Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

TerracinaCome un fulmine a ciel sereno. Specie dopo un inizio di mercato davvero convincente. Con l'annuncio del nuovo allenatore Foglia Manzillo e dopo il rinnovo di Marzullo, avvenuto pochi giorni fà. Invece, sono arrivate le dimissioni di Attilio Saturno da Presidente del Terracina Calcio 1925, questo è il comunicato emesso dalla Società e arrivato in Redazione.

 

 

 

 

Dopo tanti tentennamenti, purtroppo sono arrivate le dimissioni di Saturno. Il Presidente stasera ha dato mandato ad alcuni consulenti di fiducia di occuparsi della vendita delle quote del Terracina Calcio. Per motivi personali e professionali le strade del patron e dei tigrotti si separano.

 

 

Traspare molta delusione e stanchezza dalle parole del massimo dirigente: "penso di aver dato 
più di quello che potevo, ora è giunto il momento di scegliere, se ancora fosse possibile, tra quello che resta della mia vita privata e professionale e quella che è una vera passione ma per la quale ho pagato e pagherò un prezzo altissimo".

Nessuna polemica verso la città e l'amministrazione, ininfluenti prima e dopo nella storia, seppur breve, di questa gestione. Nessun pensiero per la Curva Mare: "I veri tifosi sanno tutto e comprenderanno la mia scelta, soprattutto perché legata a motivi strettamente egoistici. Sono sicuro che questi colori, questa maglia, avranno un futuro. Auguro soltanto che si faccia piazza pulita di tanti faccendieri e di tanti addetti che fanno dell'opportunismo il loro unico deprecabile valore", ha concluso Attilio Saturno. Intanto su facebook si è scatenata la caccia al colpevole, che in molti hanno individuato nel sindaco e la giunta.

 

FuoriAreaWeb.it - Tutti i diritti riservati - 2015  - redazione@fuoriarea.it