Marzo 23, 2019
Alessandro Grandoni

Alessandro Grandoni

Direttore Responsabile ed Editoriale di FuoriAreaWeb.it e CalcioNazionale.it.

Laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione con indirizzo Giornalismo presso La Sapienza di Roma, Giornalista Pubblicista da Luglio 2005, ha collaborato in passato con varie testate giornalistiche sportive come il Corriere dello Sport, Radio Incontro, Radio Spazio Aperto e Rete Sport. 

Ecco il programma delle gare della 24° giornata del Campionato Under 19 Regionale.

 

GIRONE A

 

Ore 15: ACCADEMIA SPORTING ROMA – ATHLETIC SOCCER ACADEMY

Ore 15: VIS AURELIA – POL. MONTI CIMINI

Ore 15: SPORTING TANAS CALCIO – ARANOVA

Ore 15: POL. ORIOLO – ATLETICO ACILIA

Ore 15: PIANOSCARANO – COMPAGNIA PORTUALE

Ore 15: PESCATORI OSTIA – AURELIO ROMA ACADEMY

Ore 15: ATLETICO LADISPOLI – PALOCCO

 

GIRONE B

 

Ore 15: LIBERTAS CENTOCELLE – FIANO ROMANO

Ore 15: GUIDONIA – ATLETICO TORRENOVA

Ore 15: GRIFONE GIALLOVERDE – FOOTBALL RIANO

Ore 15: ERETUM MONTEROTONDO – ALBA SANT’ELIA

Ore 15: CASTELNUOVESE – TOR SAPIENZA

Ore 15: ACCADEMIA R. TUSCOLANO – LICENZA

 

GIRONE C

 

Ore 15: AGORA – PODGORA CALCIO

Ore 17.30: POL. CITTA’ DI PALIANO – GIARDINETTI

Ore 15: NETTUNO – AUDACE

Ore 15: MONTELLO CALCIO – CYNTHIA

Ore 15: FORTITUSO ACADEMY – PRO CALCIO CECCHINA

Ore 18.30: FERENTINO – LEPANTO

Ore 17.30: COLLEFERRO – CASILINA

Ore 15: ATLETICO LARIANO – LAVINIO CAMPOVERDE

 

GIRONE D

 

Ore 15: ARCE – MONTE SAN BAIGIO

Ore 15: SPORTING CALCIO VODICE – ALATRI CALCIO

Ore 15: SORA – MISTRAL CITTA’ DI GAETA

Ore 15: ROCCASECCA T.S.T. – CITTA’ MONTE S. G. C.

Ore 15: REAL CASSINO – CITTA’ DI VALMONTONE

Ore 15: POL. TECCHIENA – VIRTUS FAITI

Ore 15: FORMIA CALCIO – AURORA VODICE SABAUDIA

Ecco il programma della 22° Giornata del Campionato Under 14 Regionale

 

GIRONE A

 

Ore 15: ETRURIA – CALCIO TUSCIA

Ore 15: TEVERE ROMA – SPORTING TANAS CALCIO

Ore 15: HONEY SOCCER CITY – DLF CIVITAVECCHIA

Domenica ore 9: MONTEROSI – POL. DE ROSSI

Ore 16.30: PETRIANA – LUPA ROMA

Domenica ore 12.30: SFF ATLETICO – FIUMICINO

Domenica ore 11: VIS AURELIA – CIVITAVECCHIA

 

GIRONE B

 

Ore 16.40: SANSA – FIANO ROMANO

Ore 15: SABAZIA CALCIO – ACQUACETOSA CENTRO CALCIO

Ore 15: RIETI – GRIFONE GIALLOVERDE

Ore 17: NUOVA MILVIA – CIRCOLO CANOTTIERI ROMA

Ore 17: MONTESPACCATO – VIRTUS BRACCIANO

Ore 15: BOREALE DONORIONE – ORANGE FUTBOLCLUB

Ore 15: ATHLETIC SOCCER ACADEMY – ERETUM MONTEROTONDO

 

GIRONE C

 

Ore 15: SPORT CITY ROMA – SS MICHELE E DONATO

Ore 17.15: RACING CLUB – LATINA S. SERMONETA

Ore 15: PRO CALCIO CECCHINA – FONTE MERAVIGLIOSA

Ore 16.45: CAMPUS EUR – VIRTUS NETTUNO

Ore 17.30: ANZIO CALCIO – PRO ROMA

Domenica ore 9: SAMAGOR – NETTUNO

 

GIRONE D

 

Ore 16.45: ATLETICO MORENA – CYNTHIA

Ore 18: SPES 1908 – LUPA FRASCATI

Ore 16.45: SPES ARTIGLIO – ACCADEMIA R. TUSCOLANO

Ore 16.45: REAL ROCCA DI PAPA – LEPANTO

Ore 17: CERTOSA – VILLALBA

Ore 16.30: ATLETICO VESCOVIO – POL. PIAN DUE TORRI

Ore 15: RIANO SOCCER – S. PAOLO OSTIENSE

 

GIRONE E

 

Mercoledì 20 Marzo: PALESTRINA – CITTA’ DI VALMONTONE

Ore 15: ATLETICO 2000 – TORRENOVA

Ore 15.30: COLLEFERRO – PORO CALCIO ISOLA LIRI

Ore 15: CITTA’ DI ANAGNI – TOR SAPIENZA

Ore 17: CSV BREDA – AUDACE

Ore 15: CASSINO – CASILINA

Ore 17: POL. CITTA’ DI PALIANO – GDC PONTE DI NONA

Torna in campo l’Under 15 Elite. Nel Girone A l’Urbetevere cerca la vittoria in casa con il Ladispoli per la certezza del primo posto, con la Vigor Perconti che proverà a riprendere il filo con i tre punti in casa con la Pro Calcio Tor Sapienza dopo il pari di domenica scorsa.

Grande bagarre per il terzo posto con Trastevere e Accademia Calcio Roma che se la vedranno, rispettivamente, con Spes Artiglio e S. Paolo Ostiense. Il Tor di Quinto farà visita all’Sff Atletico. Sul fronte salvezza – lotta per non retrocedere da seguire la gara tra Civitavecchia e Certosa e quella tra Grifone Monteverde ed Ottavia, con l’Ostiamare che ospita l’Aurelio.

Nel Girone B giornata che appare interlocutoria in vetta, il Savio dopo il k.o. della scorsa settimana riceverà la vistai del Campus Eur, formazione da prendere con le molle, mentre la N. Tor Tre Teste capolista giocherà in casa della Polisportiva Carso.

Lotta aperta per il terzo posto con la Romulea che ospita il San Lorenzo mentre il Città di Ciampino se la vedrà, in trasferta, con il Torrenova. Il Giardinetti, altra squadra rivelazione di questa stagione, ospiterà l’Albalonga con la Lodigiani che sarà invece impegnata in casa dell’Accademia Frosinone. Chiudono il quadro le sfide tra Css Tivoli e Atletico 2000 e quella tra Aprilia Racing Club e Ponte di Nona.  

 

 

GIRONE A

 

Ore 9: VIGOR PERCONTI – PRO CALCIO TOR SAPIENZA

Ore 9: URBETEVERE – LADISPOLI

Ore 9: TRASTEVERE – SPES ARTIGLIO

Ore 9: SFF ATLETICO – TOR DI QUINTO

Ore 9: S. PAOLO OSTIENSE – ACCADEMIA CALCIO ROMA

Ore 9: OSTIAMARE – AURELIO

Ore 9: GRIFONE MONTEVERDE – OTTAVIA

Ore 11: CIVITAVECCHIA - CERTOSA

 

GIRONE B

 

Ore 11: ACCADEMIA FROSINONE – LODIGIANI

Ore 9: TORRENOVA – CITTA’ DI CIAMPINO

Ore 10.30: SAVIO – CAMPUS EUR

Ore 9: ROMULEA – SAN LORENZO

Ore 9: POLISPORTIVA CARSO – N. TOR TRE TESTE

Ore 9: GIARDINETTI – ALBALONGA

Ore 9: CSS TIVOLI – ATLETICO 2000

Ore 9: APRILIA RACING CLUB – GDC PONTE DI NONA

Ecco il programma della 28° Giornata di campionato del Torneo di Promozione Laziale. 

 

GIRONE A

 

Ore 11: ATLETICO LADISPOLI – DUEPIGRECOROMA

Ore 10.30: URBETEVERE – CITTA’ DI CERVETERI

Ore 15: TOLFA CALCIO – SANTA MARINELLA

Ore 15: POL. VIGOR ACQUAPENDENTE – MONTEFIASCONE

Ore 11: POL. PIAN DUE TORRI – POL. MONTI CIMINI

Ore 15: DOC GALLESE – ARANOVA

Ore 11: CSL SOCCER – AURELIO

Ore 11: COMPAGNIA PORTUALE – CANALE MONTERANO

Ore 11: BOMARZO – CORNETO TARQUINIA

 

GIRONE B

 

Ore 11: ACCADEMIA CALCIO ROMA – VIS SUBIACO

Ore 11: TIVOLI CALCIO – SETTEBAGNI CALCIO SALARIO

Ore 15: SPES POGGIO FIDONI – CANTALICE

Ore 11: LICENZA – MAGLIANESE

Ore 11: GUIDONIA – FIANO ROMANO

Ore 11: GIARDINETTI – POL. S. ANGELO ROMANO

Ore 11: FOOTBALL RIANO – PALESTRINA

Ore 11: ATLETICO ZAGAROLO – VICOVARO

 

GIRONE C

 

Ore 11: ATLETICO TORRENOVA – VIRTUS OLYMPIA ROMA

Ore 11: REAL LATINA – LA RUSTICA

Ore 10.30: REAL MORANDI – PESCATORI OSTIA

Ore 15.30: POL. DE ROSSI – VIS SEZZE

Ore 11: OSTIANTICA – PALOCCO

Ore 11: LUPA FRASCATI – SANTA MARIA DELLE MOLE

Ore 11: LUISS – FIUMICINO

Ore 11: FONTE MERAVIGLIOSA – ATLETICO LARIANO

Ore 11: DILETTANTI FALASCHE – ATLETICO MORENA

 

GIRONE D

 

Ore 11: ALATRI CALCIO – CASALVIERI

Ore 11: TERRACINA – FORMIA

Ore 11: SUIO TERME – MONTE SAN BIAGIO

Ore 11: PONTINIA – ROCCASECCA T. S. T.

Ore 11: MISTRAL CITTA’ DI GAETA – HERMADA

Ore 15: FERENTINO CALCIO – SPORTING CALCIO VODICE

Ore 11: CITTA’ MONTE S. G. C. – POL. CITTA’ DI PALIANO

Ore 15: AURORA VODICE SABAUDIA – ANITRELLA

Ore 15: ATLETICO CERVARO – REAL CASSINO

Ventiseiesimo turno per il campionato Under 14 Elite. Nel Girone A occhi puntati sulla zona play-off, la Lazio prima andrà a far visita all’Ostiamare ma le sfide più interessanti sono quelle che interessano Urbetevere, Grifone e Savio. I ragazzi di Cicchetti riceveranno il Giardinetti mentre il Grifone di Maffei giocherà in trasferta sul campo del Leocon, due gare sostanzialmente alla portata  con quella dell’Urbe decisamente più complicata. Per il Savio ci sarà la sfida intera con la Vigor Perconti, gara di grandi contenuti a livello di blasone ma alla portata dei blues, classifica alla mano. La Lodigiani affronterà in casa l’Ottavia mentre sul fronte retrocessione da seguire le sfide tra Viterbese Castrense e Totti e quella dell’Aurelio, che riceverà la visita del Ladispoli. Interessante anche Romulea – Accademia Calcio Roma, con i padroni di casa alla ricerca dei punti salvezza.

Nel Girone B , tralasciando la Roma capolista impegnata sul campo dell’Aprilia Racing Club, l’attenzione è sulla lotta per gli altri due posti play-off. Il Frosinone farà visita alla Pro Calcio Tor Sapienza con Polisportiva Carso e N. Tor Tre Teste che saranno attese da sfide decisamente diverse. Nessun problema per la squadra di Alfonsi che riceverà il Dilettanti Falasche, mentre assai complicata potrebbe essere la gara dei pontini, impegnati sul campo del Tor di Quinto.

Più equilibrate e decisive ai fini della salvezza le gare tra Css Tivoli e Dabliu, tra Cinecittà Bettini e Trastevere e tra Ceprano e Città di Ciampino.

Ecco, nel dettaglio, il quadro delle gare e gli orari.

 

GIRONE A

 

Ore 15: VITERBESE CASTRENSE – TOTTI S. S.

Ore 15: URBETEVERE – GIARDINETTI

Ore 15: SAVIO – VIGOR PERCONTI

Ore 15: ROMULEA – ACCADEMIA CALCIO ROMA

Ore 15: OSTIAMARE – LAZIO

Ore 17: LODIGIANI – OTTAVIA

Ore 18: LEOCON – GRIFONE MONTEVERDE

Ore 15: AURELIO - LADISPOLI

 

GIRONE B

 

Ore 17: TOR DI QUINTO – POLISPORTIVA CARSO

Ore 16.30: PRO CALCIO TOR SAPIENZA – FROSINONE

Ore 17: N. TOPR TRE TESTE – DILETTANTI FALASCHE

Ore 15: CSS TIVOLI – DABLIU NEW TEAM

Ore 15: CINECITTA’ BETTINI – TRASTEVERE

Ore 14.30: CEPRANO – CITTA’ DI CIAMPINO

Ore 15: APRILIA RACING CLUB – ROMA

Ore 15: ALBALONGA – ACCADEMIA FROSINONE

Siamo alle ultime giornate di campionato, mancano cinque turni alla fine delle regular season e la lotta play-off entra nel vivo. Nel girone A la situazione è abbastanza chiara. Tolta la Lazio, prima in classifica, restano altri due posti da assegnare. Al momento la situazione vede l'Urbetevere, seconda, a quota 60 punti, segue il Grifone Monteverde a 59 (dopo la vittoria nel recupero di ieri) ed il Savio, più staccato, a 53 punti. 

Urbetevere e Grifone sono, chiaramente, favorite, con i blues che dovranno compiere un miracolo in queste ultime cinque tornate per poter festeggiare, ma andiamo con ordine. Non è, infatti, importante solo arrivare tra le prime tre, ma tra classificarsi seconda o terza può davvero cambiare tutto (la terza gioca il primo turno in trasferta mentre la seconda gioca in casa e con il doppio risultato a favore, qualificata anche in caso di pareggio). L'Urbetevere ha in mano il suo destino essendo davanti a tutti, il calendario non è davvero proibitivo anche se, alla 29°, c'è uno scontro che potrebbe determinare molto. La formazione di Cicchetti andrà infatti a far visita alla Lazio, certamente già qualificata come prima, ma che con tutta probabilità non avrà alcuna intenzione di perdere tra le mura amiche. Questo potrebbe essere l'unico appiglio a cui potersi aggrappare per il Grifone di Maffei, per arrivare secondo. 

La formazione di Via Portuense, protagonista di un torneo di altissimo livello, sulla carta le può vincere tutte affrontando tutte squadre alla sua portata. Gli scogli più complicati sono alla 28° e alla 29° giornata. La trasferta sul campo della Romulea, se ancora invischiata nella lotta per non retrocedere, potrebbe non essere semplice anche se gli amaranto potrebbero già essere certi della permanenza in categoria, alla 29° arriva invece l'Ostiamare, con poche motivazioni ma con una formazione che può impensierire il Grifone per qualità e fisicità. 

Chi deve compiere un vero miracolo, sportivo, è il Savio. Il calendario in fin dei conti è simile a quello delle avversarie, con un solo scoglio importante rappresentato dalla trasferta in casa della Lazio all'ultima giornata, il problema qui è il divario accumulato da Urbe e Grifone. Sette e sei punti da recuperare, a due formazioni di questo calibro a cinque giornate dalla fine, sembrano un'enormità anche se, nel calcio, nulla è certo fino al fischio finale. 

Urbe e Grifone sono le grandi favorite ma attenti a vendere la pelle dell'orso, il Savio, prima che sia morto.

 

LEGENDA: in neretto e MAIUSCOLE le gare in trasferta, in minuscolo le gare in casa

 

SQUADRA Punti 26° 27° 28° 29° 30°
URBETEVERE 60 Giardinetti OTTAVIA Totti SS  LAZIO Accademia Calcio Roma
GRIFONE MONTEV. 59 LEOCON Aurelio ROMULEA Ostiamare VITERBESE
SAVIO 53 Vigor Perconti GIARDINETTI Ottavia TOTTI SS LAZIO

 

SQUADRA Punti 26° 27° 28° 29° 30°
URBETEVERE 60 Giardinetti OTTAVIA Totti SS  LAZIO Accademia Calcio Roma
GRIFONE MONTEV. 59 LEOCON Aurelio ROMULEA Ostiamare VITERBESE
SAVIO 53 Vigor Perconti GIARDINETTI Ottavia TOTTI SS LAZIO

Ecco le parole di Stefano Torretti, tecnico del Certosa, dopo la sconfitta per tre a zero in casa dell’Urbetevere.

Mister Torretti, sconfitta per tre a zero in cassa dell’Urbetevere con una gara indirizzata per i padroni di casa già nel primo tempo, cosa non è andato?

“Oggi adottavamo un sistema di gioco nuovo per noi, cercavamo di fare densità dentro al campo e concedere gli esterni, l’abbiamo fatto puntualmente perché paradossalmente prendiamo due gol proprio con due azioni , una a sinistra e uno a destra, ma gli errori sui gol sono molteplici, siamo usciti male su di loro che si sono sovrapposti e sono passati, dall’altra parte loro vanno, noi marchiamo lenti, a dieci metri, e questo non sta scritto su nessun libro, il portiere rientrava oggi dopo un mese e mezzo, probabilmente è stato un po’ indeciso in un paio di situazioni tanto è vero che non fa nessuna vera parata. Quando poi ci siamo rimessi nel nostro abituale sistema di gioco, 4-3-3, abbiamo iniziato a creare delle situazioni. Anche alla fine del primo tempo abbiamo avuto una palla importante che poteva riaprire la gara. Mentalmente oggi non eravamo gli stessi che avevano giocato contro il Giardinetti, se avessimo giocato con lo stesso atteggiamento sarebbe andata meglio. Faccio anche un po’ di mea culpa, potevo fare io in primis meglio di tutti, prevalentemente è più colpa mia che del resto del gruppo”.

Cosa chiede alla squadra da qui alla fine del campionato?

“Da qui alla fine del campionato faremo tutto che è in nostro potere per poterci salvare il prima possibile, adesso abbiamo una partita in casa, poi Pomezia fuori che viene da buoni risultati. Sono partite comunque non facili ma sicuramente più alla nostra portata. Oggi non si è vista la solita squadra, mi prendo la colpa perché io devo cercare di gestire tutto anche mentalmente, però si è vista una squadra abulica per gran parte del primo tempo anche se con un sistema di gioco inedito per noi. L’assenza di Lucantoni, attaccante di peso, per noi è stata importante, siamo andati alla ricerca di una soluzione come quella di concedergli gli esterni. Abbiamo lavorato su tremila cose in settimana e oggi non se ne è vista una, questo è un gruppo che non è scarso, ci salveremo ma ci sarà da faticare fino all’ultima partita”.

Ecco le parole del tecnico dell’Urbetevere Ripa dopo la vittoria per tre a zero in casa contro il Certosa.

Mister Ripa, vittoria per tre a zero sul Certosa, continua la corsa play-off, soddisfatto della gara dei suoi ragazzi?

“Abbiamo incontrato una squadra che ha grandi doti di aggressività, , lo sapevamo, è una squadra viva che secondo me non merita quella posizione di classifica, ha un ottimo allenatore, ottime individualità, ci siamo presentati a questa gara con il piglio e lo spirito giusto, non abbiamo lesinato energie nei contrasti, abbiamo lavorato bene sulle seconde palle e secondo me siamo stati abili a far girare velocemente palla soprattutto quando ci venivano a prendere alti. Al di là di questo aspetto tecnico tattico che riveste, secondo me, un’importanza secondaria, c’è quello dell’atteggiamento e lo spirito con cui l’atleta scende in campo. Ho visto uno spirito di una squadra che vuole il massimo del risultato, questo per me è l’orgoglio più grande, noi poi viviamo domenica dopo domenica cercando di fare la nostra gara e attendendo quello che accade anche negli altri campi. Questo è un torneo che si deciderà all’ultima giornata, noi abbiamo risposto presente, questo è l’aspetto positivo”.

Come vede questa corsa per le prime posizioni?

“Ci sono squadre, ognuna con le sue peculiarità, che incontreranno formazioni di classifica più bassa, mentre noi ci giochiamo i play-off, qualcuno si sta giocando i play-out, e questa cosa non è da meno. Ognuno ha il suo obiettivo, sarà difficile tutto, la Vigor è andata a perdere a Carso e questa è la dimostrazione di quello che sto dicendo, non è facile. Ecco perché insisto e rimarco nel discorso dello spirito, che è la cosa importante. Non serve farci belli, non c’è la classifica dei belli".

E’ questo l’aspetto più importante da qui alla fine?

“La cosa più importante è non mollare un centimetro che è un centimetro. Non si gioca per essere belli, noi dobbiamo sapere che ogni gara può essere la partita che ci fa avvicinare verso il nostro sogno. Non bisogna pensare che ci si arrivi necessariamente con gli applausi. La Juve in questo fa scuola, a volte le grandi squadre insegnano che si gioca bene e si vince, a volte non si gioca bene e si vince, a volte si gioca male e si vince. La classifica di chi gioca bene ancora non esiste, esiste quella di chi vince, se poi lo fa giocando bene meglio, ma quella non deve essere la cosa che ci soddisfa. Quello ci deve dare la consapevolezza di avere delle qualità da mettere in campo per ottenere i tre punti. Ripeto, Juve docet, con grande umiltà, la mia in primis che non sono nessuno e cerco di apprendere da chi è più qualificato”.

Al termine della gara vinta per due a zero in casa contro l’Ostiamare abbiamo raccolto le impressioni di Pasquale Barba, tecnico dell’Under 15 dell’Urbetevere.

Mister soddisfatto della prestazione dei ragazzi?

“Si, soddisfatto anche perché abbiamo affrontato una squadra estremamente coriacea, ha lottato su ogni pallone, non ci ha regalato niente. Siamo stati bravi anche a cambiare un minimo di caratteristiche nostre quando abbiamo visto che andavamo contro un muro. Nel secondo tempo siamo stati molto più tranquilli, abbiamo gestito i l pallone meglio, più velocemente fino a quando abbiamo trovato l’imbucata, poi i giocatori fanno la differenza”.

La Vigor ha pareggiato, questo vi avvicina ancora di più al primo posto.

“Sicuramente il pareggio della Vigor ci dà altri due punti di vantaggio ma fortunatamente se noi continuiamo a fare il nostro non dobbiamo guardare gli altri”.

In vista della fase finale, c’è ancora qualcosa da poter migliorare?

“C’è sempre da migliorare, anche il giorno prima dell’ultima partita che giocheremo, arrivati a questo non è tanto una questione tecnica o tattica, quanto più un aspetto mentale e oggi ne abbiamo avuto una conferma”.

Al termine della gara con l’Urbetevere abbiamo raccolto il parere del tecnico dell’Ostiamare Romani sulla sfida e sulla stagione.

Mister, sconfitta per due a zero in casa della prima della classe, nel primo tempo avevate tenuto, poi nella ripresa sono arrivati questi due gol.

“Abbiamo preso due reti su palla nostra, purtroppo sono degli errori che dobbiamo curare e analizzare meglio in settimana. Abbiamo affrontato la prima squadra del campionato, e credo anche di tutti e due i gironi, abbiamo tenuto bene nel primo tempo, poi nella ripresa c’è stato un calo di concentrazione, ripeto abbiamo preso gol su due palle che erano nostre, abbiamo commesso questi errori ed è andata così, ci dispiace e lavoreremo meglio durante la settimana. In ogni caso la prestazione è stata positiva”.

Per quanto riguarda il campionato, invece, c’è un po’ di rammarico per qualche punto perso per strada?

“Abbiamo perso dei punti contro squadre contro cui non dovevamo perderli, peccato, sarà per il prossimo anno”.

Pagina 1 di 75

Ultimi Tweets

#Giovanili #Under16Elite #RappresentativeLnd Tra i convocati Peres del Trastevere Calcio, Zambruno del Asd Latina… https://t.co/Jd6ZRBKthG
Under 14 Regionali: il programma della 22° Giornata https://t.co/7Tluwc9Y98
#Giovanili #Under15Elite #Under15Regionali #RappresentativeCrLazio https://t.co/03HcyNhOfK
Follow Fuoriarea.it on Twitter