Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

Finale amaro per la Lupa Roma che si arrende di fronte alPordenone, bravo ad imporsi di misura e ad aggiudicarsi il titolo di campione. A decidere la gara la rete di Maccan al 25' della ripresa, dopo che ad inizio secondo tempo i romani avevano colpito una traversa con Capodaglio, che approfitta dal cross dalla sinistra di Bearzotti per girarsi e insaccare alle spalle di Di Loreti. Il nervosismo incide sul match tant'è vero che nel giro di venti minuti i ramarri si ritrovano in doppia inferiorità numerica a causa dell'espulsioni per doppia ammonizione di Michele e Migliorini. Nel finale, i ragazzi diCucciari avrebbero l'opportunità di pareggiare ma Sentinellimanda alto di testa a porta sguarnita. 

FuoriAreaWeb.it - Tutti i diritti riservati - 2015  - redazione@fuoriarea.it