Con una giornata d’anticipo, dopo tanta sofferenza e la paura di non potercela più fare: un mix perfetto per far esplodere la gioia e godersi il trionfo.

La Lupa Roma chiude i giochi in una domenica bagnata dalla pioggia ma soprattutto da quello champagne che Alberto Cerrai aveva messo a prendere fresco fin da agosto, dopo aver dichiarato l’obiettivo esplicito di voler tagliare il traguardo davanti a tutti. Così è stato oggi, quando anche il Selargius si è dovuto fare da parte, assistendo al trionfo romano scaturito dalla bandiera bianca definitivamente sventolata dal Terracina in quel di Anzio.

QUESTO IL SERVIZIO DEL MATCH

 


FuoriAreaWeb.it - Tutti i diritti riservati - 2015  - redazione@fuoriarea.it