Fuori Area va avanti ormai da più di dieci anni, ma dopo un po’ è necessario ripensare al proprio percorso e cercare qualcosa di diverso.

La piega che stava prendendo il sito e l’informazione non ci entusiasmava, il doversi affannare a condividere e pubblicare news su news ogni giorno, con titoli e condivisioni accattivanti per elevare l’ego di ragazzi e allenatori non ci faceva impazzire, ed è per questo che ci siamo fermati.

Non è questo il progetto che avevo in mente e che volevo portare avanti. A metterci il carico sopra, come si suol dire, c’erano poi genitori e addetti ai lavori forse poco interessati a leggere cose interessanti ma solo a far mettere in risalto la propria squadra o il proprio giocatore. Una situazione che, personalmente, più volte mi ha fatto ripensare se avesse davvero senso continuare a parlare di calcio giovanile.

Ma se è vero che alcune persone e lettori a volte ti fanno passare la fantasia di fare quello che fai, è vero anche che c’è quel 95% di genitori, tecnici e addetti ai lavori silenziosi, che ti seguono da anni, che condividono, magari senza sbandierarlo, il tuo lavoro. Sono quegli allenatori e genitori che ti incontrano magari dopo qualche anno e ti ringraziano per aver fatto un buon lavoro per il proprio figlio, sono quegli allenatori che ti leggono e ti stimano, perché sanno che non scrivi per far contento questo o quest’altro, ma solo per il piacere di parlare di calcio.

Negli ultimi mesi, personalmente e come redazione, ci siamo limitati a gestire un po’ questo progetto, ma la gestione non fa per noi, o almeno per me. Se sei dentro a qualcosa, o lo  fai al 100%  oppure è meglio lasciar perdere.

Ho scelto, nuovamente, di dare il 100%. Così come abbiamo fatto per l’altro nostro portale calcionazionale.it che abbiamo modificato e fatto ripartire, così vogliamo fare con Fuori Area. Ho sempre pensato che, anche a livello giovanile e dilettante, chi legge meritasse qualcosa di più. Lo meritano i ragazzi che scendono in campo, e non solo quelli che segnano che si prendono in genere i titoli, lo meritano i tecnici e le società che svolgono un buon lavoro. Da lunedì 2 marzo, quindi, riprenderemo ad aggiornare questo portale non solo con i video o i resoconti del week-end, ma con un lavoro di qualità che speriamo apprezzerete.

Forse non saranno quelle news che attirano migliaia di clic, come un esonero o un provino, ma contenuti più approfonditi, che andranno dall’analisi dettagliata di una gara (non delle azioni, ma del modo di stare in campo, di giocare ecc…) a delle interviste che non saranno dei semplici commenti alla partita appena giocata ma degli a tu per tu più approfonditi. Analizzeremo aspetti particolari dei vari campionati, dei punti su cui focalizzarci per capire l’andamento di alcune squadre, oltre a delle clip video che descriveranno caratteristiche, doti e mezzi tecnici dei vari giocatori protagonisti dei campionati giovanili (non solo i bomber, ma tutti coloro che a nostro avviso meritano attenzione per la qualità delle loro azioni).

Ripartiamo non sapendo come andrà, ma con la volontà di fare del buon giornalismo o, per lo meno, il giornalismo che abbiamo sempre sognato in questo ambito.

Appuntamento a lunedì 2 marzo, noi siamo pronti per ripartire, con la passione e l’entusiasmo di sempre.

Alessandro Grandoni

Direttore Fuori Area Web

Cosa è la fibrolisi

 

Quando si parla di fibrolisi si intende una tecnica di pertinenza esclusivamente fisioterapica caratterizzata dall’utilizzo di alcuni strumenti in acciaio a forma di gancio che viene utilizzata per interfacciarsi con la componente muscolare del paziente, determinando una serie di effetti all’interno e all’esterno del muscolo.

Come abbiamo detto questo tipo di approccio riabilitativo trova un grandissimo utilizzo nel trattamento di varie patologie che colpiscono il sistema muscolo-scheletrico, soprattutto per tutto ciò che concerne i tessuti molli.

Infatti attraverso un importante azione di rilascio muscolare, questa tecniche permette un corretto scorrimento dei piani muscolari durante l’esecuzione di movimenti e risolve alcune problematiche muscolo-fasciali che possono creare dolori e disfunzioni di vario genere.

 

Storia della fibrolisi

 

Kurt Ekman, creatore e diffusore della fibrolisi

Il concetto di fibrolisi nasce con lo svedese Kurt Ekman, fisioterapista vissuto negli anni ’50 che, durante i suoi viaggi di lavoro, lavorò e collaborò anche con un altro padre della terapia manuale (Cyriax) per tutto ciò che riguardava la terapia agendo sulle strutture muscolari.

Mentre Cyriax elaborò il trattamento che prende il suo nome e che consiste in un massaggio trasverso profondo, Ekman invece utilizzò per primi alcuni strumenti a forma di gancio per il trattamento con tecnica compartimentale dei vari muscoli ed eseguendo un trattamento specifico muscolo per muscolo.

Infatti egli inizialmente utilizzò vari strumenti come plastica, ottone, legno; dopo averne provati vari egli si orientò verso l’acciaio inox, dove la punta risulta essere strutturata con una sorta di spatula smussa: questo tipo di superficie permette di ridurre la forza applicata diminuendo inoltre anche la pressione che viene trasmessa sulla cute del paziente.

ganci per la fibrolisi hanno delle caratteristiche fondamentali e che garantiscono un tipo di approccio molto interessante per chi utilizza questo tipo di approccio terapeutico. Infatti questo tipo di kit creato da Ekman nasce con delle caratteristiche ben precise: infatti i ganci hanno nel loro “percorso” diversi tipo di curvatura, in modo da potersi adattare alle varie strutture in esame e che permettono un adesione adatta alla pelle e ai muscoli.

Inoltre questo strumento aiuta moltissimo il fisioterapista non solo nell’essere sempre più performante e preciso, ma anche per salvaguardare la salute delle mani utilizzando quello che, nei paesi anglosassoni, viene chiamato IASTM.

Questo tipo di approccio raggiunge i recettori della fascia profonda facilitando l’azione del terapista. Sono presenti inoltre anche ganci la cui lamina è bassa e fine (applicabili su zone più piccole) che viene utilizzata in una fase in cui è necessario uno stimolo più puntiforme e per arrivare in zona all’interno del distretto muscolare.

Quando si usa la fibrolisi

 

La fibrolisi è un tipo di approccio riabilitativo che deve essere essenzialmente eseguito solamente da chi ha conseguito una particolare preparazione accademica e con un adeguato tirocinio.

L’approccio attraverso la fibrolisi meccanica permette un trattamento sicuro e molto efficace.

Ciò che è importante specificare che il trattamento classico della fibrolisi è ormai allargato anche ad altri ambiti: infatti inizialmente questo particolare trattamento veniva essenzialmente indicato in quei pazienti che avevano subito una lesione muscolare e avevano bisogno di riorganizzare la “cicatrice” fibrosa all’interno del muscolo e che avrebbe limitato il normale scorrimento del muscolo, rendendolo rigido.

 

Quando si esegue la fibrolisi ci sono una serie di effetti che si generano nel paziente:

 

  1. Effetto meccanico: entrando all’interno dei setti intramuscolari c’è uno scollamento meccanico più efficace della mano.
  2. Riflesso Neuro-muscolare: l’utilizzo di specilli e stiletti permette l’elicitazione di alcuni riflessi neuro-fisiologici.
  3. Riflesso neuro-vascolare: attraverso le varie tecniche, c’è non solo un grande afflusso di sangue, ma anche una serie di azioni di stiramento e rilascio che agiscono sul sistema nervoso.
  4. Effetto antalgico: come azione, questo tipo di approccio terapeutico ha come azione anche la scomparsa della sensazione di dolore.
  5. Effetto immunitario: con l’azione di scollamento, c’è una grande deposizione di cellule immunitarie (mastociti) che migrano nella zona, combattendo anche l’eventuale infiammazione.

Le condizioni che si utilizza questa tecnica sono molteplici e si applicano in tutto il corpo, vediamo per esempio qualche campo di applicazione:

  • Trattamento nel dolore allo sternocleidomastoideo: con lo specillo e lo stiletto è possibile trattare con sicurezza questo muscolo riducendo il dolore in maniera eccezionale.
  • Trattamento del dolore alla spalla: ciò che coinvolge la fisioterapia per la spalla trova un grande alleato nella fibrolisi. Infatti sia con tecniche per scollare sia per aumentare alcune zone di scorrimento tendineo, questa tecnica viene largamente usata in tutti i disturbi che riguardano la spalla.
  • Sacroileite: nel caso in cui ci si trovi davanti ad una sacroileite di origine muscolare, i muscoli del gluteo vengono rilassati moltissimi da questo approccio. Infatti la zona del sacro sia nella sua parte legamentosa sia nella parte del ventre muscolare, necessita di alcuni accorgimenti particolari e di una grande precisione nel trattamento compartimentale.
  • Rigidità muscolare: se si avverte una rigidità nei movimenti, la fibrolisi attraverso l’azione di rilascio, aiuta proprio le persone che avvertono questa sensazione.
  • Dolore al coccige: essendo questa una zona particolarmente difficile da arrivarci con le mani, le punte piccole degli strumenti aiutano nell’arrivare dove altrimenti le mani non arriverebbero.
  • vertigini da cervicale: nel trattamento specifico dei distretti che possono indurre le vertigini e che possono esser riconducibili al tratto cervicale.
  • Ginocchio: i vari setti muscolari sia nel dolore anteriore che nel dolore posteriore al ginocchio come in quello laterale hanno un grande rilascio dopo il trattamento con la fibrolisi.
  • Dito a scatto: con questa riabilitazione le logge e le zone entro cui passa il tendine non saranno più ostacolate e scomparirà anche il problema della tenosinovite.

 

 

Per ulteriori informazioni non esitare a contattare lo:

Studio Fisioterapeutico FISIO EUR GENNARI 

Via Pierfranco Bonetti, 88/90 Tel. 06/5089684 - 06/50828761

E' on line la Foto Gallery della gara Under 15 Elite tra Ottavia e Savio. 

Ogni foto (in formato digitale) ha un costo di € 5,00, la foto viene inviata in formato elettronico via email nel formato originale, utile quindi sia per una stampa normale che per ingrandimenti ecc..

Il pagamento può essere effettuato mediante Bonifico Bancario oppure con Carta di Credito. In caso di acquisto di più scatti (dalle 4 foto in poi) è previsto uno sconto.

Per informazioni e ordini inviare una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure attraverso il modulo dei contatti disponibile cliccando qui, specificando categoria e gara di interesse e codice delle foto richieste (il codice si trova in ogni foto in alto a destra). 

  • IMG_6107
  • IMG_6109
  • IMG_6110
  • IMG_6111
  • IMG_6112
  • IMG_6113
  • IMG_6114
  • IMG_6115
  • IMG_6116
  • IMG_6117
  • IMG_6118
  • IMG_6120
  • IMG_6121
  • IMG_6122
  • IMG_6123
  • IMG_6124
  • IMG_6125
  • IMG_6126
  • IMG_6128
  • IMG_6129
  • IMG_6130
  • IMG_6134
  • IMG_6136
  • IMG_6137
  • IMG_6138
  • IMG_6140
  • IMG_6141
  • IMG_6142
  • IMG_6143
  • IMG_6144
  • IMG_6147
  • IMG_6149
  • IMG_6151
  • IMG_6153
  • IMG_6156
  • IMG_6161
  • IMG_6162
  • IMG_6163
  • IMG_6165
  • IMG_6166
  • IMG_6167
  • IMG_6168
  • IMG_6169
  • IMG_6170
  • IMG_6175
  • IMG_6176
  • IMG_6177
  • IMG_6180
  • IMG_6182
  • IMG_6187
  • IMG_6190
  • IMG_6191
  • IMG_6192
  • IMG_6194
  • IMG_6195
  • IMG_6196
  • IMG_6197
  • IMG_6198
  • IMG_6199
  • IMG_6200
  • IMG_6202
  • IMG_6203
  • IMG_6208
  • IMG_6209
  • IMG_6210
  • IMG_6215
  • IMG_6218
  • IMG_6219
  • IMG_6221
  • IMG_6222
  • IMG_6226
  • IMG_6227
  • IMG_6231
  • IMG_6232
  • IMG_6233
  • IMG_6235
  • IMG_6236
  • IMG_6238
  • IMG_6241
  • IMG_6242
  • IMG_6245
  • IMG_6248
  • IMG_6251
  • IMG_6252
  • IMG_6253
  • IMG_6255
  • IMG_6256
  • IMG_6257
  • IMG_6258
  • IMG_6259
  • IMG_6263
  • IMG_6264
  • IMG_6269

Simple Image Gallery Extended

Torna il week-end di gare e torna la consueta batteria di telecamere di Fuori Area che cercherà di riprendere e trasmettere la passione per il calcio giovanile della nostra regione.

Da domani fino a domenica, ecco tutte le gare che saranno riprese nel week-end e di cui potrete vedere gli highlights sul nostro sito oppure acquistare i video integrali. 

Per ordini relativi ai video (gare integrali in vendita a € 10,00), scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o inviare messaggio WhatsApp al numero 351-9176373, è possibile a € 20,00, acquistare una clip con le sole azioni di un giocatore relativa a una gara (nei 20 € è compresa anche la gara integrale). 

 

GARE CHE SARANNO RIPRESE (VIDEO)

 

UNDER 17

 

TRASTEVERE - CITTA' DI CIAMPINO

UNDER 16

 

SAVIO - N. TOR TRE TESTE

UNDER 15

TRASTEVERE - CITTA' DI CIAMPINO

UNDER 14

SAVIO - CEPRANO

 

 
 
Pagina 1 di 104

Ultimi Tweets

https://t.co/nY5WUMcLMr https://t.co/nY5WUMcLMr
#Giovanili #Under16Elite #Semifinale GSD NUOVA TOR TRE TESTE - Urbetevere Calcio 2-0... https://t.co/nJhkci1oUT
#Giovanili #Under15Elite #PlayOut Il Video di Albalonga Calcio - Polisportiva Ponte Di Nona 1-0... https://t.co/0ayS1p03Mz
Follow Fuoriarea.it on Twitter