Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

Battuta d’arresto del Maccarese al Biagio Pirina di Arzachena dove una determinatissima squadra di casa conquista tre punti fondamentali per uscire dalla bagarre del penultimo posto. Maccarese poco cattivo negli ultimi venti metri.
Al 10’ il direttore di gara sanziona con un rigore una trattenuta di Balleello su Giglio a centro area, lo stesso attaccante laziale s’incarica della battuta e spiazza Marzeddu. La squadra sarda prova a reagire e al 17' va vicinissimo al pareggio con Siazzu che, partito sul filo del fuorigioco, fa partire un tiro insidioso: la sfera colpisce il palo. Al 40’ della prima frazione la generosità locale viene premiata: Siazzu dai 25 metri su punizione indovina l’incrocio dei pali impossibile per Placidi provare a evitare il gol: 1-1. La squadra di Alvardi tre minuti dopo perde Altobello per espulsione.

La ripresa non offre grandi emozioni, ma al 23’ arriva il gol che decide la gara, il neo-entrato Guberti parte palla al piede prova la conclusione debole da 20 metri ma Placidi incredibilmente non riesce a trattenere e Siazzu con astuzia ne approfitta infilando la palla in rete. La squadra di Perrotti prova a scuotersi ma la sua reazione è troppo timida e al 37’ Marchegiani dopo una mischia in area in seguito a una punizione cross dalla destra prova la conclusione ma Marzeddu blocca. 

Arzachena (4-4-2): Marzeddu 6,5; Altobello 5,5, Balleello 6, Pastore 6,5, Gnignera 6; Loi 6, Spina 6,5, Del rio 6 (15'st Milia 6), Buonocore 6 (21'st Guberti 6); Hasa 6,5, Siazzu 7. A disp. Russu, Buleu, Pirredda,Zucchi, Pili, Manzo, Ruzittu. All Alvardi 6,5.

Maccarese (4-3-2-1) Placidi 5,5; Cimini 5,5, Panitti 6, Brack 5,5, Pacciardi 6; Proia 6,5, Romondini 6 (15' st Marchegiani 6), Petrongari 5,5; Merlonghi 6, Amico 5,5 (32' st Vincenzo 5,5); Giglio 6 (21'st Mastrosanti 5,5) A disp:Opara. Mercurio, Lorenzini, Ciasca, Tajani. All Perrotti 5.5.

Arbitro: Di Giovanni di Brescia 6.

Reti: 12' pt Giglio (M) rig, 40'pt e 24' st Siazzu (A).

Note: spettatori 150 circa. Espulsi: al 43' pt Altobello (A) per gioco falloso. Ammoniti: Siazzu, Milia, Hasa, Manzo (in panchina), Pacciardi, Panitti. Angoli 4-2 per il Maccarese. Recupero: pt 2', st 5'.

FONTE: ilmessaggero.it

FuoriAreaWeb.it - Tutti i diritti riservati - 2015  - redazione@fuoriarea.it