Marzo 24, 2019

Under 17 Elite, L. Ranieri (Giardinetti): "Siamo padroni del nostro destino"

Un importante successo esterno in casa del Certosa, arrivato dopo un periodo altalenante per quanto riguarda il Giardinetti di Leonardo Ranieri. Il club di Via dei Ruderi di Torrenova sta vivendo la fase più calda della stagione, con 8 punti di vantaggio sulla Lodigiani terza e 9 sull'Urbetevere attualmente quarta, ma anche a -7 dalla Vigor capolista, nel Girone B, Under 17 Elite. Giardinetti a metà del guado dunque, per un obiettivo play-off ormai alla portata, di questo e dei prossimi match, abbiamo parlato con il tecnico Leonardo Ranieri.

Successo pesante quello di domenica scorsa in casa del Certosa, 0-1 con gol decisivo di Compatangelo, dopo un periodo altalenante, con 2 sconfitte esterne.

"Veniamo da 2 vittorie contro Savio in casa e Certosa appunto domenica e 2 sconfitte. Come dico sempre ai ragazzi, il girone di ritorno è più complicato rispetto all'andata. Abbiamo messo nei due ko meno brillantezza del solito, su campi difficili. Con il Pro Calcio Tor Sapienza ai punti non meritavamo il successo e gli episodi che fanno parte di questo sport, ci hanno appunto condannato. Se sbagli un rigore devi solo rammaricarti con te stesso. A Latina invece abbiamo colpito una traversa e nell'azione successiva, incassato il gol. Quindi anche un pizzico di sfortuna".

Calendario che entra nel vivo adesso, con impegno casalingo domenica con il Città di Ciampino e poi la trasferta alla Borghesiana con la Lodigiani.

"Saranno 6 finali se così si può dire prima dei play-off. Nessun avversario va sottovalutato, ma va mantenuta massima concentrazione, ancor di più se possibile proprio perchè siamo nella fase cruciale della stagione. Domenica abbiamo una bella gara da giocare, contro un avversario ostico come il Città di Ciampino. Poi il match in casa della Lodigiani che sarà affascinante, ma cerchiamo di guardare un avversario alla volta".

Siete a metà del guado se cosi si può dire, a -7 dalla Vigor capolista (con cui avete fatto 0-0 all'andata) e a +8 sui reds, +9 sull'Urbetevere.

"Quello che dico sempre ai ragazzi è che prima dobbiamo raggiungere le Finali. Percui aldilà dell'avversario che andiamo ad affrontare dobbiamo scendere in campo e dare il massimo, senza guardare attualmente la classifica. Se arrivati ad esempio a Giardinetti - Vigor, potremo ancora giocarci il 1° posto ci proveremo, altrimenti se avremo la possibilità di chiudere il discorso per il 2° faremo altrettanto. La cosa importante è arrivare prima possibile alla matematica qualificazione".

Guardando un pò più in la, ossia ai play-off. Nel Girone A c'è una bella lotta per il 2° e 3° posto, tra una compagine che vi somiglia come l'Atletico 2000, oppure Sff Atletico e Tor di Quinto. Chi preferirebbe?

"Ma guardi, sono tutte belle squadre, guidate da allenatori di esperienza e che hanno vinto tanto. Da parte nostra siamo una grande realtà che è nata però da soli 8 anni, percui sarebbe la prima volta in assoluto di qualificarci ai play-off, quindi sarebbe solo una grande festa. Daremo del filo da torcere a tutti, siamo padroni del nostro destino e arrivati a questo punto della stagione, credo sia un fattore importante".

Rate this item
(0 votes)

Ultimi Tweets

https://t.co/zRJAfa44wj. https://t.co/YoZInyH4B6
Under 16 Regionali: i Risultati della 22° Giornata https://t.co/MS834Mgth5
Under 19 Regionale: i Risultati della 24° Giornata https://t.co/kaORdkYXI0
Follow Fuoriarea.it on Twitter